Saint Pio of Pietrelcina San Pio da Pietrelcina

Padre Pio Life Story
Pio (Francesco Forgione) was born to Mamma Peppa and Grazio Forgione in the little town called Pietrelcina, in Southern Italy, during the month of flowers, May 25th 1887. He was fifth of eight children. His Mamma Peppa confided he was different from other boys: “he was never impolite or misbehaved”. He had celestial visions and diabolical oppressions from the age of five years and he saw and spoke with Jesus and Our Lady and with his Guardian Angel, but unfortunately this heavenly life was interwoven with hell and with the devil.

 

In 1903, Discipline and ill health had been woven together to crown the youth of Pio. Doctors diagnosed him as consumptive and were sure he would die. Strong in spirit Pio received the Capuchin Franciscan garb initialling religious life and therefore; Noviciate with its intense study, prayer, austerity, penance and finally vows of Poverty, Chastity and Obedience.

 

In 1909, we find him at Pietrelcina because of his illness, at his mother’s side. Now another intense chapter of extraordinary life opens with mystical afflictions an invisible stigmata and terrible battles with devils that wanted to destroy him began. Yet, “It all happened here”, he said, his whole future was prepared here. On August 10, 1910, he was ordained a Priest in the Cathedral of Benevento.

 


In 1916, we find him in the church of San Giovanni Rotondo, soon to become his Jerusalem, with the mystical and historical calvary of Gargano, where he was soon recognised as the “saintly friar” by the locals. Here he became a “victim of love”, by the reparation for sin, propitiator and regenerator of the many crowds who flocked to him, to venerate his bleeding wounds of his hands and feet. This very important event occurred in Father Pio’s life on September 20, 1918, while he was praying in front of a Crucifix located in the choir in the little old church, when a strange personage like an angel, gave him the stigmata. Those stigmata have been remained opened and bleeding for fifty years. This was one of the reasons for which doctors, scientists, journalists and common people have gone to San Giovanni Rotondo for years, in order to meet the “Saintly friar “.

 

In a letter dated October 22, 1918, Padre Pio told his experience of crucifixion: “... What I can tell you about my crucifixion? My God! What a confusion and what humiliation I feel when I try to show somebody else what you have done in me your scanty creature! It was the morning of the 20th. (September) and I was in choir, after the celebration of the Holy Mass, when a rest, similar to a sweet sleep surprised me. All the inside and external senses, as well as the same faculties of the soul were in an indescribable quiet.

 

There was a depth silence around me and inside me; a peace overcame me and then it all happened in a flash I felt abandonment with the complete deprivation of everything. While all this was taking place, I saw before me a mysterious appearance, similar to the one I had seen on August 5th, differing only because His hands, feet and side were dripping blood.

 

The sight of Him frightened me: what I felt at that moment is indescribable. I thought I would die, and would have died if the Lord hadn’t intervened and strengthened my heart, which was about to burst out of my chest! The appearance disappeared and I became aware that my hands, feet and side were pierced and were dripping with blood”.

 

You can imagine the torment that I experienced then and that I am almost experiencing every day. The wound of the heart assiduously bleeds, particularly from the evening of Thursday until Saturday. My God, I die of pain, torment and confusion that I feel in the intimate of the soul. I am afraid I’ll bleed to death! I hope that God listens to my moans and withdrawals this operation from me... “

 

He usually woke up in the early morning (we could say at night) in order to get himself ready for the Holy Mass. In fact, every morning, at 4 a.m. there were always hundreds and sometimes even a thousand people waiting for the door of the church to open. After the Mass he used to spend most time of his day in prayer and confessions. After fifty years of stigmata he died September 23, 1968, thus he closed his mission of the Heart’s desire, with the real cross and the real crucifixion of his body.

 

Then, for years, from every part of the world, the believers went to this stigmatised priest, to get his powerful intercession from God. Fifty years lived in the prayer, in the humility, in the suffering and in the sacrifice, whether to effect his love, Padre Pio had two initiatives in two directions: the vertical one toward God, with the constitution of the “Groups of prayer”, the horizontal one toward his suffering community, with the construction of a modern hospital: “House Relief of the Suffering.”

 

In September 1968, thousands of devotees and Padre Pio’s spiritual children were assembled in conference at St. Giovanni Rotondo to commemorate together the 50 anniversary of the stigmata and to celebrate the fourth international conference of the Prayer Groups. Nobody would have imagined that at 2:30 a.m., September 23, 1968 we the earthly life of Father Pio of Pietrelcina would end.

Erede spirituale di San Francesco d'Assisi, Padre Pio da Pietrelcina è stato il primo sacerdote a portare impressi sul suo corpo i segni della crocifissione.
Già noto al mondo come il "Frate stigmatizzato", Padre Pio, al quale il Signore aveva donato particolari carismi, si adoperò con tutte le sue forze per la salvezza delle anime. Le moltissime testimonianze dirette della "santità" del Frate, arrivano sino ai nostri giorni, accompagnate da sentimenti di gratitudine.
Le sue intercessioni provvidenziali presso Dio furono per molti uomini causa di guarigione nel corpo e motivo di rinascita nello Spirito.


Padre Pio da Pietrelcina, al secolo Francesco Forgione, nacque a Pietrelcina, un piccolo paese del beneventano, il 25 maggio 1887. Venne al mondo in casa di gente povera dove il papà Grazio Forgione e la mamma Maria Giuseppa Di Nunzio avevano accolto già altri figli. Fin dalla tenera età Francesco sperimentava in se il desiderio di consacrarsi totalmente a Dio e questo desiderio lo distingueva dai suoi coetanei. Tale "diversità" fu oggetto di osservazione da parte dei suoi parenti e dei suoi amici.

Raccontava mamma Peppa - "non commetteva nessuna mancanza, non faceva capricci, ubbidiva sempre a me e a suo padre, ogni mattina ed ogni sera si recava in chiesa a visitare Gesù e la Madonna. Durante il giorno non usciva mai con i compagni.

Qualche volta gli dicevo: "Francì esci un pò a giocare. Egli si rifiutava dicendo: "non ci voglio andare perché essi bestemmiano".
Dal diario di Padre Agostino da San Marco in Lamis, che fu uno dei direttori spirituali di Padre Pio, si venne a sapere che Padre Pio, fin dal 1892, quando aveva solo cinque anni, viveva già le sue prime esperienze carismatiche. Estasi ed apparizioni erano così frequenti che il bambino le riteneva assolutamente normali.

Con il passare del tempo poté realizzarsi quello che per Francesco era il più grande sogno: consacrare totalmente la vita al Signore. Il 6 gennaio 1903, a sedici anni, entrò come chierico nell'Ordine dei Cappuccini e fu ordinato sacerdote nel Duomo di Benevento, il 10 agosto 1910.

Ebbe così inizio la sua vita sacerdotale che a causa della sue precarie condizioni di salute, si svolgerà dapprima in diversi conventi del beneventano, dove fra Pio fu inviato dai suoi superiori per favorirne la guarigione, poi, a partire dal 4 settembre 1916, nel convento di San Giovanni Rotondo, sul Gargano, dove, salvo poche e brevi interruzioni, rimase fino al 23 settembre 1968, giorno della sua nascita al cielo.

In questo lungo periodo, quando eventi di particolare importanza non modificavano la quiete conventuale, Padre Pio dava inizio alla sua giornata svegliandosi prestissimo, molto prima dell'alba, cominciando con la preghiera di preparazione alla Santa Messa. Successivamente scendeva in chiesa per la celebrazione dell'Eucarestia al quale seguivano il lungo ringraziamento e la preghiera sul matroneo davanti a Gesù Sacramentato, infine le lunghissime confessioni.

Uno degli eventi che segnarono profondamente la vita del Padre fu quello verificatosi la mattina del 20 settembre 1918, quando, pregando davanti al Crocifisso del coro della vecchia chiesina, ricevette il dono delle stimmate, visibili; che rimasero aperte, fresche e sanguinanti, per mezzo secolo.
Questo fenomeno straordinario catalizzò, su Padre Pio l'attenzione dei medici, degli studiosi, dei giornalisti ma soprattutto della gente comune che, nel corso di tanti decenni si recò a San Giovanni Rotondo per incontrare il "Santo" frate.

In una lettera a Padre Benedetto, datata 22 ottobre 1918, lo stesso Padre Pio racconta della sua "crocifissione":
"...cosa dirvi di ciò che mi dimandate del come si è avvenuta la mia crocifissione? Mio Dio che confusione e che umiliazione io provo nel dover manifestare ciò che Tu hai operato in questa tua meschina creatura! Era la mattina del 20 dello scorso mese (settembre) in coro, dopo la celebrazione della Santa Messa, allorché venni sorpreso dal riposo, simile ad un dolce sonno. Tutti i sensi interni ed esterni, non che le stesse facoltà dell'anima si trovarono in una quiete indescrivibile.

In tutto questo vi fu totale silenzio intorno a me e dentro di me; vi subentrò subito una gran pace ed abbandono alla completa privazione del tutto e una posa nella stessa rovina, tutto questo avvenne in un baleno. E mentre tutto questo si andava operando; mi vidi dinanzi un misterioso personaggio; simile a quello visto la sera del 5 agosto, che differenziava in questo solamente che aveva le mani ed i piedi ed il costato che grondava sangue. La sua vista mi atterrisce; ciò che sentivo in quell'istante in me non saprei dirvelo.

Mi sentivo morire e sarei morto se il Signore non fosse intervenuto a sostenere il cuore, il quale me lo sentivo sbalzare dal petto. La vista del personaggio si ritira ed io mi avvidi che mani, piedi e costato erano traforati e grondavano sangue. Immaginate lo strazio che sperimentai allora e che vado esperimentando continuamente quasi tutti i giorni. La ferita del cuore gitta assiduamente del sangue, specie dal giovedì a sera sino al sabato.
Padre mio, io muoio di dolore per lo strazio e per la confusione susseguente che io provo nell'intimo dell'anima. Temo di morire dissanguato, se il Signore non ascolta i gemiti del mio povero cuore e col ritirare da me questa operazione...."

Per anni, quindi, da ogni parte del mondo, i fedeli si recarono da questo sacerdote stigmatizzato, per ottenere la sua potente intercessione presso Dio.
Cinquant'anni vissuti nella preghiera, nell'umiltà, nella sofferenza e nel sacrificio, dove per attuare il suo amore, Padre Pio realizzò due iniziative in due direzioni: una verticale verso Dio, con la costituzione dei "Gruppi di preghiera", l'altra orizzontale verso i fratelli, con la costruzione di un moderno ospedale: "Casa Sollievo della Sofferenza".
Nel settembre del 1968 migliaia di devoti e figli spirituali del Padre si radunarono in convegno a San Giovanni Rotondo per commemorare insieme il 50° anniversario delle stigmate e celebrare il quarto convegno internazionale dei Gruppi di Preghiera.
Nessuno avrebbe immaginato invece che alle 2.30 del 23 settembre 1968 avrebbe avuto termine la vita terrena di Padre Pio da Pietrelcina.

Padre Pio Novena

Day One

Beloved St. Pio of Pietrelcina, you have had the signs of the Passion of Our Lord Jesus Christ on your body. You have carried this stigmata for everyone, enduring both the physical and mental sufferings that racked your soul and body in a continual sacrifice. We beg you to pray for us, so that we will be able to accept both the little and the larger crosses we too must bear during our life on earth and to offer these sufferings to God, assuring us a place with him in Eternal Life.

“It is to your advantage to commit yourself to the sufferings that Jesus will send to you. Jesus cannot tolerate seeing you afflicted and he will come to you and comfort you, blessing you with many graces for your soul”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

Second Day

Saint Pio of Pietrelcina, together with Our Lord Jesus Christ, you’ve been able to withstand the temptations of the Devil. You suffered the beatings and the oppression of the demon of hell, who wanted to have you abandon your journey of holiness. We beg you to pray for us so that, with your help and the help of all of the Heavenly Kingdom, we will be able to find the strength to set sin aside and to persevere in our faith until the day of our death.

“Have courage and do not fear the assaults of the Devil. Remember this forever; it is a healthy sign if the devil shouts and roars around your conscience, since this shows that he is not inside your will”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

Third Day

Virtuous St. Pio of Pietrelcina, you love Our Holy Mother very much and have received daily graces and consolations from her. Please, we beg you to pray to the Holy Mother for us. Place in her hands the sorrow for our sins and our prayers of reparation, so that, as at Cana of Galilee, her Son says ‘yes’ to His Mother and our name may be written in the Book of Eternal Life.

“Mary has to be the star that illuminates your path and she will show you the secure way to go to the Celestial Father. She will be an anchor to which you must cling in the hour of temptation”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

Fourth Day

Chaste St. Pio of Pietrelcina, you loved your Guardian Angel, who served you well as your guide and as a defender and messenger. The Angels brought the prayers of your spiritual children to you. We beg you to pray for us, so that we may learn to call on our Guardian Angel who is always ready to guide us to what is good and to avoid falling into sinful actions.


“Invoke your Guardian Angel, who will enlighten you and guide you. God has given him to you for our protection, therefore, you should use him accordingly”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

Fifth Day


Prudent St. Pio of Pietrelcina, you have had a great devotion for the Souls in Purgatory for whom you have offered yourself as a victim to remit their punishments. Please pray for us and ask God to send us the same interest, compassion and love that you have for these souls. In this way, we will also contribute to reducing their suffering and, with our sacrifices and prayers, win for them their necessary Indulgences.

“My God, I beg you; let me bear the punishments that have been prepared for sinners and the souls in Purgatory. Multiply these punishments for me, so that you may forgive and save the sinners and free their souls from purgatory”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

 

Sixth Day


Obedient St. Pio of Pietrelcina, you have loved the sick more than yourself, because you were able to see Jesus in them. You have performed many miracles by healing patients in the name of Jesus and thereby giving them peace of mind. We beg you to pray for us, so that sick patients, through the intercession of Mary, can be healed and their bodies restored so that they may benefit from the Holy Spirit and, therefore, thank and praise God forever.

“If I knew that a person was afflicted in his mind, body or soul, I would beg God to set him free of his affliction. I would gladly accept the transfer of his affliction to myself, so that he may be saved, and I would ask that he benefit from the fruits of these sufferings... if the Lord would allow me to do it”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

Seventh Day


Blessed St. Pio of Pietrelcina, you have worked in “God’s Plan for Salvation”, by offering your sufferings to free sinners from the chains of the Devil. We beg you to pray for us, so that unbelievers will be converted to the faith, that all sinners will repent in their hearts and that those with lukewarm hearts will find renewed enthusiasm for a Christian life. Finally, pray for all those who are faithful, so that they will persevere on their way to salvation.

“ If the people of the World could only see the beauty of ones soul when it is in the grace of God, all sinners and unbelievers of this world would be instantly converted”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

Eighth Day

Pure St. Pio of Pietrelcina, you experienced great love for your spiritual children and have helped them by purchasing them for Christ with the giving of your blood. Please grant us, who have not met you personally, the opportunity to be considered your spiritual children. In this way, with your protection, guidance and strength, you will obtain for us a special blessing from God, so that we may meet Him on the day of our death at the gates of Heaven.

“It would be most fulfilling, if God would grant me just one wish (if it were possible); that He would say, “Enter Heaven!” This is my one true wish; “That God would take me to Heaven at the same time that the last of my children and the last of the people who submitted to my priestly care have entered”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

Ninth Day


Humble St. Pio of Pietrelcina, you who loved the Roman Catholic Church, pray for us. May the Master send workers to the harvest and give them the strength and knowledge needed to be children of God. Pray that Our Holy Lady will unite Christian people everywhere, comforting all of them in one great house of the Lord, the lighthouse of our salvation in the storm of life... just as a lighthouse is a beacon for safe return when there is a storm at sea.

“You must always keep yourself on the straight and narrow path in the Holy Catholic Church because She is the only Bride of Christ and can bring you peace. She alone possesses Jesus in the Blessed Sacrament, who is the true Prince of Peace”. Padre Pio

PRAYER TO THE SACRED HEART

Novena a Padre Pio da Pietrelcina

1 Giorno

Amato Padre Pio da Pietrelcina, che hai portato sul tuo corpo i segni della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo. Tu che hai portato la Croce per tutti noi, sopportando le sofferenze fisiche e morali che ti flagellavano anima e corpo in un martirio continuo, intercedi presso Dio affinché ognuno di noi sappia accettare le piccole e le grandi Croci della vita, trasformando ogni singola sofferenza in un sicuro vincolo che ci lega alla Vita Eterna.

« Conviene addomesticarsi coi patimenti, che piacerà a Gasù mandarvi. Gesù che non può soffrire di tenervi in afflizione, verrà a sollecitarvi ed a confortarvi con l’infondere al vostro spirito nuovo coraggio ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

2 Giorno

Santo Padre Pio da Pietrelcina, che al fianco di Nostro Signore Gesù Cristo, hai saputo resistere alle tentazioni del maligno. Tu che hai subito le percosse e le vessazioni dei demoni dell’inferno che volevano indurti ad abbandonare la tua strada di santità, intercedi presso l’Altissimo affinché anche noi con il tuo aiuto e con quello di tutto il Paradiso, troviamo la forza per rinunciare al peccato e conservare la fede sino al giorno della nostra morte.

« Fatti animo e non temere le fosche ire di Lucifero. Rammentati per sempre di questo: che è buon segno allorché il nemico strepita e ruggisce all’intorno della tua volontà, poiché questo dimostra che egli non è al di dentro ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

3 Giorno

Virtuoso Padre Pio da Pietrelcina, che hai tanto amato la Mamma Celeste da riceverne quotidiane grazie e consolazioni, intercedi per noi presso la Vergine Santa deponendo nelle Sue mani i nostri peccati e le nostre fredde preghiere, affinché così come a Cana di Galilea, il Figlio dica di si alla Madre ed il nostro nome possa essere scritto nel Libro della Vita.

« Maria sia la stella, che vi rischiari il sentiero, vi mostri la via sicura per andare al Celeste Padre; Essa sia quale àncora, a cui dovete sempre più strettamente unirvi nel tempo della prova ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

4 Giorno

Casto Padre Pio da Pietrelcina che hai tanto amato il tuo Angelo Custode il quale ti faceva da guida, da difensore e da messaggero. A te le Figure Angeliche portavano le preghiere dei tuoi figli spirituali. Intercedi presso il Signore affinché anche noi impariamo a servirci del nostro Angelo Custode che per tutta la nostra vita è pronto a suggerirci la via del bene ed a dissuaderci dal compiere il male.

« Invoca il tuo Angelo Custode, che ti illuminerà e ti guiderà. Il Signore te lo ha messo vicino appunto per questo. Perciò serviti di lui ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

5 Giorno

Prudente Padre Pio da Pietrelcina, che hai nutrito una grandissima devozione per le Anime del Purgatorio per le quali ti sei offerto quale vittima espiatrice, prega il Signore affinché infonda in noi i sentimenti di compassione e di amore che tu avevi per queste anime, di modo che anche noi riusciamo a ridurre i loro tempi di esilio, procurandoci di guadagnare per Esse, con i sacrifici e le preghiere, le Sante Indulgenze loro necessarie.

« O Signore, ti supplico di voler versare sopra di me i castighi che sono preparati ai peccatori e alle anime purganti; moltiplicali pure sopra di me, purché converti e salvi i peccatori e liberi presto le anime del purgatorio ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

 

6 Giorno

Obbediente Padre Pio da Pietrelcina, che hai amato gli ammalati più di te stesso, vedendo in essi Gesù. Tu che nel nome del Signore hai operato miracoli di guarigione nel corpo ridonando speranza di vita e rinnovamento nello Spirito, prega il Signore affinché tutti gli ammalati, per intercessione di Maria, possano sperimentare il tuo potente patrocinio e per mezzo della guarigione corporale possano trarre vantaggi spirituali per ringraziare e lodare il Signore Dio in eterno.

« Se so poi che una persone è afflitta, sia nell’anima che nel corpo, che cosa non farei presso del Signore per vederla libera dai suoi mali? Volentieri mi addosserei, pur di vederla andar salva, tutte le sua afflizioni, cedendo in suo favore i frutti dei tali sofferenze, se il Signore me lo permettesse… ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

7 Giorno

Beato Padre Pio da Pietrelcina che hai aderito al progetto di salvezza del Signore offrendo le tue sofferenze per slegare i peccatori dai lacci di satana, intercedi presso Dio affinché i non credenti abbiano la fede e si convertano, i peccatori si pentano nel profondo del loro cuore, i tiepidi si infervorino nella loro vita cristiana ed i giusti perseverino sulla via della salvezza.

« Se il povero mondo potesse vedere la bellezza dell’anima in grazia, tutti i peccatori, tutti gli increduli si convertirebbero all’istante ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

 

8 Giorno

Puro Padre Pio da Pietrelcina, che hai tanto amato i tuoi figli spirituali, molti dei quali ha conquistato a Cristo al prezzo del tuo sangue, concedi anche a noi, che non ti abbiamo conosciuto personalmente, di considerarci tuoi figli spirituali cosicché con la tua paterna protezione, con la tua santa guida e con la forza che otterrai per noi dal Signore, potremo, in punto di morte, incontrarti alle porte del Paradiso in attesa del nostro arrivo.

« Se mi fosse possibile, vorrei ottenere dal Signore, una cosa soltanto; vorrei se mi dicesse: « Va in Paradiso », vorrei ottenere questa grazia: « Signore, non lasciatemi andare in Paradiso finché l’ultimo dei miei figli, l’ultima delle persone affidate alla mia cura sacerdotale non sia entrata prima di me ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

 

9 Giorno

Umile Padre Pio da Pietrelcina, che hai tanto amato la Santa Madre Chiesa, intercedi presso il Signore affinché mandi operai nella sua messe e doni ad ognuno di essi la forza e l’ispirazione dei figli di Dio. Ti preghiamo inoltre di intercedere presso la Vergine Maria affinché guidi gli uomini verso l’unità dei cristiani, raccogliendoli in un’unica grande casa, la quale sia il faro di salvezza nel mare di tempesta che è la vita.

« Tieniti sempre stretto alla Santa Chiesa cattolica, perché ella sola ti può dare la vera pace, perché ella sola possiede Gesù sacramentato, che è il vero principe della pace ». Padre Pio

RECITA DELLA CORONCINA AL SACRO CUORE DI GESÙ

http://www.shrineofpadrepio.com/about-us http://www.padrepio.catholicwebservices.com/
http://wmcm.org/padrepionovena.html#2 http://www.padrepio.catholicwebservices.com/preghiere.htm
English---source:
Italiano---Fonte: sito web della

 

 

SITE MAP:HOMEPAGE,....CHURCH INFO,....LITURGY(MASS&SACRAMENTS),....HISTORY&CULTURE(EVENTS,CHURCH HISTORY,PHOTOGRAPHS),....History of St. ROCCO,.... CHURCH BULLETINS, ....FATHER ELIAS' PASTORS' LETTERS,