English
Italiano

St. Francis Prayer of Peace- Peace prayer of St. Francis of Assisi
Lord make me an instrument of your peace
Where there is hatred, Let me sow love;
Where there is injury, pardon;
Where there is doubt, faith;
Where there is despair, hope;
Where there is darkness, light;
And where there is sadness, Joy.
O Divine Master grant that I may
Not so much seek to be consoled
As to console; To be understood,
As to understand; To be loved as to love.
For it is in giving that we receive,
It is in pardoning that we are pardoned.
And it is in dying that we are
Born to eternal life.

Prayer of Saint Francis of Assisi

For more Prayers...Saints Peter and Paul Church Cumberland, Maryland
http://www.ss-peterandpaul.net/prayers.htm or http://www.st-francis-medal.com/st-francis-prayer.htm

Saint. Francis of Assisi
born.1181 died.1226
Patron and Animals, Merchants & Ecology
Feastday: October 4
Founder of the Franciscan Order, born at Assisi in Umbria, in 1181.

In 1182, Pietro Bernardone returned from a trip to France to find out his wife had given birth to a son. Far from being excited or apologetic because he'd been gone, Pietro was furious because she'd had his new son baptized Giovanni after John the Baptist. The last thing Pietro wanted in his son was a man of God -- he wanted a man of business, a cloth merchant like he was, and he especially wanted a son who would reflect his infatuation with France. So he renamed his son Francesco -- which is the equivalent of calling him Frenchman.

Francis enjoyed a very rich easy life growing up because of his father's wealth and the permissiveness of the times. From the beginning everyone -- and I mean everyone -- loved Francis. He was constantly happy, charming, and a born leader. If he was picky, people excused him. If he was ill, people took care of him. If he was so much of a dreamer he did poorly in school, no one minded. In many ways he was too easy to like for his own good. No one tried to control him or teach him.

As he grew up, Francis became the leader of a crowd of young people who spent their nights in wild parties. Thomas of Celano, his biographer who knew him well, said, "In other respects an exquisite youth, he attracted to himself a whole retinue of young people addicted to evil and accustomed to vice." Francis himself said, "I lived in sin" during that time.

Francis fulfilled every hope of Pietro's -- even falling in love with France. He loved the songs of France, the romance of France, and especially the free adventurous troubadours of France who wandered through Europe. And despite his dreaming, Francis was also good at business. But Francis wanted more..more than wealth. But not holiness! Francis wanted to be a noble, a knight. Battle was the best place to win the glory and prestige he longed for. He got his first chance when Assisi declared war on their longtime enemy, the nearby town of Perugia.

Most of the troops from Assisi were butchered in the fight. Only those wealthy enough to expect to be ransomed were taken prisoner. At last Francis was among the nobility like he always wanted to be...but chained in a harsh, dark dungeon. All accounts say that he never lost his happy manner in that horrible place. Finally, after a year in the dungeon, he was ransomed. Strangely, the experience didn't seem to change him. He gave himself to partying with as much joy and abandon as he had before the battle.

The experience didn't change what he wanted from life either: Glory. Finally a call for knights for the Fourth Crusade gave him a chance for his dream. But before he left Francis had to have a suit of armor and a horse -- no problem for the son of a wealthy father. And not just any suit of armor would do but one decorated with gold with a magnificent cloak. Any relief we feel in hearing that Francis gave the cloak to a poor knight will be destroyed by the boasts that Francis left behind that he would return a prince.

But Francis never got farther than one day's ride from Assisi. There he had a dream in which God told him he had it all wrong and told him to return home. And return home he did. What must it have been like to return without ever making it to battle -- the boy who wanted nothing more than to be liked was humiliated, laughed at, called a coward by the village and raged at by his father for the money wasted on armor.

Francis' conversion did not happen over night. God had waited for him for twenty-five years and now it was Francis' turn to wait. Francis started to spend more time in prayer. He went off to a cave and wept for his sins. Sometimes God's grace overwhelmed him with joy. But life couldn't just stop for God. There was a business to run, customers to wait on.

One day while riding through the countryside, Francis, the man who loved beauty, who was so picky about food, who hated deformity, came face to face with a leper. Repelled by the appearance and the smell of the leper, Francis nevertheless jumped down from his horse and kissed the hand of the leper. When his kiss of peace was returned, Francis was filled with joy. As he rode off, he turned around for a last wave, and saw that the leper had disappeared. He always looked upon it as a test from God...that he had passed.

His search for conversion led him to the ancient church at San Damiano. While he was praying there, he heard Christ on the crucifix speak to him, "Francis, repair my church." Francis assumed this meant church with a small c -- the crumbling building he was in. Acting again in his impetuous way, he took fabric from his father's shop and sold it to get money to repair the church. His father saw this as an act of theft -- and put together with Francis' cowardice, waste of money, and his growing disinterest in money made Francis seem more like a madman than his son. Pietro dragged Francis before the bishop and in front of the whole town demanded that Francis return the money and renounce all rights as his heir.

The bishop was very kind to Francis; he told him to return the money and said God would provide. That was all Francis needed to hear. He not only gave back the money but stripped off all his clothes -- the clothes his father had given him -- until he was wearing only a hair shirt. In front of the crowd that had gathered he said, "Pietro Bernardone is no longer my father. From now on I can say with complete freedom, 'Our Father who art in heaven.'" Wearing nothing but castoff rags, he went off into the freezing woods -- singing. And when robbers beat him later and took his clothes, he climbed out of the ditch and went off singing again. From then on Francis had nothing...and everything.

Francis went back to what he considered God's call. He begged for stones and rebuilt the San Damiano church with his own hands, not realizing that it was the Church with a capital C that God wanted repaired. Scandal and avarice were working on the Church from the inside while outside heresies flourished by appealing to those longing for something different or adventurous.

Soon Francis started to preach. (He was never a priest, though he was later ordained a deacon under his protest.) Francis was not a reformer; he preached about returning to God and obedience to the Church. Francis must have known about the decay in the Church, but he always showed the Church and its people his utmost respect. When someone told him of a priest living openly with a woman and asked him if that meant the Mass was polluted, Francis went to the priest, knelt before him, and kissed his hands -- because those hands had held God.

Slowly companions came to Francis, people who wanted to follow his life of sleeping in the open, begging for garbage to eat...and loving God. With companions, Francis knew he now had to have some kind of direction to this life so he opened the Bible in three places. He read the command to the rich young man to sell all his good and give to the poor, the order to the apostles to take nothing on their journey, and the demand to take up the cross daily. "Here is our rule," Francis said -- as simple, and as seemingly impossible, as that. He was going to do what no one thought possible any more -- live by the Gospel. Francis took these commands so literally that he made one brother run after the thief who stole his hood and offer him his robe!

Francis never wanted to found a religious order -- this former knight thought that sounded too military. He thought of what he was doing as expressing God's brotherhood. His companions came from all walks of life, from fields and towns, nobility and common people, universities, the Church, and the merchant class. Francis practiced true equality by showing honor, respect, and love to every person whether they were beggar or pope.

Francis' brotherhood included all of God's creation. Much has been written about Francis' love of nature but his relationship was deeper than that. We call someone a lover of nature if they spend their free time in the woods or admire its beauty. But Francis really felt that nature, all God's creations, were part of his brotherhood. The sparrow was as much his brother as the pope.

In one famous story, Francis preached to hundreds of birds about being thankful to God for their wonderful clothes, for their independence, and for God's care. The story tells us the birds stood still as he walked among him, only flying off when he said they could leave.

Another famous story involves a wolf that had been eating human beings. Francis intervened when the town wanted to kill the wolf and talked the wolf into never killing again. The wolf became a pet of the townspeople who made sure that he always had plenty to eat.

Following the Gospel literally, Francis and his companions went out to preach two by two. At first, listeners were understandably hostile to these men in rags trying to talk about God's love. People even ran from them for fear they'd catch this strange madness! And they were right. Because soon these same people noticed that these barefoot beggars wearing sacks seemed filled with constant joy. They celebrated life. And people had to ask themselves: Could one own nothing and be happy? Soon those who had met them with mud and rocks, greeted them with bells and smiles.

Francis did not try to abolish poverty, he tried to make it holy. When his friars met someone poorer than they, they would eagerly rip off the sleeve of their habit to give to the person. They worked for all necessities and only begged if they had to. But Francis would not let them accept any money. He told them to treat coins as if they were pebbles in the road. When the bishop showed horror at the friars' hard life, Francis said, "If we had any possessions we should need weapons and laws to defend them." Possessing something was the death of love for Francis. Also, Francis reasoned, what could you do to a man who owns nothing? You can't starve a fasting man, you can't steal from someone who has no money, you can't ruin someone who hates prestige. They were truly free.

Francis was a man of action. His simplicity of life extended to ideas and deeds. If there was a simple way, no matter how impossible it seemed, Francis would take it. So when Francis wanted approval for his brotherhood, he went straight to Rome to see Pope Innocent III. You can imagine what the pope thought when this beggar approached him! As a matter of fact he threw Francis out. But when he had a dream that this tiny man in rags held up the tilting Lateran basilica, he quickly called Francis back and gave him permission to preach.

Sometimes this direct approach led to mistakes that he corrected with the same spontaneity that he made them. Once he ordered a brother who hesitated to speak because he stuttered to go preach half-naked. When Francis realized how he had hurt someone he loved he ran to town, stopped the brother, took off his own clothes, and preached instead.

Francis acted quickly because he acted from the heart; he didn't have time to put on a role. Once he was so sick and exhausted, his companions borrowed a mule for him to ride. When the man who owned the mule recognized Francis he said, "Try to be as virtuous as everyone thinks you are because many have a lot of confidence in you." Francis dropped off the mule and knelt before the man to thank him for his advice.

Another example of his directness came when he decided to go to Syria to convert the Moslems while the Fifth Crusade was being fought. In the middle of a battle, Francis decided to do the simplest thing and go straight to the sultan to make peace. When he and his companion were captured, the real miracle was that they weren't killed. Instead Francis was taken to the sultan who was charmed by Francis and his preaching. He told Francis, "I would convert to your religion which is a beautiful one -- but both of us would be murdered."

Francis did find persecution and martyrdom of a kind -- not among the Moslems, but among his own brothers. When he returned to Italy, he came back to a brotherhood that had grown to 5000 in ten years. Pressure came from outside to control this great movement, to make them conform to the standards of others. His dream of radical poverty was too harsh, people said. Francis responded, "Lord, didn't I tell you they wouldn't trust you?"

He finally gave up authority in his order -- but he probably wasn't too upset about it. Now he was just another brother, like he'd always wanted.

Francis' final years were filled with suffering as well as humiliation. Praying to share in Christ's passion he had a vision received the stigmata, the marks of the nails and the lance wound that Christ suffered, in his own body.

Years of poverty and wandering had made Francis ill. When he began to go blind, the pope ordered that his eyes be operated on. This meant cauterizing his face with a hot iron. Francis spoke to "Brother Fire": "Brother Fire, the Most High has made you strong and beautiful and useful. Be courteous to me now in this hour, for I have always loved you, and temper your heat so that I can endure it." And Francis reported that Brother Fire had been so kind that he felt nothing at all. How did Francis respond to blindness and suffering? That was when he wrote his beautiful Canticle of the Sun that expresses his brotherhood with creation in praising God.

Francis never recovered from this illness. He died on October 4, 1226 at the age of 45. Francis is considered the founder of all Franciscan orders and the patron saint of ecologists and merchants.


St. Francis of Assisi
Feastday: October 4
Patron and Animals, Merchants & Ecology

Founder of the Franciscan Order, born at Assisi in Umbria, in 1181. In 1182, Pietro Bernardone returned from a trip to France to find out his wife had given birth to a son. Far from being excited or apologetic because he'd been gone, Pietro was furious because she'd had his new son baptized Giovanni after John the Baptist. The last thing Pietro wanted in his son was a man of God -- he wanted a man of business, a cloth merchant like he was, and he especially wanted a son who would reflect his infatuation with France. So he renamed his son Francesco -- which is the equivalent of calling him Frenchman.

Francis enjoyed a very rich easy life growing up because of his father's wealth and the permissiveness of the times. From the beginning everyone -- and I mean everyone -- loved Francis. He was constantly happy, charming, and a born leader. If he was picky, people excused him. If he was ill, people took care of him. If he was so much of a dreamer he did poorly in school, no one minded. In many ways he was too easy to like for his own good. No one tried to control him or teach him.

As he grew up, Francis became the leader of a crowd of young people who spent their nights in wild parties. Thomas of Celano, his biographer who knew him well, said, "In other respects an exquisite youth, he attracted to himself a whole retinue of young people addicted to evil and accustomed to vice." Francis himself said, "I lived in sin" during that time.

Francis fulfilled every hope of Pietro's -- even falling in love with France. He loved the songs of France, the romance of France, and especially the free adventurous troubadours of France who wandered through Europe. And despite his dreaming, Francis was also good at business. But Francis wanted more..more than wealth. But not holiness! Francis wanted to be a noble, a knight. Battle was the best place to win the glory and prestige he longed for. He got his first chance when Assisi declared war on their longtime enemy, the nearby town of Perugia.

Most of the troops from Assisi were butchered in the fight. Only those wealthy enough to expect to be ransomed were taken prisoner. At last Francis was among the nobility like he always wanted to be...but chained in a harsh, dark dungeon. All accounts say that he never lost his happy manner in that horrible place. Finally, after a year in the dungeon, he was ransomed. Strangely, the experience didn't seem to change him. He gave himself to partying with as much joy and abandon as he had before the battle.

The experience didn't change what he wanted from life either: Glory. Finally a call for knights for the Fourth Crusade gave him a chance for his dream. But before he left Francis had to have a suit of armor and a horse -- no problem for the son of a wealthy father. And not just any suit of armor would do but one decorated with gold with a magnificent cloak. Any relief we feel in hearing that Francis gave the cloak to a poor knight will be destroyed by the boasts that Francis left behind that he would return a prince.

But Francis never got farther than one day's ride from Assisi. There he had a dream in which God told him he had it all wrong and told him to return home. And return home he did. What must it have been like to return without ever making it to battle -- the boy who wanted nothing more than to be liked was humiliated, laughed at, called a coward by the village and raged at by his father for the money wasted on armor.

Francis' conversion did not happen over night. God had waited for him for twenty-five years and now it was Francis' turn to wait. Francis started to spend more time in prayer. He went off to a cave and wept for his sins. Sometimes God's grace overwhelmed him with joy. But life couldn't just stop for God. There was a business to run, customers to wait on.

One day while riding through the countryside, Francis, the man who loved beauty, who was so picky about food, who hated deformity, came face to face with a leper. Repelled by the appearance and the smell of the leper, Francis nevertheless jumped down from his horse and kissed the hand of the leper. When his kiss of peace was returned, Francis was filled with joy. As he rode off, he turned around for a last wave, and saw that the leper had disappeared. He always looked upon it as a test from God...that he had passed.

His search for conversion led him to the ancient church at San Damiano. While he was praying there, he heard Christ on the crucifix speak to him, "Francis, repair my church." Francis assumed this meant church with a small c -- the crumbling building he was in. Acting again in his impetuous way, he took fabric from his father's shop and sold it to get money to repair the church. His father saw this as an act of theft -- and put together with Francis' cowardice, waste of money, and his growing disinterest in money made Francis seem more like a madman than his son. Pietro dragged Francis before the bishop and in front of the whole town demanded that Francis return the money and renounce all rights as his heir.

The bishop was very kind to Francis; he told him to return the money and said God would provide. That was all Francis needed to hear. He not only gave back the money but stripped off all his clothes -- the clothes his father had given him -- until he was wearing only a hair shirt. In front of the crowd that had gathered he said, "Pietro Bernardone is no longer my father. From now on I can say with complete freedom, 'Our Father who art in heaven.'" Wearing nothing but castoff rags, he went off into the freezing woods -- singing. And when robbers beat him later and took his clothes, he climbed out of the ditch and went off singing again. From then on Francis had nothing...and everything.

Francis went back to what he considered God's call. He begged for stones and rebuilt the San Damiano church with his own hands, not realizing that it was the Church with a capital C that God wanted repaired. Scandal and avarice were working on the Church from the inside while outside heresies flourished by appealing to those longing for something different or adventurous.

Soon Francis started to preach. (He was never a priest, though he was later ordained a deacon under his protest.) Francis was not a reformer; he preached about returning to God and obedience to the Church. Francis must have known about the decay in the Church, but he always showed the Church and its people his utmost respect. When someone told him of a priest living openly with a woman and asked him if that meant the Mass was polluted, Francis went to the priest, knelt before him, and kissed his hands -- because those hands had held God.

Slowly companions came to Francis, people who wanted to follow his life of sleeping in the open, begging for garbage to eat...and loving God. With companions, Francis knew he now had to have some kind of direction to this life so he opened the Bible in three places. He read the command to the rich young man to sell all his good and give to the poor, the order to the apostles to take nothing on their journey, and the demand to take up the cross daily. "Here is our rule," Francis said -- as simple, and as seemingly impossible, as that. He was going to do what no one thought possible any more -- live by the Gospel. Francis took these commands so literally that he made one brother run after the thief who stole his hood and offer him his robe!

Francis never wanted to found a religious order -- this former knight thought that sounded too military. He thought of what he was doing as expressing God's brotherhood. His companions came from all walks of life, from fields and towns, nobility and common people, universities, the Church, and the merchant class. Francis practiced true equality by showing honor, respect, and love to every person whether they were beggar or pope.

Francis' brotherhood included all of God's creation. Much has been written about Francis' love of nature but his relationship was deeper than that. We call someone a lover of nature if they spend their free time in the woods or admire its beauty. But Francis really felt that nature, all God's creations, were part of his brotherhood. The sparrow was as much his brother as the pope.

In one famous story, Francis preached to hundreds of birds about being thankful to God for their wonderful clothes, for their independence, and for God's care. The story tells us the birds stood still as he walked among him, only flying off when he said they could leave.

Another famous story involves a wolf that had been eating human beings. Francis intervened when the town wanted to kill the wolf and talked the wolf into never killing again. The wolf became a pet of the townspeople who made sure that he always had plenty to eat.

Following the Gospel literally, Francis and his companions went out to preach two by two. At first, listeners were understandably hostile to these men in rags trying to talk about God's love. People even ran from them for fear they'd catch this strange madness! And they were right. Because soon these same people noticed that these barefoot beggars wearing sacks seemed filled with constant joy. They celebrated life. And people had to ask themselves: Could one own nothing and be happy? Soon those who had met them with mud and rocks, greeted them with bells and smiles.

Francis did not try to abolish poverty, he tried to make it holy. When his friars met someone poorer than they, they would eagerly rip off the sleeve of their habit to give to the person. They worked for all necessities and only begged if they had to. But Francis would not let them accept any money. He told them to treat coins as if they were pebbles in the road. When the bishop showed horror at the friars' hard life, Francis said, "If we had any possessions we should need weapons and laws to defend them." Possessing something was the death of love for Francis. Also, Francis reasoned, what could you do to a man who owns nothing? You can't starve a fasting man, you can't steal from someone who has no money, you can't ruin someone who hates prestige. They were truly free.

Francis was a man of action. His simplicity of life extended to ideas and deeds. If there was a simple way, no matter how impossible it seemed, Francis would take it. So when Francis wanted approval for his brotherhood, he went straight to Rome to see Pope Innocent III. You can imagine what the pope thought when this beggar approached him! As a matter of fact he threw Francis out. But when he had a dream that this tiny man in rags held up the tilting Lateran basilica, he quickly called Francis back and gave him permission to preach.

Sometimes this direct approach led to mistakes that he corrected with the same spontaneity that he made them. Once he ordered a brother who hesitated to speak because he stuttered to go preach half-naked. When Francis realized how he had hurt someone he loved he ran to town, stopped the brother, took off his own clothes, and preached instead.

Francis acted quickly because he acted from the heart; he didn't have time to put on a role. Once he was so sick and exhausted, his companions borrowed a mule for him to ride. When the man who owned the mule recognized Francis he said, "Try to be as virtuous as everyone thinks you are because many have a lot of confidence in you." Francis dropped off the mule and knelt before the man to thank him for his advice.

Another example of his directness came when he decided to go to Syria to convert the Moslems while the Fifth Crusade was being fought. In the middle of a battle, Francis decided to do the simplest thing and go straight to the sultan to make peace. When he and his companion were captured, the real miracle was that they weren't killed. Instead Francis was taken to the sultan who was charmed by Francis and his preaching. He told Francis, "I would convert to your religion which is a beautiful one -- but both of us would be murdered."

Francis did find persecution and martyrdom of a kind -- not among the Moslems, but among his own brothers. When he returned to Italy, he came back to a brotherhood that had grown to 5000 in ten years. Pressure came from outside to control this great movement, to make them conform to the standards of others. His dream of radical poverty was too harsh, people said. Francis responded, "Lord, didn't I tell you they wouldn't trust you?" He finally gave up authority in his order -- but he probably wasn't too upset about it. Now he was just another brother, like he'd always wanted.

Francis' final years were filled with suffering as well as humiliation. Praying to share in Christ's passion he had a vision received the stigmata, the marks of the nails and the lance wound that Christ suffered, in his own body.

Years of poverty and wandering had made Francis ill. When he began to go blind, the pope ordered that his eyes be operated on. This meant cauterizing his face with a hot iron. Francis spoke to "Brother Fire": "Brother Fire, the Most High has made you strong and beautiful and useful. Be courteous to me now in this hour, for I have always loved you, and temper your heat so that I can endure it." And Francis reported that Brother Fire had been so kind that he felt nothing at all.

How did Francis respond to blindness and suffering? That was when he wrote his beautiful Canticle of the Sun that expresses his brotherhood with creation in praising God. Francis never recovered from this illness. He died on October 4, 1226 at the age of 45.

Prayer of Saint Francis of Assisi
Lord, make me an instrument of your peace.
Where there is hatred, let me sow love;
where there is injury,pardon;
where there is doubt, faith;
where there is despair, hope;
where there is darkness, light;
and where there is sadness, joy.


O Divine Master, grant that I may not so much seek
to be consoled as to console;
to be understood as to understand;
to be loved as to love.
For it is in giving that we receive;
it is in pardoning that we are pardoned;
and it is in dying that we are born to eternal life. Amen


St. Francis Prayer

As one of the most revered saints of all time St. Francis of Assisi is accepted by both protestants and Catholics alike. His writings and documents of his teachings have been preserved. Much, much has been written about him. Yet, his intense spirituality remains an enigma. He left no explanations of his spiritual life or exercises or methods to follow his way of prayer. He is known by is biographies and other reports depicting his life, from his fervent times of prayer to his caring for all aspects of nature, all of is actions rendered him a model of holistic spiritualism even today.

St Francis often retreated to remote places to pray and he called himself "a spouse of the Holy Spirit'. Prayers of St. Francis were his chief comfort. His source of strength was his faith. St. Francis' prayers were not detached, antiseptic requests. Most were passionate cries from the soul. Song, music, and poetry were such an intricate part of Saint Francis that in times of sorrow and sick and in joy and good health he gave spontaneous voice in song to his feelings, his inspirations, and his prayers. Many of St. Francis' songs, prayers and poems are accepted everyday repetitions of the faithful.


St. Francis Blessing
May the Lord bless you and keep you; may the Lord show his face to you and have compassion on you! May he turn his face to you and give you peace! Amen.

St. Francis Prayer of Peace
Peace prayer of St. Francis of Assisi
Lord make me an instrument of your peace
Where there is hatred, Let me sow love;
Where there is injury, pardon;
Where there is doubt, faith;
Where there is despair, hope;
Where there is darkness, light;
And where there is sadness, Joy.
O Divine Master grant that I may
Not so much seek to be consoled
As to console; To be understood,
As to understand; To be loved as to love.
For it is in giving that we receive,
It is in pardoning that we are pardoned.
And it is in dying that we are
Born to eternal life.

St. Francis of Assisi Prayer Before A Crucifix
St Francis was praying before the San Damiano Cross when he received commission from the Lord to rebuild the church. That cross now hangs in the Santa Chiarra (St.Clare) Church in Assisi, Italy. All Franciscans cherish his cross as the symbol of their mission from God. The San Damian Cross was one of a number painted with similar figures during the 12th century in Umbria, Italy. It's painter is unknown. The cross was restored in 1938. This is the prayer it inspired"
"We adore you, Lord Jesus Christ, here and in all your churches in the whole world, and we bless you, because by your holy cross you have redeemed the world."
This prayer is often used in Catholic Churches as part of daily and/or special services.

The Prayer by Saint Francis of Assisi
The Canticle of Brother Sun
The Canticle of Brother Sun is spiritual literature from a transition period in which when Latin was slowly becoming Italian. In the twentieth century more than five hundred articles have examined the Canticle and at least ten books have been written about it.
The magnificent hymn expresses the mystical vision of the Saint of Assisi and provides many insights into the life of faith St. Francis led. While the majority of humans tend to become lost in the vastness of the created world, St. Francis was so intimate with the wonders of creation that he embraced them as "Brother" and "Sister," as members of one family.
The final verses, constituting the third section, were written at the death of Saint Francis.
Most High, all powerful, good Lord,
Yours are the praises, the glory, the honor, and all blessing.
To You alone, Most High, do they belong,
and no man is worthy to mention Your name.
Be praised, my Lord, through all your creatures,
especially through my lord Brother Sun,
who brings the day; and you give light through him.
And he is beautiful and radiant in all his splendor!
Of you, Most High, he bears the likeness.
Praise be You, my Lord, through Sister Moon
and the stars, in heaven you formed them
clear and precious and beautiful.
Praised be You, my Lord, through Brother Wind,
and through the air, cloudy and serene,
and every kind of weather through which
You give sustenance to Your creatures.
Praised be You, my Lord, through Sister Water,
which is very useful and humble and precious and chaste.
Praised be You, my Lord, through Brother Fire,
through whom you light the night and he is beautiful
and playful and robust and strong.
Praised be You, my Lord, through Sister Mother Earth,
who sustains us and governs us and who produces
varied fruits with colored flowers and herbs.
Praised be You, my Lord,
through those who give pardon for Your love,
and bear infirmity and tribulation.
Blessed are those who endure in peace
for by You, Most High, they shall be crowned.
Praised be You, my Lord,
through our Sister Bodily Death,
from whom no living man can escape.
Woe to those who die in mortal sin.
Blessed are those whom death will
find in Your most holy willl,
for the second death shall do them no harm.
Praise and bless my Lord, and give Him thanks
and serve Him with great humility. AMEN


Blessing of St. Francis of Assisi
Whoever shall observe these things may he be filled in heaven with the blessing of the most high Father, and may he be filled on earth with the blessing of his beloved son, together with the Holy Spirit, the Consoler, and all the powers of heaven and all the saints. And I, brother Francis, your worthless servant,
as far as I am able, approve this most holy blessing both internally and externally

Prayer of Self Giving by Saint Francis of Assisi
I beg you, Lord, let the fiery, gentle power of your love take possession of my soul, and snatch it away from everything under heaven, that I may die for love of your love as you saw fit to die for love of mine

Who was Saint Frances of Assisi?
Saint Francis of Assisi was the Founder of the Franciscan Order of Priests and Brothers. He is the Patron Saint of Animals and many cities. His writings are greatly know throughout the world and accepted by all Christian faiths. He is known as the 'brother of peace' and a 'confessor of souls'.

Saint Francis, the son of a wealthy Assisian (Italy) cloth merchant is believed to have been born in 1181 or 1182. His exact birthdate is unknown but he died in Assisi on October 3, 1226. Saint Francis of Assisi Feast Day is October 4 when many commerated his memory, his teaching and writings and his life with special festivals where pets (animals and birds) are blessed.

Born to a large family, Saint Frances was named Giovanni at his baptism but his father later changed his name to Francesco out of fondness.

It is said he was not very studious and his literary education was incomplete. He showed little interest in his father's trade career even though it appears his parents indulged him with everything he wanted. Saint Frances is said to have been very wild in his youth and a lavish spender of his father's money.

Saint-Francis-of-Assisi-and-Animals

 

St Francis was about twenty years old when he joined townsmen of Assisi in fighting the Perugians. He was taken prisoner and held captive in a cave for more than a year in Perugia. It is said he suffered a fever and during this illness began to think of eternity. But as his health returned he sought a military career and was to join Count Walter of Brienne at war. The night before he was to leave he dreamed of a vast ball of armor marked with the Cross and a voice telling him, "These are for you and your soldiers." Frances eagerly traveled into battle but became ill again and experienced another dream where the same voice bade him to return to Assisi. The year was 1205 and Frances immediately returned to the town of his birth.

From this day Saint Francis gave up his wasteful ways and began to give up his colorful life. One day, while riding across the Umbrian plane on horseback St. Francis encountered a leper and gave that poor man all the money he carried. Soon after he made a pilgrimage to Rome and gave more money to the poor who gathered at the tomb of St. Peter and fasted among the hordes of beggars there.

San-Damiano-Cross-of-St-Francis

 

Shortly after his return to Assisi Francis was praying before the ancient crucifix in the forsaken chapel of San Damiano when he heard a voice saying, "Go, Francis, and repair my house, which as you see is falling into ruin."

Taking these words to heart as instruction to rebuild the chapel he bundled drapery from his father's house and sold his horse to procure enough money to rebuild that church. The friar of the church did not believe his intend was genuine and threw the money back in St. Francis' face. Francis' father was so incensed by his actions, Francis hid from him in a cave for a month. When Francis returned to Assisi, emaciated with hunger and filthy, the people of the town mocked him and called him a madman. His father finally dragged him home, beat him and locked him in a dark closet.

St. Francis mother freed him. He returned to San Damiano and this time the priest provided him shelter but he was soon cited before the city consul by his father. Francis' father sought to relieve St. Francis of his inheritance. However, having entered the service of God, Saint Francis was no longer under his father's jurisdiction. He stripped himself of his clothes and all his worldly goods and handing them to his father declared his desire to serve "only Our Father in Heaven".

Francis wandered into the woods where he was attacked by robbers who took all he had and threw him in a snow drift. Naked and half frozen Francis managed to seek shelter at a neighboring monastery where he worked as a scullion for a time.

In the town of Gubbio he was given clothes and the staff of a pilgrim from a friend. He returned to San Damiano yet again and this time gathered stones, begging them if he must, and rebuilt that small church by his own hand. He also rebuilt the deserted chapels of St. Peter's, some distance from Assisi and St. Mary of the Angels in a place called the Portiuncula.

One day after mass at St. Mary of the Angels where the Gospel spoke of throwing away all of one's worldly goods, Frances took those words to heart and literally threw away all of his possessions. He obtained a woolen tunic the 'color of the beast', worn by the poorest Umbrian peasants and tied the waist with a knotted rope. He began to travel the countryside imploring people to do penance and to practice brotherly love and peace. The Assisians who had once scorned him now began to join his cause. His followers built themselves small huts near the Porziuncola and began to dress as St. Francis. They embraced poverty and soon became known as "the penitents of poverty."

Tho at first skeptical Pope Innocent III gave verbal sanction to for this new order. Before leaving Rome, the new Franciscans received the ecclesiastical tonsure. Francis was ordained deacon later on.

St-Francis-of-Assisi-praising-God

After their return to Assisi, the Friars Minor, as Francis named his brethren - either after the minores (or lower classes),or as some believe, with reference to the Gospel (Matthew 25:40-45), as a perpetual reminder of their humility - Around 1211 the friars, through the generosity of the Benedictines of Monte Subasio, were given the little chapel of St Mary of the Angels or the Portiuncula which became the cradle of the Franciscan Order (Caput et Mater Ordinis) and the central spot in the life of St Francis, the Friars Minor. Yet the first fiars traveled, singing their joy and calling themselves the Lord's minstrels, entertaining people, imploring peace and sleeping in haylofts of grottos.

St-Francis-preaching-to-the-Muslums

During Lent in 1212 the friars were joined by Clare, a young heiress of Assisi. Just eighteen years old Clare secretly left her father's house and with two companions went to the Porziuncola where the friars met her in procession carrying torches. There, Francis cut her hair, clothed her in the habit and received her into a life of poverty, penance and seclusion. St. Clare and her sister St. Agnes and other pious maidens who joined them were the first in the Second Franciscan Order of Poor Ladies, today know as the 'Poor Clares'.

About this time (1213) Francis received from Count Orlando of Chiusi the mountain of La Verna, an isolated peak among the Tuscan Apennines, rising some 4000 feet above the valley of the Casentino, as a retreat.

In 1214 Francis of Assisi set out for Morocco, in another attempt to reach the infidels and, if needs be, to shed his blood for the Gospel, but while yet in Spain was overtaken by so severe an illness that he was compelled to turn back to Italy once more. Authentic details are unfortunately lacking of Francis's journey to Spain eighteen months thereafter were the most obscure of the saint's life

Saint Francis was present at the death of Innocent II in Perugia during July 1216. It is said while Francis prayed at the Portiuncula, Christ appeared to him and offered him whatever favor he might desire. Francis wished to make his beloved Portiuncula a sanctuary where many might be saved. He begged a plenary Indulgence for all who, having confessed their sins, should visit the little chapel. Our Lord acceded to this request on condition that the pope should ratify the Indulgence. Shortly afterwards, the pontificate of Honorius III, placed the concession of the famous Portiuncula Indulgence.

St Francis of Assisi went to Rome and preached before the pope and cardinals during 1217-18. It was during that time St. Francis is said to have met with St Dominic who created the Holy Rosary. The year 1218 Francis devoted to missionary tours in Italy preaching out of doors, in the market-places, from church steps, from the walls of castle court- yards. During this time St. Francis devised his Third Order of the Brothers and Sisters of Penance.

Basilica-of-Assisi-enshrines-the-tomb-ofSt-Francis.j

During Christmas time of 1223 St. Francis conceived the idea of reproducing the scene of Christ's birth in Bethlehem inside a church at Greccio; thus, Saint Frances created the first Nativity Scene. Live animals were used in the scene and the hay from the manger was kept. That hay was later fed to sick animals in the area and those animals were made well.

The Stigmata of Saint Frances appeared in 1224 during the time he and other brothers went to retreat at the mount of La Verna keeping a forty day fast in preparation for Michaelmas (the feast of Michael the Archangel). He was praying on the mountainside when St. Francis in ecstasy beheld a vision of the 'seraph' or the visible marks of the five wounds of the Crucified Christ. Brother Leo, who was present, described Saint Francis' right side as bearing on open wound

appearing as if struck by a lance. His hands and feet bore black nails of flesh with the points bent backward.

Afterward during the final two years of his life, St. Francis' strength gave way completely, and at times he was nearly blind. During a last visit to St Clare at St. Damian's, the saint composed that 'Canticle of the Sun'.

St Francis of Assisi death occurred on October 3, 1226 in Porziuncola.

St. Francis of Assisi tomb lies in the Basilica of Saint Francis in Assisi, Italy. St. Frances of Assisi's relics were exhumed in 1818. In 1939 Pope Pius XII declared Saint Frances of Assisi Patron of Italy. St. Frances is also Patron Saint of Animals. His most animal story would be St. Frances and the wolf where he tamed a wolf to protect the town of Gubbio. There are many St. Francis stories written in The Little Flowers of Saint Frances by Brother Ugolino.

http://www.st-francis-medal.com/index.html

source:http://www.catholic.org/saints/saint.php?saint_id=50
Prayers to Saints Francis http://www.st-francis-medal.com/st-francis-prayer.htm or Prayers from The Saints Peter and Paul website http://www.ss-peterandpaul.net/prayers.htm
St. Francis of Assisi NYC is on Facebook--http://www.facebook.com/group.php?gid=26831151169
"Saint Francis of Assisi; the fourteenth apostle: a biography" --by John WorldPeace-- http://www.saintfrancisofassisibiography.com/

SITE MAP:HOMEPAGE,....CHURCH/INFO,....LITURGY(MASS&SACRAMENTS),....HISTORY&CULTURE (EVENTS, saints & HISTORy, PHOTOGRAPHS),....History of St. ROCCO,.... CHURCH BULLETINS, ....FATHER ELIAS' PASTORS' LETTERS,

St Francis of Assisi Embracing the Crucified Christ - by Bartolomé Esteban Murillo . . . . . St Francis is depicted with his right foot on the Globe, symbolizing his distain for worldly things. He bears the wounds of his own Stigmata, given by God because of Francis' urge to share Christ's crucifixion.

Prayer of Saint Francis
Before a Crucifix
Most High glorious God,
enlighten the darkness of my heart.
Give me right faith,
sure hope and perfect charity.
Fill me with understanding and knowledge
that I may fulfill your command. . . Amen
-Saint Francis of Assisi

Prayer For Animals
God Our Heavenly Father, You created the world to serve humanity's needs and to lead them to You. By our own fault we have lost the beautiful relationship which we once had with all your creation. Help us to see that by restoring our relationship with You we will also restore it with all Your creation. Give us the grace to see all animals as gifts from You and to treat them with respect for they are Your creation. We pray for all animals who are suffering as a result of our neglect. May the order You originally established be once again restored to the whole world through the intercession of the Glorious Virgin Mary, the prayers of St Francis and the merits of Your Son, Our Lord Jesus Christ Who lives and reigns with You now and forever. . . Amen.

St. Francis of Assisi
Feastday: October 4
Patron and Animals, Merchants & Ecology

Founder of the Franciscan Order, born at Assisi in Umbria, in 1181. In 1182, Pietro Bernardone returned from a trip to France to find out his wife had given birth to a son. Far from being excited or apologetic because he'd been gone, Pietro was furious because she'd had his new son baptized Giovanni after John the Baptist. The last thing Pietro wanted in his son was a man of God -- he wanted a man of business, a cloth merchant like he was, and he especially wanted a son who would reflect his infatuation with France. So he renamed his son Francesco -- which is the equivalent of calling him Frenchman.

Francis enjoyed a very rich easy life growing up because of his father's wealth and the permissiveness of the times. From the beginning everyone -- and I mean everyone -- loved Francis. He was constantly happy, charming, and a born leader. If he was picky, people excused him. If he was ill, people took care of him. If he was so much of a dreamer he did poorly in school, no one minded. In many ways he was too easy to like for his own good. No one tried to control him or teach him.

As he grew up, Francis became the leader of a crowd of young people who spent their nights in wild parties. Thomas of Celano, his biographer who knew him well, said, "In other respects an exquisite youth, he attracted to himself a whole retinue of young people addicted to evil and accustomed to vice." Francis himself said, "I lived in sin" during that time.

Francis fulfilled every hope of Pietro's -- even falling in love with France. He loved the songs of France, the romance of France, and especially the free adventurous troubadours of France who wandered through Europe. And despite his dreaming, Francis was also good at business. But Francis wanted more..more than wealth. But not holiness! Francis wanted to be a noble, a knight. Battle was the best place to win the glory and prestige he longed for. He got his first chance when Assisi declared war on their longtime enemy, the nearby town of Perugia.

Most of the troops from Assisi were butchered in the fight. Only those wealthy enough to expect to be ransomed were taken prisoner. At last Francis was among the nobility like he always wanted to be...but chained in a harsh, dark dungeon. All accounts say that he never lost his happy manner in that horrible place. Finally, after a year in the dungeon, he was ransomed. Strangely, the experience didn't seem to change him. He gave himself to partying with as much joy and abandon as he had before the battle.

The experience didn't change what he wanted from life either: Glory. Finally a call for knights for the Fourth Crusade gave him a chance for his dream. But before he left Francis had to have a suit of armor and a horse -- no problem for the son of a wealthy father. And not just any suit of armor would do but one decorated with gold with a magnificent cloak. Any relief we feel in hearing that Francis gave the cloak to a poor knight will be destroyed by the boasts that Francis left behind that he would return a prince.

But Francis never got farther than one day's ride from Assisi. There he had a dream in which God told him he had it all wrong and told him to return home. And return home he did. What must it have been like to return without ever making it to battle -- the boy who wanted nothing more than to be liked was humiliated, laughed at, called a coward by the village and raged at by his father for the money wasted on armor.

Francis' conversion did not happen over night. God had waited for him for twenty-five years and now it was Francis' turn to wait. Francis started to spend more time in prayer. He went off to a cave and wept for his sins. Sometimes God's grace overwhelmed him with joy. But life couldn't just stop for God. There was a business to run, customers to wait on.

One day while riding through the countryside, Francis, the man who loved beauty, who was so picky about food, who hated deformity, came face to face with a leper. Repelled by the appearance and the smell of the leper, Francis nevertheless jumped down from his horse and kissed the hand of the leper. When his kiss of peace was returned, Francis was filled with joy. As he rode off, he turned around for a last wave, and saw that the leper had disappeared. He always looked upon it as a test from God...that he had passed.

His search for conversion led him to the ancient church at San Damiano. While he was praying there, he heard Christ on the crucifix speak to him, "Francis, repair my church." Francis assumed this meant church with a small c -- the crumbling building he was in. Acting again in his impetuous way, he took fabric from his father's shop and sold it to get money to repair the church. His father saw this as an act of theft -- and put together with Francis' cowardice, waste of money, and his growing disinterest in money made Francis seem more like a madman than his son. Pietro dragged Francis before the bishop and in front of the whole town demanded that Francis return the money and renounce all rights as his heir.

The bishop was very kind to Francis; he told him to return the money and said God would provide. That was all Francis needed to hear. He not only gave back the money but stripped off all his clothes -- the clothes his father had given him -- until he was wearing only a hair shirt. In front of the crowd that had gathered he said, "Pietro Bernardone is no longer my father. From now on I can say with complete freedom, 'Our Father who art in heaven.'" Wearing nothing but castoff rags, he went off into the freezing woods -- singing. And when robbers beat him later and took his clothes, he climbed out of the ditch and went off singing again. From then on Francis had nothing...and everything.

Francis went back to what he considered God's call. He begged for stones and rebuilt the San Damiano church with his own hands, not realizing that it was the Church with a capital C that God wanted repaired. Scandal and avarice were working on the Church from the inside while outside heresies flourished by appealing to those longing for something different or adventurous.

Soon Francis started to preach. (He was never a priest, though he was later ordained a deacon under his protest.) Francis was not a reformer; he preached about returning to God and obedience to the Church. Francis must have known about the decay in the Church, but he always showed the Church and its people his utmost respect. When someone told him of a priest living openly with a woman and asked him if that meant the Mass was polluted, Francis went to the priest, knelt before him, and kissed his hands -- because those hands had held God.

Slowly companions came to Francis, people who wanted to follow his life of sleeping in the open, begging for garbage to eat...and loving God. With companions, Francis knew he now had to have some kind of direction to this life so he opened the Bible in three places. He read the command to the rich young man to sell all his good and give to the poor, the order to the apostles to take nothing on their journey, and the demand to take up the cross daily. "Here is our rule," Francis said -- as simple, and as seemingly impossible, as that. He was going to do what no one thought possible any more -- live by the Gospel. Francis took these commands so literally that he made one brother run after the thief who stole his hood and offer him his robe!

Francis never wanted to found a religious order -- this former knight thought that sounded too military. He thought of what he was doing as expressing God's brotherhood. His companions came from all walks of life, from fields and towns, nobility and common people, universities, the Church, and the merchant class. Francis practiced true equality by showing honor, respect, and love to every person whether they were beggar or pope.

Francis' brotherhood included all of God's creation. Much has been written about Francis' love of nature but his relationship was deeper than that. We call someone a lover of nature if they spend their free time in the woods or admire its beauty. But Francis really felt that nature, all God's creations, were part of his brotherhood. The sparrow was as much his brother as the pope.

In one famous story, Francis preached to hundreds of birds about being thankful to God for their wonderful clothes, for their independence, and for God's care. The story tells us the birds stood still as he walked among him, only flying off when he said they could leave.

Another famous story involves a wolf that had been eating human beings. Francis intervened when the town wanted to kill the wolf and talked the wolf into never killing again. The wolf became a pet of the townspeople who made sure that he always had plenty to eat.

Following the Gospel literally, Francis and his companions went out to preach two by two. At first, listeners were understandably hostile to these men in rags trying to talk about God's love. People even ran from them for fear they'd catch this strange madness! And they were right. Because soon these same people noticed that these barefoot beggars wearing sacks seemed filled with constant joy. They celebrated life. And people had to ask themselves: Could one own nothing and be happy? Soon those who had met them with mud and rocks, greeted them with bells and smiles.

Francis did not try to abolish poverty, he tried to make it holy. When his friars met someone poorer than they, they would eagerly rip off the sleeve of their habit to give to the person. They worked for all necessities and only begged if they had to. But Francis would not let them accept any money. He told them to treat coins as if they were pebbles in the road. When the bishop showed horror at the friars' hard life, Francis said, "If we had any possessions we should need weapons and laws to defend them." Possessing something was the death of love for Francis. Also, Francis reasoned, what could you do to a man who owns nothing? You can't starve a fasting man, you can't steal from someone who has no money, you can't ruin someone who hates prestige. They were truly free.

Francis was a man of action. His simplicity of life extended to ideas and deeds. If there was a simple way, no matter how impossible it seemed, Francis would take it. So when Francis wanted approval for his brotherhood, he went straight to Rome to see Pope Innocent III. You can imagine what the pope thought when this beggar approached him! As a matter of fact he threw Francis out. But when he had a dream that this tiny man in rags held up the tilting Lateran basilica, he quickly called Francis back and gave him permission to preach.

Sometimes this direct approach led to mistakes that he corrected with the same spontaneity that he made them. Once he ordered a brother who hesitated to speak because he stuttered to go preach half-naked. When Francis realized how he had hurt someone he loved he ran to town, stopped the brother, took off his own clothes, and preached instead.

Francis acted quickly because he acted from the heart; he didn't have time to put on a role. Once he was so sick and exhausted, his companions borrowed a mule for him to ride. When the man who owned the mule recognized Francis he said, "Try to be as virtuous as everyone thinks you are because many have a lot of confidence in you." Francis dropped off the mule and knelt before the man to thank him for his advice.

Another example of his directness came when he decided to go to Syria to convert the Moslems while the Fifth Crusade was being fought. In the middle of a battle, Francis decided to do the simplest thing and go straight to the sultan to make peace. When he and his companion were captured, the real miracle was that they weren't killed. Instead Francis was taken to the sultan who was charmed by Francis and his preaching. He told Francis, "I would convert to your religion which is a beautiful one -- but both of us would be murdered."

Francis did find persecution and martyrdom of a kind -- not among the Moslems, but among his own brothers. When he returned to Italy, he came back to a brotherhood that had grown to 5000 in ten years. Pressure came from outside to control this great movement, to make them conform to the standards of others. His dream of radical poverty was too harsh, people said. Francis responded, "Lord, didn't I tell you they wouldn't trust you?" He finally gave up authority in his order -- but he probably wasn't too upset about it. Now he was just another brother, like he'd always wanted.

Francis' final years were filled with suffering as well as humiliation. Praying to share in Christ's passion he had a vision received the stigmata, the marks of the nails and the lance wound that Christ suffered, in his own body.

Years of poverty and wandering had made Francis ill. When he began to go blind, the pope ordered that his eyes be operated on. This meant cauterizing his face with a hot iron. Francis spoke to "Brother Fire": "Brother Fire, the Most High has made you strong and beautiful and useful. Be courteous to me now in this hour, for I have always loved you, and temper your heat so that I can endure it." And Francis reported that Brother Fire had been so kind that he felt nothing at all.

How did Francis respond to blindness and suffering? That was when he wrote his beautiful Canticle of the Sun that expresses his brotherhood with creation in praising God. Francis never recovered from this illness. He died on October 4, 1226 at the age of 45.


What is a patron saint?
Patron saints are chosen as special protectors or guardians over areas of life. These areas can include occupations, illnesses, churches, countries, causes -- anything that is important to us. The earliest records show that people and churches were named after apostles and martyrs as early as the fourth century.

Recently, the popes have named patron saints but patrons can be chosen by other individuals or groups as well. Patron saints are often chosen today because an interest, talent, or event in their lives overlaps with the special area. Angels can also be named as patron saints. A patron saint can help us when we follow the example of that saint's life and when we ask for that saint's intercessory prayers to God.

For example, Francis of Assisi loved nature and so he is patron of ecologists. Francis de Sales was a writer and so he is patron of journalists and writers. Clare of Assisi was named patron of television because one Christmas when she was too ill to leave her bed she saw and heard Christmas Mass -- even though it was taking place miles away.

http://www.catholic.org/saints/patron.php?letter=P

 

English
Italiano

SAN FRANCESCO (Saint Francis)

St Francis si innamorò di Gesù. Egli è stato un trovatore e sarebbe cavaliere e Gesù era il suo re. St Francis sentito la voce di Gesù nella Chiesa di San Damiano, in 12-C.E., desiderava mai a perdere che le comunicazioni. Ha profondamente rammaricato la sua giovinezza come un edonista sfrenato e ha trovato non poteva punire se stesso abbastanza o pentirsi abbastanza per espiare per quegli anni. Può essere che nessuno mai inflitto tanto dolore e la sofferenza su se stesso come pennance per i suoi peccati.

Voleva sentire che cosa Gesù sentiva perlustrato e crocifisso, da solo e abbandonato sul Calvario. Voleva capire la sorgente dell'amore di Gesù.

Francis abbracciato la povertà, è diventato un predicatore itinerante, pregato e meditato costantemente, lavorato miracoli, guariva i malati, allevati i morti, predire il futuro e come Gesù è andato in giro facendo del bene.

Nel 1200, la Chiesa Cattolica aveva perso rispetto del popolo; la Chiesa era sui soldi, potere e decadenza. Tuttavia, a differenza di altri predicatori di quel giorno, Francis supportato completamente la Chiesa. Appoggiò il clero assolutamente; un impegno incredibile, considerando la reputazione della Chiesa in quel momento.

L'ordine francescano è stato senza dubbio responsabile per il ringiovanimento della Chiesa cattolica dal XIII al XIV secolo.

Gioia Francesco venuto da essere ridicolizzati, abusato, criticato e letteralmente umiliato come punizione per i suoi peccati. Assunse la carica di Gesù di andare avanti in condizioni di povertà con solo i vestiti sulla schiena e predicare il Vangelo. Che era la sua vita dopo San Damiano.

Quando è stato chiesto da uno dei suoi discepoli, perché egli era stato scelto da Dio, Francesco disse, perché egli era peccatori più detestabili del mondo!

St Francis non era uno studioso, intellettuale o teologo. Era un uomo semplice che hanno vissuto e predicato il Vangelo. Ha insegnato prima con l'esempio.

Egli non era un amministratore e nel tempo la sua visione della povertà è stato diluito come era sua regola, che si basava sul Vangelo, come l'ordine coperto del mondo e gonfiato di decine di migliaia di frati.

Ha mai nulla, ma ciò che Dio gli disse di, ha detto. Alla fine, fu ricevuto da reali e nobiltà, papi e clero, ricchi e poveri.

Di seguito è riportato la sua storia.

SAN FRANCESCO D'ASSISI L'APOSTOLO XIV

"Può il Signore ti dia pace".

Peter Bernadone Mariconi, che ha scelto di essere conosciuto come Peter Bernadone, figlio di un mercante di panno di successo e di sua moglie Pica si aspettavano il loro primo figlio nel 1182. Pica è stato francese dalla Provenza ed era stato sposato prima. Lei ebbe un figlio chiamato Angelo dal suo precedente matrimonio.

Peter aveva notevolmente ampliato affari di panno del padre ed era ricca e per la sua strada per diventare molto ricco. Al momento dell'arrivo previsto di suo figlio, era lontano sul business in Provenza francese.

E ' stato detto che un uomo povero camminato le strade di Assisi gridando "Pax et Bonum, Sitx et Bonum (pace e bene,)" prima di nascita prevista del bambino Bernardone.

Pica aveva problemi di consegna il suo bambino fino a un estraneo, un profeta, un angelo apparve e disse che lei non esprimere fino a quando andò a una stalla e stabilite su un letto di paglia. Quando lei ha fatto questo, suo figlio è nato.

Al battesimo, un altro straniero è apparso e stette in come il padrino childs. Il bambino fu battezzato Mariconi Giovani (John). Lo straniero è scomparso dopo il battesimo lasciando un'impressione delle ginocchia nel passaggio marmo dell'altare.

Quando tornò a casa Pica, ancora un altro straniero apparve e ha chiesto di tenere il bambino. Egli fu dato il permesso; prese il bambino, ha fatto il segno della croce sulla spalla destra del bambino e ha detto l'infermiera essere cauti o diavoli che rendono la guerra sul bambino tutta la sua vita.

Quando Peter tornò dal suo viaggio di affari, era irritato con il nome di John. Ebbe pensieri del greggio e ruvida "John il Battista". Egli si considerava un uomo di successo del mondo e fu molto cosciente della sua e immagine della sua famiglia. Ammirava il contegno dei francesi, così ha deciso di chiamare il suo figlio Francisco (in italiano) invece di John. Nel tempo, fu chiamato Francis (inglese) "Frenchy" da tutti perché era fluente in francese.

Tali sono le leggende che circondano la nascita e la denominazione di John Bernardone che il mondo ha imparato a conoscere come San Francesco d'Assisi, fondatore dell'ordine di Clarisse minori, povere di frate francescano e l'ordine dei penitenti.

C'era una grave carestia in Italia da 1182-7; i primi 5 anni di vita di Francesco. La ricchezza del suo Peter significava che c'era poco effetto sulla sua famiglia.

La Chiesa Cattolica aveva iniziato a istituire scuole in questo periodo e Francis fu iscritta a St Georges per circa tre anni dall'età 8-11. Sembra, Francis imparato abbastanza per funzionare come un mercante di panno. Ha avuto un buon impianto con il latino, ma non è stato perfetto.

Francis imparò francese, da sua madre. Provenza sua casa era ufficialmente tedesca ma era lingua francese. Ella portò con lei in Italia molti francesi poesie e canzoni. Questo era l'età dei trovatori, cavalieri, cavalleria e amor cortese.

Alle ore 12, padre Francesco cominciò ad insegnargli il business di panno. Fu preso fuori della scuola e ha viaggiato e lavorato con suo padre. All'età di 13 anni, fu ammesso alla gilda di panno che fatto Peter orgoglioso. Nei suoi viaggi, Francis vide molti tipi di persone.

A quanto pare oltre a vendere il panno alla rinfusa, suo padre anche fatto abbigliamento e aveva un negozio a tale scopo. Questo è stato anche un tempo quando la moda sviluppato nel settore abbigliamento. Francesco era probabilmente uno dei migliori cittadini vestiti di Assisi. Questo era in linea con è il desiderio del padre per mostrare la sua ricchezza così come sono sicuro che pubblicizzare la sua attività di abbigliamento.

Per i successivi otto anni, Francis ha lavorato con il padre, ma sembra che non si sentiva mai allegato alla sua vocazione. Egli non era motivato dal denaro e l'avidità. Gli mancava l'entusiasmo per il business.

Francis trascorso più di suo salario sulla festa infinita e di baldoria. Suo padre, lui lo spettacolo. Francesco era un edonista totale di vivere una vita dopo il lavoro di vino, donna e canzone con gli amici. Sesso era più aperto e libero rispetto a oggi.

Società al momento potrebbe quasi essere visti come degenerata dagli standard contemporanei. C'era nessun impianto idraulico indoor e poche strutture pubbliche così era comune vedere persone alleviare se stessi in pubblico. Saturnali era un'orgia di pubblica pagana annua vecchia che finalmente è stata bandita da Innocenzo III nel 1207, quando Francesco era 25.

Considerando l'estrema penitenza che Francis imposto in se stesso, durante la seconda metà della sua vita, sembra che i suoi peccati di sesso sfrenato e dissolutezza erano estreme nella sua mente.

Francesco era 5'3 "e aveva gli occhi neri. Era sempre buona indole, cortese e generosa. Era sempre compassionevole per quanto riguarda i poveri. Ha praticato la povertà estremo del vero amore più tardi nella vita.

Francis considerava di un trovatore e, potenzialmente, un cavaliere cavalleresco. Cercò l'opportunità di raggiungere la fama come tale.

Ancora la vita nella sua tarda adolescenza sentivo vuoto forse che egli aveva festeggiato per l'estremi accumulando 12 anni di illimitato allegro fare.

Francesco era un idealista. Non era un intellettuale studioso o teologo. Era una persona di persone sulla terra. Egli poteva dimensioni su una persona rapidamente; convincerli ad acquistare il suo panno, condurli alla baldoria, essere compassionevole verso i poveri e malati e lui si asteneva dal giudicare praticamente tutti. Era un simpatico compagno e simpatico.

Un giorno Francesco stava vendendo panno nel mercato. Stava parlando con un cliente quando un uomo povero si avvicinò mendicare elemosina. Era contro la legge per interrompere una vendita. Francesco ha rifiutato l'uomo. Dopo il cliente Francesco sinistro lasciato suo stand e corse a trovare il mendicante. Si sentiva vergognano che lui aveva rifiutato. Trovato l'uomo, gli diede qualche soldo e restituito al suo stand. Ovviamente Francesco stava cambiando.

Nel 1202, Francesco era 20 e annoiato. Nel novembre 1202, i nobili che erano stati esiliati da Rocca Maggiore, un forte sopra Assisi, attaccarono Assisi da Perugia. Francesco cavalcò per fare la battaglia e fu catturato. La maggior parte degli uomini e ragazzi di Assisi, che hanno combattuto vennero abbattuti.

Francesco fu imprigionato nel peggiore delle condizioni e la malaria contratta. È stato un anno prima era in grado di essere riscattato da suo padre.

In prigione, Francis continuò a recitare con compassione e di amicizia e di buon umore ai suoi compagni prigionieri. Non fece alcuna distinzione tra di loro. Anche uno che presumibilmente era un reietto è stato trattato ugualmente da Francesco. Sembra che Francis ha sempre avuto una preferenza per coloro che sono stati evitati, ignorato o guardò.

Quando Francesco tornò a casa, era estremamente debole. Tanto è vero che lui ha preso un anno per recuperare. La verità è che non ha mai pienamente recuperato durante il resto della sua vita. Della malaria continuò a ripetersi per quanto riguarda quel momento, ha detto, "Sono stato molto fragile".

Molti sogni e visioni, allucinazioni appaiono a coloro che sono molto malato. Credo che in carcere Francis ha avuto la sua prima esperienza con questi stati alterati di coscienza. Inoltre, credo che questo sia quando sua conversione cominciò fino al momento della sua prigionia. Francesco aveva condotto una vita abbastanza buona, denaro, amici e la libertà di fare come lui lieta, e aveva i genitori indulgenti.

Dopo il suo ricovero, Francis scivolato nuovamente dentro le sue vecchie abitudini di baldoria e l'edonismo, ma non con lo stesso grado di entusiasmo.

Nel 1205 decise di tentare di guadagnare qualche gloria cavalleresca e superare la sua sconfitta e la reclusione unendo le crociate. Aveva alcuni vestiti costosi per la endeavor e preparati a partire.

Prima della partenza, incontrò un vero cavaliere di nobile nascita che sembrava avere un solo set di vestiti laceri. Francesco ha dato il cavaliere tutti i vestiti che aveva fatto per se stesso. La compassione e la generosità che ha caratterizzato la vita di Francis come un penitente, era ovviamente già una parte del suo corso di carattere al quando ha trascorso i suoi soldi su suoi amici nella loro infinita edonismo.

In questo periodo, Francis aveva un sogno che un uomo chiamato il suo nome e poi lo ha portato in una stanza enorme piena di armi e scudi e marcia militare con un segno di croce su di esso. Ha chiesto che tutte queste cose erano per e mi è stato detto il Palazzo e contenuto sono stati per lui e i suoi cavalieri.

Poi, con grande entusiasmo, Francis lasciato per la Puglia di unirsi alla crociata. Cavalcava solo 22 km da Spoleto quando ha vissuto una ricorrenza della malaria. Era molto malato di febbre, nausea, freddi, incantesimi e agitazione. Era ovvio che non poteva continuare suo viaggio verso il cavalierato e le crociate.

Durante questa malattia udì una voce chiedendo dove stava andando.

Egli ha detto, "alle"crociate.

La voce ha chiesto quale dovrebbe servire, il master o servo.

Ha risposto, "Il maestro".

"Allora perché si abbandonano il maestro a seguire il servo?" chiese la voce.

Francis capito è stato Gesù che stava parlando a lui e ha chiesto, "Signore che cosa mi vuoi fare?"

La voce ha detto, "ritorno in casa. Sarà detto cosa fare. È necessario comprendere la visione in modo diverso".

Francis restituito casa disilluso, ridicolizzato, umiliati e confuso. Suoi amici lo incoraggiarono a ricongiungersi con loro che egli intende pagare per loro baldoria. Fuori di cortesia che ha fatto, ma il suo desiderio era sparito. Che vita ora era dietro di lui veloce.

Come egli è uscito un partito un mattino ed entrò la strada come al solito con i suoi amici stupidamente ubriachi, ha vissuto un'estasi di dolcezza che lui paralizzato e lo tenne veloce.

Suoi amici gli chiese che cosa stava facendo. Egli rispose: "sto pensando di prendere una moglie; uno più nobile e bella rispetto a qualsiasi altro nel mondo."

Risero in loro l'ubriachezza. Più tardi quel moglie risultò per essere signora della povertà. Povertà divenne suo coniuge spirituale.

Francis denominato sempre la giovinezza come un tempo quando era "nel peccato". Sembra che ora era in un nuovo percorso. Francesco cominciò a spendere tutto il suo tempo dopo il lavoro, pregando per continuare la conversazione celeste che egli aveva sperimentato.

Un giorno mentre pregava, Francis era indirizzato.

La voce ha detto "Francis tutte le cose che in passato ha amato e desiderato, deve respingere se si vuole sapere la mia volontà. Quando si inizia a fare questo tutte le cose che ha inorridito e respinsero, troverete ti dà un senso opprimente di dolcezza e di pace. "

Ritorno a casa sul suo cavallo, si sentiva il cavallo stallo. Quando alzò lo sguardo la strada vide un lebbroso, una persona lui e tutte le persone temevano ed evitato. A temere per alcuni addirittura maggiore che il campo di battaglia. Capì subito che si trattava di un test.

Francesco smontato il suo cavallo e si precipitò verso il lebbroso. Gli diede un abbraccio e qualche soldo. Aveva cambiato come la voce promessa. Ha montato il suo cavallo, ma come si voltò lebbroso era scomparsa. Aveva capito che era un angelo.

Così cominciato Ministero Francesco i lebbrosi, uno non ha mai abbandonato se non personalmente, nel tempo attraverso i fratelli del suo ordine. Ha curato per loro.

Francesco ha poi fatto un pellegrinaggio alla Basilica di San Pietro a Roma. St Peters, fu stupito di come magro le offerte sono state. Ha donato una somma significativa.

Nella piazza, si accorse che il povero supplicare per elemosina. Egli sollecitò uno al commercio vestiti con lui e poi iniziò a mendicare se stesso. Prima di sua conversazione. Sono state rompendo i legami di denaro e la ricchezza. Egli aveva iniziato a raggiungere la sua povertà di Lady.

Un giorno Francesco stava passando di fronte a una piccola chiesa in Assisi, San Domiano, che era in un molto bisogno di riparazioni. Francesco è stato ispirato ad andare dentro che ha fatto. Ha iniziato a pregare davanti un grande dipinto di Gesù sulla Croce.

"Caro Dio e il mio Signore Gesù, vi prego di illuminarmi e per dissipare il buio nella mia mente. Dammi, fede, speranza e carità. Mettetevi noto a me affinché possa ispira tua luce e agire in conformità alla tua volontà. "

Francis guardato alla pittura di Cristo crocifisso sopra l'altare e tre volte udì queste parole, "Francis non vedi mia chiesa cadere in rovina? Ricostruire me casa."

Francesco non era uno di filosofare o al ritardo quando ispirato. Lasciò immediatamente. Andò al suo negozio di padri, raccolti alcuni bulloni di materiale e andammo a Foligno e li vendevano con il suo cavallo. Tornò a San Damiano e dato il vecchio prete i soldi e lo pregò di consentirgli di stare con lui.

Il sacerdote conosciuto padre Francesco e non è stato eliminato all'ira lui prendendo i soldi, ma lui ha detto Francis che egli poteva stare con lui. Francesco ha preso i soldi e lo gettò su uno dei davanzali della Chiesa.

Quando Padre Francesco tornò a casa e ha scoperto che cosa era accaduto che aveva raccolto alcuni amici e parenti per effettuare una chiamata sul sacerdote. Quando sono arrivati, il sacerdote ha sottolineato i soldi sul davanzale della finestra in cui è stato estratto. Peter cercato trimestri del prete, ma non vedere Francis dietro la porta. Prese il suo denaro e la sinistra.

Francesco si trasferì in una caverna nel bosco e pregato per un mese prima di decidere un giorno per restituire alla città. Ha guardato terribile. La gente pensava che fosse andato pazzo.

Peter, imbarazzato, lo trovò, battere lui e lui bloccato sotto le scale nella loro casa. Ha dato le chiavi a sua moglie, ma come Peter lasciato su un altro viaggio d'affari, Pica imposta Francis gratis e tornò alla sua caverna.

Quando Peter tornò dal suo viaggio di affari, era livido e decise di prendere Francis i magistrati di recuperare il resto del suo denaro. I magistrati convocarono Francesco che ha detto che era ora un servo di Dio e non soggette alla loro giurisdizione. I magistrati ha detto Peter che aveva bisogno di portare la questione a Guido, il vescovo di Assisi.

Francesco e Peter vennero convocati alla Corte di vescovi. Entrambi sono apparsi.

Il vescovo ha informato Francis che il modo in cui ha acquisito il denaro non permetterebbe di essere utilizzato per riparare St Damiono e che Francis deve restituire il denaro a suo padre.

Francesco si tolse i vestiti, ma non la camicia di capelli e metterli davanti a suo padre, insieme con la sua borsa. Poi disse, "Peter Bernardene, fino ad ora che ho chiamato mio padre, ma da ora in poi dirò ' Padre nostro che sei nei cieli.'"

Tutti in Aula è stato spostato. Il vescovo ha dato Francis un eremita abitudine e sposato sinistra Francis alla sua povertà di Lady. Questo è stato 1206 quando Francis era 25.

Nulla ha indicato che non c'era mai una riconciliazione tra Francesco e i suoi genitori. Non si sa che cosa è successo alla fine a loro.

Tuttavia, ogni volta che Peter vide Francis di suoi stracci, Peter maledetto lui. Questo male Francis così ha trovato un povero vecchio di agire come suo padre terreno e benedica ogni volta Peter sarebbe maledizione di lui.

Francesco tornò a St Damiano e ricostruì.

Un giorno, Francis incontrato una banda di rapinatori. Cantava. Lo hanno chiesto chi fosse. "Io sono l'araldo della grande re" rispose.

Hanno picchiato e lo gettò in un fossato con neve e ha detto "resto lì grande araldo di Dio."

Quando passavano, Francis ottenuto fuori del fossato e fu contento che aveva subito abusi a causa di Cristo.

Francesco aveva sollecitato pietre invece di denaro per Damiano St. Vorrei dire, "una ricompensa per una pietra, due premi per due pietre, tre per tre." Portava le pietre alla Chiesa.

Francesco ha predetto che un giorno St Damiano sarebbe una casa per le suore. Clarisse, il secondo ordine francescano ha fatto spostare lì nel tempo.

Angelo, Francis mezzo fratello venuto da St Damiano con alcuni amici e Angelo ha detto uno di loro per vedere se Francis lui avrebbe venduto alcuni sudore.

Francesco disse che ha venduto tutti i suo sudore a Dio per un prezzo più elevato.

Francesco sarebbe salutare tutti con "Il Signore conceda si pace."

Un giorno Francesco sentito un prete dando un sermone su Gesù istruzioni ai suoi discepoli. "Fare non oro posses, né argento né soldi nella borsa. Né script per il vostro viaggio, né due cappotti, né scarpe né personale." Francesco ha chiesto il sacerdote per verificare ciò che aveva sentito. Il sacerdote lo ha confermato.

Allora Francesco disse: "Questo è quello che voglio" ha gettato via Borsellino, scarpe, cintura di cuoio e personale. Ha scambiato la sua tunica per una grossolana e legato in vita con un pezzo di corda.

In questo nuovo abbigliamento cominciò a predicare oltre a riparare St Damiano e cura i lebbrosi.

Il sacerdote a San Damiano fu fissaggio cena per Francesco. Francis deciso che se egli era veramente povero dovrebbe elemosinare cibo per il Vangelo.

Ha preso una ciotola e andò a chiedere l'elemosina porta a porta. Ricevette l'elemosina e seduto sul marciapiede a mangiare. Il cibo era disgustoso ma si mangiava.

Francesco ha poi detto il sacerdote che egli non è più necessario il sacerdote a cucinare per lui, perché aveva trovato un posto meraviglioso per mangiare.

Completò le riparazioni su St Damiano e anche su St. Peters ed iniziò a lavorare su St Mary De Angelis. La Vergine Maria divenne il protettore del suo ordine e St Mary della sua Chiesa preferito.

St. Mary è dove iniziò ad attirare discepoli. Si chiamava Porziuncola, una piccola porzione di terreni appartenenti ai monaci benedettini del Monte Subasio.

Un giorno mentre la predicazione, Francis attirò l'attenzione di Bernard De Quintualle, un ricco mercante. Bernard e Francesco parlato e Bernard invitato Francesco a stare con lui, durante la notte. Bernard finto di essere un sonno, Francis si alzò e andò a pregare.

Francis sulle sue ginocchia, gli occhi pieni di lacrime, braccia incrociate pregato "Deus meve et omnia - mio Dio mio tutti." il resto della notte. Bernard era convinto che era in presenza di un uomo veramente Santo.

La mattina dopo, Bernard chiesto Francis ciò che un uomo dovrebbe fare con le cose che aveva ricevuto dal suo padrone, ma non più avuto qualsiasi uso per loro. Francesco disse che egli li dovrebbe tornare al suo padrone.

Bernard ha detto, "poi tornerò tutto io posses al Signore da cedere ai poveri."

Bernard fatto come ha detto avrebbe e liquidato la sua tenuta. Egli e Francesco dato via. Bernard in tal modo divenne primo discepolo Francesco.

Al fine di determinare il piano di Dio, Francis determinato andare in chiesa e aprire la Bibbia tre volte. (Padre, figlio e Spirito Santo) casualmente, cercando di orientamento. Bernard inviati per Peter Catanio, canonico della Chiesa ad affrontarli.

Sull'apertura prima leggono "Se sarà perfetto, andare vendere ciò che hai e darlo ai poveri." Sull'apertura secondo leggono "Prendere niente per il vostro viaggio". L'apertura del terzo leggono "Se ogni uomo verrà dopo di me, fargli rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua."

"Questa è la regola che seguiremo" annunciato Francis. "Questa è la volontà di Dio. Andiamo e metterla in pratica."

Peter De Catanio, canonico della Chiesa di San Ruffinus entrò Francesco e Bernard e ricevuto l'abitudine lo stesso giorno. I tre si è poi trasferirono in una capanna semplice al Rivo Torto. Questo è stato il 16 aprile 1208. La fondazione dell'ordine francescano fu posata. Sarebbe in tempo sparsi nel mondo.

Come al solito con qualcosa di nuovo, persone oggetto ad esso, criticare e condannarlo. Le persone tendono a temere le cose nuove e non conforme.

Non non c'era nessuna distinzione di classe tra i fratelli. Avevano un alto senso di fraternità. Loro denominatore comune era la povertà e l'amore di Gesù. Il clero era ostile. La maggior parte era degenerata in ubriachi e fornicatori.

Immagine della Chiesa a quel tempo era basso. Nel tempo, Francis capito "ricostruire la mia casa" significava alla riforma e superare il discredito del clero. Sembra che molti degli uomini buoni clero voleva separarsi da cattiva reputazione della Chiesa, e così si unirono banda di Francesco di fratelli che stavano vivendo il Vangelo.

Il prossimo a unirsi fu Giles. Si unì in 23 aprile 1209, nella festa di San Giorgio. Era considerato uno dei più illustri fratelli.

Non non c'era nessun materiale con cui fare Giles un'abitudine così Francis lo portò alla città per ottenere alcuni. Sulla loro strada, una donna pregò elemosina da loro. Giles ha detto che egli non aveva nulla a dare. Francis suggerito lui darle sua tunica che ha fatto e ha proceduto alla città nel suo sotto i vestiti.

Quando ritornarono, Sabbatin era in attesa e divenne il quarto discepolo. Per molti anni potrebbe approvare solo Francis qualcuno per l'adesione nella fraternità. Alla fine le missioni sono state troppo diffuse e il numero di richiedenti asilo era troppo grande. Così Francesco dovuto delegare tale responsabilità agli altri.

Moriques era malato e abbandonato dai medici all'ospedale di San assaporare di Assisi. Ha chiesto di Francis a pregare per lui che ha fatto. Francesco anche miscelato alcuni pane con olio della lampada davanti all'altare di s. Maria e ha inviato a Morique da due fratelli. Ha mangiato l'offerta e completamente recuperati. Aderì alla fratellanza e vissuto una lunga vita di austerità.

Il discepolo sesto era John De Capella, Capella perché rifiutò a parte con il suo cappello e portava con sua abitudine. Nel tempo essere diventato lassista e fu rimproverato da Francesco. Alla fine gli fu detto da Francesco che egli avrebbe sofferto una grave malattia e la morte miserabile se egli non abbia rispettato i suoi voti. Egli non è cambiata. Egli contrasse la lebbra e ha scelto di impiccarsi invece di vivere con la malattia.

Quattro più candidati arrivarono e sono stati accettati da Francis, Phillip l'alto, John s. Costantino, Barbarus e Bernard di Viridant.

Quando Francesco stava lavorando su San Damiano, egli Acquista alcune pietre da un prete di nome Sylvester. Più tardi quando si Francesco e Bernard erano distribuiscono immobiliare di Bernard ai poveri, Sylvester li vide e confrontano Francis dicendo che aveva venduto le pietre a Francesco per a buon mercato. Francesco gli ha dato un sacco di soldi che soddisfatto di lui.

Poco Sylvesters coscienza ha cominciato a preoccuparsi di lui. Poi ebbe un sogno tre notti di fila. Nel sogno, la città di Assisi era circondata da un drago e minacciato di esso. Francis uscirono e dalla sua bocca c'è venuto una croce dorata che ha raggiunto al cielo e le sue braccia tese fino agli estremi confini della terra. Il suo splendore mettere il drago in fuga.

Sylvester inoltrato il sogno a Francesco. Egli aderì all'ordine, alla fine del 1209 dopo che egli ha dato via i suoi possedimenti. Divenne un esempio nel suo sincero tentativo di seguire Gesù e speso quasi tutto il suo tempo in preghiera. Ha parlato al Signore come un amico.

Fu il primo sacerdote di unirsi ed era una manna per i fratelli Francis perché poteva dare Santa Comunione. Francesco rispettato tutti i sacerdoti e trascurato loro carenze breve. Sua riverenza per la Santa Comunione era totale e con esso suo rispetto per coloro che esso amministrati.

Francesco e i suoi compagni erano nel loro cammino verso Roma, quando Francis avvistato un cavaliere che non aveva mai incontrato. "Angelo" (Tancred) ha detto. "Lei è stato un soldato abbastanza a lungo. È il momento che scambiato la cintura per una corda. Commercio tua spada per la croce di Cristo e si scambi speroni per fango e polvere. Seguimi e vi farò un soldato di Cristo".

Angelo immediatamente risposto e divenne il fratello dodicesimo. Cristo aveva dodici discepoli, ma dopo l'Angelo, Francis aggiunto migliaia più fratelli, a quello che divenne il francescano ordine dei frati minori.

Guido vescovo di Assisi convocò Francis per discutere il suo stile di vita. "Sembra che vostro stile di vita è molto difficile, soprattutto perché si fare non possedere nulla.", ha detto.

"Se avessimo possedimenti, avremmo bisogno di braccia per proteggerli e saremmo stati coinvolti in abiti di legge. Vorrei essere ostacolato il nostro amore per Dio e per il prossimo. Possedimenti interferirebbe con il nostro lavoro per Gesù così non vogliamo qualsiasi." Francesco ha risposto.

Non conoscere la verità delle parole di Francesco, il vescovo aveva alcuna risposta.

Un giorno, dopo molte ore in preghiera, Francis chiamato il suo fratelli insieme e disse: "prendere il cuore miei fratelli, essere grati a Dio. Però i nostri numeri sono piccoli e nostra vita semplice, Dio mi ha mostrato che egli si diffonderà la nostra famiglia attraverso il mondo. Ho visto una grande moltitudine, venendo a noi e la nostra abitudine di ricezione. Ho visto strade riempite con il suono dei passi andando qua e là. La nostra missione è la salvezza delle anime. Noi dovremo insegnare con l'esempio e nostro Salvatore parlerà attraverso di noi. Alcuni si insultano noi ma molti abbraccerà il nostro messaggio. Siate pazienti nelle tribolazioni, frequenti nella preghiera e laborioso nel lavoro. La nostra fraternità durerà fino al giorno del giudizio."

Dopo aver detto questo, Francesco mandò suoi fratelli a predicare di fuori di Assisi. Gli è stato detto a identificarsi come "poveri penitenti da Assisi."

Sono entrati ogni Chiesa che è venuto a e pregato, "ti adoriamo O Signore Gesù Cristo qui in tutte le tue chiese che sono in tutta la terra. E ti benediciamo perché dalla tua Santa Croce hai redento il mondo".

Francesco ha deciso che era ora di creare una regola per il suo gruppo e poi andare al Papa per ottenerlo approvato. Una regola impedirebbe loro di essere accusato di eresia. Così lui e i fratelli iniziarono per Roma. Francis nominato Bernard per condurre il viaggio. Francesco non piaceva a farsi carico dei viaggi. In realtà, egli mai voluto leader e sta sopra gli altri.

È accaduto così che Guido, il vescovo di Assisi è stato anche a Roma e fu allarmato in un primo momento, quando vide Francis pensando che stava per lasciare la sua diocesi. Quando Guido capito il loro vero scopo, li introdusse in John De Colonna (San Paolo), che è stata dedicata ai poveri e potrebbe riguardare Francesco e i suoi fratelli.

John De Colonna invitato Francesco e i suoi compagni di stare con lui fuori della carità, come pure il suo desiderio di osservarli.

Prima di incontro di Francesco con il Papa, John De Colonna si è incontrato con Francis ed è stato colpito con la sua semplicità e la sua umiltà. Egli suggerì che lui e i suoi fratelli uniscono a un monastero o eremo. Francesco era tenace e affermava che non voleva il suo ordine vivono a prescindere dalla gente. Egli aveva un mandato apostolico non un mandato monastico.

John De Colonna ha anche introdotto Francis al Cardinale Ugolino, nipote del Papa, e che un giorno sarebbe il Papa Gregorio IX, come pure il protettore dell'ordine francescano.

Innocenzo III fu stimolazione sulla terrazza del palazzo Lateranense quando Francis si avvicinò a lui chiedendo il permesso di stabilire un nuovo ordine religioso. Il Papa non conoscerlo lo mandò via senza commento.

Quella notte il Papa aveva un sogno in cui sorsero una palma ai suoi piedi. All'inizio era un po ' sparare, ma è cresciuto in un albero maestoso. La mattina che arrivò a capire che l'albero simboleggiato Francesco che egli aveva respinto il giorno prima. Egli mandò per Francesco.

Il Papa ha detto Francesco che il suo modo di vita sembrava molto difficile e duro. Ha detto che aveva fede in Francesco ma ha messo in dubbio se i suoi successori avrebbe la sua stessa determinazione e fede. Pensava che gli altri possono trovare la sua strada a austero.

John De Colonna poi hanno parlato e disse: "se si rifiuta di preghiera del poveraccio basata sul pensiero che il suo governo è romanzo e troppo austero, noi dobbiamo essere attenti a non respingere il Vangelo stesso, poiché la regola è in stretta conformità con ciò che il Vangelo insegna. Se diciamo che un voto a praticare se o che il Vangelo contiene nulla irragionevole o impossibile, sarebbe un blaspheme contro Gesù Cristo l'autore del Vangelo."

Il Papa è stato influenzato dall'argomento e chiesto Francesco a pregare a Gesù di manifestare la sua volontà in questa materia. Francesco ha fatto come fu detto e ritornò con la seguente parabola da Gesù.

"Ed ecco, mentre Francesco stava pregando con tutta la sua anima, Cristo ha parlato di lui:" Francis, ecco ciò che si sta per dire al Papa. C'era una volta, nel dessert una donna molto povera ma molto bella. Affascinato dalla sua bellezza, un re voleva sposarla, sperando che lei avrebbe dato lui belli bambini. Il matrimonio ha avuto luogo e da quell'unione nacquero molti figli. Quando erano cresciuti e ben educati, la madre disse loro: «figlioli, non si vergogni della vostra povertà, perché siete tutti i figli di un grande re. Andare, poi, il Tribunale e chiedere a lui per quello che ti serve. " Quando sono arrivati in tribunale, essi presentarono con fiducia al re, cui caratteristiche hanno riprodotto. E il re, riconoscendo in essi che la propria immagine ha chiesto loro, pieni di stupore, cui figli erano. Hanno poi dichiarato cappello che erano i figli di una donna povera che viveva nel deserto. Il re, pieno di gioia, abbracciato loro, dicendo: «Tu sei mio figli ed eredi; non temere. Nutrire la estranei al mio tavolo; ragione di più che si prenderà cura di voi, che sono i miei figli. " Contemporaneamente il re mandò messaggio a quella donna, dicendole di inviare alla sua corte tutti i figli che aveva avuto da lui, così da fornire alle loro esigenze."

Quando Cristo aveva finito di parlare, Francesco era raggiante di gioia."

Il Papa fu soddisfatto la parabola e crede che è venuto da Gesù. Ha anche considerato il sogno che egli stesso aveva pochi giorni prima.

Nel sogno, "la Basilica Lateranense e la Cattedrale di St. Peters a Roma tremavano sulle loro fondamenta. Improvvisamente inclinato a collassare. Ma un uomo povero piccolo e gracile corse e mettere la sua spalla all'edificio per mantenerlo dal cadere. Il Papa compreso il piccolo uomo per essere Francis."

Innocenzo III ha approvato l'ordine verbalmente e regia di Francesco a predicare la penitenza ovunque e del lavoro di estendere la fede cattolica. Non gli era permesso di predicare la dottrina e dogma. Lui e i suoi fratelli dovevano ricevere la tonsura (rasatura la sommità della testa). Francesco fu nominato superiore generale dell'ordine dei frati minori.

John De Colonna, cardinale di Sabina divenne protettore e sostenitore della Comunità.

I frati impostato su un pellegrinaggio verso le grandi basiliche romane e le tombe degli Apostoli. Erano pronti per iniziare la predicazione del Vangelo come membri del loro nuovo ordine.

E ' stato molto più facile da ottenere elemosina con la tonsura. Alcuni di loro potrebbero raccogliere abbastanza cibo per tutti.

Sono andato a Rivo Torto e dormiva in un piccolo capannone ci. Francesco ha scritto loro aree sulle travi, perché era così piccolo e così essi non disturberebbe vicenda andare e venire.

Le nuove reclute è venuto lo streaming in. Non c'era abbastanza spazio per tutti.

Un giorno un contadino e il suo asino costretto il loro modo in capannone. Francis poi decide di trasferirsi a Portuincula. (S. Maria Angeles Da)

I monaci benedettini ha dato Porziuncola ai frati in cambio di un paniere di pesce ogni anno e la comprensione che se l'ordine francescano aumentato Porziuncola sarebbe "casa madre".

Due cose sono di interesse su St Mary; 1) La cappella era povero e 2) dedicato alla Vergine Maria il protettore dell'ordine. Anche concerti dagli angeli sono stati ascoltati e luci, a volte, è venuto dalle finestre.

Francesco predicò un semplice messaggio di amore e di perdono e di un Dio tollerante. Egli non predicavano il vecchio messaggio cristiano della sentenza e dannazione. Egli non cercare di incoraggiare i frati non ad abbracciare il loro stile di vita ma moderazione e penitenza come fit loro vita normale. Non erano attesi di vivere come religiosi professionali.

Il convento di frati l'aumento nei numeri, i cittadini di Assisi determinato a costruire un grande convento. Quando lo vide Francis, era irritato perché era contrario alla povertà. Egli è salito sul tetto per cominciare a strapparlo. Il Consiglio comunale gli ricordava era loro costruzione e lui non aveva alcun diritto di distruggerlo. Francesco ha permesso di stare in piedi da quando è stato costruito dai cittadini di Assisi e fu in prestito all'ordine.

Francesco era determinato a onorare la povertà e non consentono il suo ordine di cadere nel pattern dei monasteri stabiliti e la visualizzazione dei monaci di ricchezza e per il tempo libero.

Una notte, uno dei fratelli iniziato gridando "muoio, muoio." Francesco ha chiesto il frate che cosa voleva dire; Egli rispose: "Stava per morire di fame." Francis awaked tutta la Comunità e tutti mangiavano. Poi Francesco diede una lezione raccontando i suoi frati che il corpo di ogni persona è diverso e alcuni richiedono più cibo rispetto ad altri. Così ha detto ogni fratello a mangiare quello che necessarie e per gli altri fratelli di non essere critici. Francesco disse loro che egli non si aspettava nessuno a praticare il grado di austerità che ha praticato.

In un altro momento Francis necessaria tutti i frati che sono utilizzando dispositivi di mortificazione per se stessi causare dolore per metterli in un mucchio ai suoi piedi. Ha raccolto oltre 500 dispositivi da capelli camicie a waistbands di ferro che tagliare la carne e fatto per il disagio.

Castità, povertà, inflizione di dolore aveva preso il posto del martirio dal 313 quando il cristianesimo divenne religione ufficiale dell'Impero sacro.

C'erano diversi fratelli che erano più in armonia e più attaccato a Francesco rispetto ad altri. Molti sono stati i Santi in diritto proprio lì.

L'ordine di San Francesco creato un secondo ordine per le donne, Clare De Scifi era quello designato da Francesco di avviare e governare questo ordine.

Prima di parto a chiara Ortolana Scifi sentito una voce che diceva: "Non temere,." per voi partorire per una luce che deve illuminare il mondo Nato nel 1193, Ortolana chiamato sua figlia Clare (Luminus Bright).

Clare non fu mai un bambino. Lei era dedicata ai poveri; dandogli il suo cibo dalla più tenera età. Lei indossava una camicia capelli sotto il suoi ricchi abiti e continuamente è stata trovata nella preghiera.

I suoi genitori cercò di organizzare il matrimonio, ma lei rifiutò. Lei era bella e nobile nascita e molti chiesta la sua mano in matrimonio. Ma chiara aveva già deciso di farsi suora. Nel 1212 era 18 e un imbarazzo perché lei era da custom a sposare prima le sorelle Agnes e Beatrice.

Clare era il cugino di Rufino, uno dei primi discepoli di Francis. Il padre morì quando lei era dodici e suo zio Manaldo divenne suo tutore.

Durante la Quaresima del 1212 quando Clare era 18, sentì Francis predicare la Chiesa di San Giorgio. Ha parlato di Santa povertà e la sofferenza di Cristo. Incontra e parlato con Francis nel suo compagno, Bona, presenza.

Claire ha frequentato la festa delle palme accompagnato da sua madre e la sorella Agnes. Quando gli altri salirono a ricevere un ramo di palma dal vescovo, Clare rimase seduta nel pensiero profondo. Il vescovo ha lasciato il suo posto all'altare e presentato Clare con un ramo di Palma.

Quella notte lei e suo compagno Pacifica, sorella di Bona, Castello di famiglia a sinistra e preceduta a Santa Maria di incontrare Francis come previsto. Francis lei vestita con una cattiva abitudine e la corda, tagliare i capelli lunghi e messo un velo sulla testa. Ha detto che i voti presso l'altare di Santa Maria.

I frati scortarono poi Clare a un rifugio temporaneo con un gruppo di monache benedettine, a San Paolo a Bastia, che ha accettato di portarla.

La mattina dopo, quando la famiglia di Clare appreso ciò che aveva avuto luogo, suo zio, Manaldo, ha portato un partito al convento di portare a casa sua. Hanno fatto irruzione in convento e ha detto che avevano trovato il marito perfetto per lei. Clare rimosso il velo, ha mostrato la sua testa tosata e ha annunciato il che suo vero sposo era Gesù Cristo. Lei si aggrappò all'altare e ha sostenuto il santuario. Manuldo e il suo partito avevano paura di commettere sacrilegio e toccare l'altare e così hanno lasciato senza Clare.

Le suore di San Paolo non voleva più eccitamento e pertanto chiesto Francesco a prendere Clare e Pacifica altrove. Francis li portò ad il convento a San Angelo Di Panzo sulle pendici del Monte Subasio. Suo zio fatto un altro tentativo di portare a casa sua senza alcun risultato. Lei considerato pazzo e abbandonata.

Due settimane dopo Clare lasciato a casa, sua sorella Agnes, che aveva quattro anni più giovane, si unì Clare St Angelo Di Panzo. Suo zio Manaldo perseguito Agnes e rimosso con la forza dal convento. Agnes pregò Clare per aiuto.

Clare pregato con il risultato che Agnes divenne così pesante che i rapitori non più potrebbero portarla o lei solleva da terra. Nella frustrazione, Manaldo generato suo club di ferro per colpire Agnes. Il braccio congelato sopra la sua testa, e l'intero lato del suo corpo fu devastata dal senso di dolore. Hanno lasciato e Clare scortato Agnes, il cui corpo era tornato alla normalità, torna al convento.

Poco, Francis rimosso Clare, Pacifica e Agnes a San Damiano di alcune stanze che egli aveva designato per un convento. Francesco tagliare i capelli Agnes' e le diede un velo e abitudine.

Francis fatto Clare badessa della Comunità in rapida crescita. Lei ha accettato a malincuore, ma di obbedienza a Francesco. Nel tempo la madre e la sorella più giovane Beatrice unì lei.

Francis inviato Agness Florance dove fondò il convento di Monticelli. Trent'anni dopo è stato convocato al letto di morte di sua sorella Chiara.

L'ordine delle Clarisse approvata da Innocenzo III nel 1215, pochi giorni dopo la morte di chiara. Innocenzo III firmato il toro che adattato la regola Francescana per i poveri vestiti.

Uno si chiedono che cosa le Clarisse sarebbero hanno compiuto era stato concesso la libertà di muoversi di fuori di loro convento e come Francis "va tutto bene" predicazione del Vangelo di pace e di amore di Gesù.

Mentre a Roma chiedere il permesso a predicare ai musulmani, Francis è stata introdotta per Jacoba Settisoli una venti - due anni fa bella donna intelligente devota. Era altre spirituale sorella Francesco. Il loro incontro è stato intenso e lasciata più dedicata alla preghiera e i poveri. Francesco era stupito dalle sue abilità e soprannominato il suo fratello Jacoba.

Francesco ha voluto essere martirizzati per Cristo. Si sentiva che la crociata può essere un veicolo per quell'obiettivo, così ha deciso di tentare di proclamare il Vangelo ai musulmani. Ha chiesto di Peter Catanio di assumere le sue funzioni in sua assenza e procedette ad Ancona per recarsi in Siria di unirsi alla crociata. Sua nave era rotta e sbarcata in Slavonia, sulla costa dalmata, solo 95 km dall'Italia. Dio aveva altri piani per Francesco.

Francesco non aveva soldi per il passaggio di ritorno, così decise di riporre la distanza su una nave per l'Italia. Un uomo buono gli offrì di cibo e vino, che ha barattato per tariffa per il viaggio di ritorno.

Dopo aver stabilito il suo secondo ordine per la donna e ritorno dal suo tentativo di portare il Vangelo ai musulmani, Francesco era in dubbio su cosa egli dovesse fare con la sua vita. Amava la contemplazione, la preghiera e la meditazione. Ma credeva anche che Dio ha voluto lui a predicare.

Per risolvere tale questione, ha assegnato Masseo per andare a porre questa domanda a Sylvester e chiara. Sylvester era in eremitaggio quando ha fatto la domanda. Immediatamente ha pregato e poi ha detto che Dio non ha fatto chiamare Francis per se stesso, ma che egli può restituire molte anime a Dio.

Clare preso qualche tempo per pregare e restituito la stessa risposta come Sylvester: che dovrebbe predicare la Francia.

Quando tornò Masseo, Francesco inginocchiai e attraversò le braccia e il petto e chiesto Masseo per dargli la loro risposta.

"La volontà di Dio", ha detto Masseo, "è per te a predicare per la salvezza degli altri, non solo per te stesso."

Nel 1213 precoce, Francis trascorse sei settimane di prestato all'Isola Maggiore, un'isola nel lago Trasimeno. Spesso ha pregato e meditato e vivevano di una pagnotta di pane e acqua. L'isolamento e la veloce rinnovato lui.

Sulla via del ritorno a Assisi attraverso Romagna con Leo, arrivò a una grande festa in onore di un cavaliere. Era il castello di Orlando De Chiusi una delle famiglie più ricche di proprietari terrieri nell'Italia centrale.

Francis deviato alla celebrazione, montato un muro e ha cominciato a cantare e intrattengono gli ospiti. Quindi seguì con uno dei suoi sermoni stimolante su disagi di questa vita che conduce a premi in cielo; base insegnamenti di Gesù. Gli ospiti erano incantati come al solito quando Francis predicato.

Il conte aveva sentito parlare di Francesco, ma non aveva mai incontrato lui. Cominciò a parlare con lui quando Francis ha suggerito che il conte intrattenere i suoi ospiti e poi poteva parlare più tardi.

Quando il conte e Francesco ripresero la loro conversazione, il Conte ha detto Francis che aveva una montagna che sarebbe bene per una vita solitaria ed egli avrebbe dato a Francesco, se voleva. Francis accettato di inviare due dei suoi fratelli per ispezionare esso e se adatto avrebbe accettato esso. La montagna è stata chiamata mt Laverno e Francis ha fatto più tardi accettarlo.

Era lì, due anni prima della sua morte, che Francis sperimentato la sua rivelazione più significativi dal suo Signore Gesù.

I musulmani si erano ritirati dalla Spagna al Marocco e Francesco era determinato ad andare in Marocco di Spagna a causa della corta distanza dall'acqua. Egli era intento a conseguire il martirio predicando ai musulmani che era un reato capitale effettuato per decapitazione.

Francesco ha preso Bernard con lui e viaggiò a piedi scalzi da Assisi a Spagna.

A Terni, il vescovo era presente mentre parlava di Francis. Quando Francis finito sua omelia, il vescovo rosa e commentato "fratelli e sorelle, l'uomo che hai sentito predicare oggi è povera e analfabeta e ossessivo. Consideriamo come Dio usa il instuments più debole e comuni per i suoi scopi gloriosi."

Francesco era felicissimo presso l'umiliazione; andò in ginocchio e pregava. "Mio Signore, nessuno ha fatto me tanto onore come lei oggi. Persone mi chiamano un Santo senza dargli gloria. Ma Signore sapere la differenza tra un peccatore e la tua misericordia divina".

A causa delle difficoltà del viaggio Francis aveva un altro attacco di malaria. Egli dovette abbandonare nuovamente i suoi piani per predicare ai musulmani. Invece passò tre anni che istituisce il suo ordine tutta la penisola iberica. È tornato a St. Mary, ma dal 1213-17 era molto malato.

Francis ricevere farmaci, ma darli ai poveri. Continuò a veloce se egli era malato o bene. Ha abusato gravemente il suo corpo disgustato. Uno si chiedono che cosa avrebbe potuto fare più di lui se fosse stato più delicato con se stesso. Potrebbe avere vissuto più a lungo, ma può essere che le sue visioni erano come intenso e frequente come fossero a causa delle sue malattie gravi.

Nel 1216, Francesco era gravemente ammalato che egli dovette accettare un invito da vescovo Guido di stare con lui nella sua residenza. Anche lì, Francis non ha fatto riposare. Suo ordine era cresciuto a oltre tremila fratelli e c'erano molti sfidando l'austerità dell'ordine e che vogliono una regola più formale. Povertà era la questione primaria della contesa.

Su 11 novembre 1215, fu convocato quarto Concilio Lateranense. St Dominic c'era chiedere il permesso di stabilire il suo nuovo ordine. Il Consiglio di vietare qualsiasi nuovi ordini ad essere fondato tranne su una regola stabilita. Ordine di Dominic era povera ed era conosciuto come i frati predicatori. Non erano all'inizio si stabilì in un monastero, ma spostato tutto il paese. Il loro scopo principale era di testimoniare contro l'eresia per l'Inquisizione.

Ordine di Francesco era già stato verbalmente approvato anni prima da Innocenzo III e così Francis fu permesso di stabilire una nuova regola.

30 Maggio 1216, il primo capitolo generale dei frati minori è tenuto presso la St. Mary. In questo capitolo è stata redatta la nuova regola, era la modifica della regola originale Vangelo che Francesco non ha voglia di cambiare, ma ha riconosciuto non disciplinerebbe tremila fratelli.

Il 15 luglio 1216, Innocenzo III morì improvvisamente e Cencio Savelli succedergli come Papa Honorus III su 18 luglio 1216.

James Vitry ha scritto che prima funerale di Innocenzo, ladri spogliato il corpo dell'innocente di tutti i vestimenti e lasciarono nudo e decadente. Vitry sottolineò su come fugace è gloria terrena.

Francesco era tornato a Roma dopo il suo capitolo nel mese di maggio e c'era alla morte di Innocenzo. In quel momento ha incontrato st Dominic e formarono un'amicizia immediata.

St Dominic ebbe una visione mentre pregava in cui Gesù era arrabbiato con il mondo sua madre lo ha portato due uomini per raffreddare la sua rabbia. Uno era Dominic e l'altro era un estraneo. Il giorno successivo Dominic riconosciuto Francis e ha detto "Tu sei il mio compagno. Dobbiamo lavorare insieme nell'Unione e nessuno sarà in grado di padroneggiare noi."

Entrambi gli uomini considerato la madre di Gesù come loro patrono. Entrambi sono stati dedicati alla povertà, l'umiltà e la preghiera. Sono apparsi ad alcuni come Pietro e Paolo, predicando il Vangelo e la conversione del mondo.

Dominic chiesto Francis per suo cordone e dopo molta insistenza Francis diede a Dominic. Francesco non piaceva di essere onorato in alcun modo. Dominic indossava il cavo sotto sua abitudine per il resto della sua vita.

Al capitolo del maggio 1217, si è deciso di inviare tutti i fratelli in missioni di tutta Europa e Oriente. Per la maggior parte, queste missioni non riuscita perché i fratelli non erano preparati per tali missioni. Principalmente essi non parlare le lingue degli altri paesi. In Germania, essi inconsapevolmente ammesso di essere eretici e seriamente sono stati violati.

Francesco ha deciso che lui avrebbe preso la missione in Francia. L'ordine era divisa in due province e una gerarchia o la leadership è stato istituito. Francis ancora nessuno ha accettato nell'ordine e non c'era nessun periodo di prova necessario per assicurare che i fratelli sono stati tagliati per ordine di Francesco.

Francesco dopo il capitolo 1217 fu sopra camminato a Florance visitare Ugolino, nipote di Innocenzo III e futuro papa Gregorio IX. Ugolino fu il protettore non ufficiale dell'ordine. Francesco gli disse che voleva andare in missione in Francia.

Ugolino ritiene che l'ordine era troppo debole per sopravvivere senza la presenza di Francesco. Ugolino detto Francis che egli aveva molti sostenitori a Roma, ma aveva anche molti detrattori. I suoi sostenitori aveva bisogno di lui per restare in Italia. Francesco concordato e inviato Pacificus e Albert di Pisa al suo posto.

Francesco aveva un sogno su una piccola gallina che stava cercando di proteggere i suoi molti pulcini da un falco. Lei non stava facendo un ottimo lavoro. Poi un uccello molto più grande apparso che era molto più potente e protetto la covata.

Francesco su risveglio capito era la gallina e aveva bisogno un protettore di Roma per il suo ordine. Francis immediatamente partì per Roma e si è incontrato con il Cardinale Ugolino.

Ugolino fu sorpreso che Francesco sarebbe stato chiede per un protettore del suo ordine. Era una richiesta molto insolita. Ugolino detto Francis che egli dovrebbe preparare per presentare la sua richiesta al Papa. Francesco disse che non era degno di rendere l'argomento. Ugolino ha detto che farebbe bene e gli ordinò di preparare il suo motivo.

Francesco accuratamente preparato la sua petizione e memorizzati in essa, ma quando era nella parte anteriore del Papa poteva ricordare nessuno se esso. Come al solito ha permesso quindi lo Spirito Santo a dargli le parole. Quando ebbe finito, ha chiesto il Papa Honorus di nominare Cardinale Ugolino il protettore.

Il Papa sentì la richiesta era inusuale ma egli persuasero con motivo di Francesco e così ha approvato Ugolino come il protettore di ufficiale dell'ordine.

Ugolino e Francesco aveva un reciproco rispetto per l'altro. Francis fornito l'energia di un riformatore carismatico e Ugolino fu istruito e sperimentato nella realtà della gerarchia burocratica della Chiesa. Insieme hanno fatto una squadra efficacia.

Al capitolo del 1218, Ugolino sulla sua strada nel campo tolse suoi paramenti ufficiale per rivelare il saio francescano sotto. Ha presieduto il capitolo come protettore ufficiale.

In questo periodo Francis ha scritto il clero ammonendo per quanto riguarda i maltrattamenti gli elementi Eucaristici. Sentiva che i calici e lini dovrebbero essere puliti e il pane e il vino deve essere protetto. Francesco aveva una profonda riverenza per la Santa Comunione e il rispetto per il clero che aveva amministrato esso.

Anche nel 1218, Al-Malik Al-Kamil, nipote di Saladino era diventato sultano d'Egitto. Francis reso noto che avrebbe cercato martirio con i musulmani andando in Egitto per convertirli.

Nel capitolo del maggio 1219 chi voleva un ordine tradizionale più formale divenne più vocale. Non non c'era alcun dubbio che era necessario un ordine più formale. Le missioni fuori dall'Italia essenzialmente erano fallito. Le esigenze del mondo necessaria un ordine più dinamico con studiosi, meno rigorosa della povertà e piu ' struttura e una regola più caratteristica.

Ugolino fu convinto a parlare a Francesco di fargli capire. Francesco era rigido. Ha ripetuto che Dio aveva sempre diretto lui. ("Nessuno mi ha mostrato cosa fare ma Dio.") Egli non aveva alcun desiderio di mettere la sua fede altrove o di conformarsi ai desideri degli uomini. Egli disse loro che erano come Dio ha voluto loro e che Dio sarebbe confondere e punirli se hanno salvato nella loro determinazione a fare loro ordine come gli altri.

C'era silenzio. Ognuno è stato sconvolto e scosso.

Il capitolo non ha approvato una regola esistente di uno o gli altri ordini, ma era evidente che il cambiamento era venuta. Era solo una questione di tempo.

Nel 1219, il Medio Oriente e la società occidentale era in uno stato di caos e agitazione dovuta alle crociate quinto. Onorio aveva seguito con chiamata di innocente per una quinta crociata, prima della sua morte.

Honorious ha dato lettere di introduzione all'ordine per renderlo più facile per il loro espandere la loro missione.

Il 24 giugno 1219, Francesco e Illuminatuo, che potrebbe parlano arabo, a bordo di una nave diretta a Damietia. Il viaggio ha preso circa sei settimane. C'erano un migliaio a bordo della sua nave tra cui i criminali, clero, poveri, cavalieri e popolani.

I musulmani avevano difeso Damietia per un anno. C'erano decine di migliaia di truppe cristiane presenti. Malattia ucciso un quinto. Altri navigato in casa. L'odio di classe permeato l'intera impresa.

Malik al-Kamil offerte condizioni di insediamento generoso, che sono stati respinti dal comandante cardinale Pelagio Galvani. I mercanti italiani non vogliono rinunciare al commercio con l'Egitto.

I cristiani non sono stati preparati o attrezzati per vincere il fidanzamento.

Francesco trovato l'accampamento una spelonca di iniquità; l'ubriachezza, l'avidità, puttane, lotte e omicidio erano tutti in gioco.

Francesco conosceva i cristiani stavano andando a perdere la guerra, ma non voleva dire questo ancora. Sua coscienza potrebbe non lasciarlo a essere tranquillo. Ha chiesto consiglio. Uno dei suoi compagni ha detto in molte occasioni parlati sua mente e la sua situazione non era differente ha parlato di Francis a orecchie sorde.

Attaccarono i cristiani e i musulmani si ritirarono nel dessert. Quando i cristiani erano abbastanza in profondità nel deserto, e senza acqua, i musulmani attaccarono uccidendo sei mila.

Malik al-Kamil nuovamente offerta a negoziare e ancora una volta è stata respinta. Francesco chiese il permesso di andare a vedere il sultano. Pelagio cardinale ha dato il permesso di ciò che considerava una missione suicida.

I due eserciti erano in vista di altro quando Francesco e Illuminatus iniziato per le linee musulmane. Due pecore apparvero e Francis citato le Scritture "Ti mando avanti come pecore in mezzo ai lupi." Poco furono catturati, picchiati e legati. Francesco chiese a lui prese al sultano.

Francesco era vestito come un musulmano sufi e così furono portati al Sultano che ha chiesto che li ha inviati. Francesco disse che Dio poi inviato a predicare la salvezza sottolineando la verità dei vangeli. Francesco cominciò a predicare e il sultano che era un uomo Pio ascoltato per diversi giorni. Il sultano lo invitò a stare con lui.

Francesco rispose che egli sarebbe rimanere se i musulmani convertiti e ha suggerito al sultano, che se non era sicuro di costruire un grande fuoco e Francesco avrebbe camminato in esso con i sacerdoti del Sultano al fine di conoscere quale religione a seguire.

Il sultano ha detto "non credo che uno qualsiasi dei nostri sacerdoti sarebbe camminare nel fuoco o subire tormenti."

Francesco, poi, ha detto che sarebbe andato nel fuoco da lui stesso. Se egli è stato bruciato, sarebbe dovuto i suoi peccati. Se non è stato bruciato, il sultano avrebbe dovuto riconoscere Cristo come vero Salvatore dell'umanità.

Il sultano offerto Francis ricchezze che potevano essere distribuite ai poveri. Francesco, che aveva un'avversione verso il denaro, rifiutò e decise che non era riuscito nella sua missione per convertire i musulmani o subire la morte di un martire o portare la pace.

Il sultano aveva Francis e Illuminatus scortarono a linee cristiane. Ha chiesto a pregare per lui, così avrebbe saputo quale religione ad abbracciare Francesco.

Francesco è stato detto da un messaggero che c'era un serio dissenso nell'ordine portato in parte dal fratello Elias. Francis insistenza sulla povertà, semplicità dell'insegnamento e della vita e un'organizzazione laica sono state respinte da quasi tutti. L'ordine era troppo grande, ora e necessaria una regola più tradizionale. Molti volevano l'opportunità di diventare integra la burocrazia cattolica.

Francis resi conto che non era un amministratore e non voleva essere uno. Francesco sembrava di avere un amore odio con il fratello Elias che amava Francis. Fratello Elias era un amministratore di buono, ma ingannevole. Sotto la sua direzione, l'ordine è cresciuto, ma si è evoluto dalla visione originale di Francis nel tempo. Francesco era più sincronizzato con i fratelli dell'ordine che ha fondato.

Nel 1220, Francis cominciò a redigere una nuova regola. Egli si dimise dalla direzione dell'ordine e divenne in azione un umile frate. Ha rimosso Elias e nominato Peter Catanio come Ministro generale. Peter morì nel 1221 ed Elias divenne di nuovo Ministro generale.

Francis capito che per lui continuare l'ordine sarebbe polarizzare e forse creare una spaccatura permanente. Ha detto una preghiera tornando il ministero a Gesù. Continuò a guidare l'ordine, ma da una posizione non ufficiale.

Nel 1221, Francis stabilito l'ordine terzo – The ordine dei penitenti. Il primo ordine consisteva dei frati. Il secondo ordine consisteva se le Clarisse. Terz'ordine fu per laici che ha vissuto la vita regolare, ma volevano essere associato con San Francesco e il suo ordine.

Un mercante e vecchio amico di Francesco, Luchesio e sua moglie Bonadonna erano i suoi primi membri. Luchesio era stato molto in amore con denaro, ma aveva un cambiamento del cuore e ha cominciato a distribuire la sua ricchezza come Francis sostenuto.

Un giorno Bonadonna lamentato che non non c'era nessun pane in casa perché Luchesio aveva dato via tutto. Luchesio lei ha ricordato miracolo di Gesù di alimentazione dei cinquemila. Ha diretto di andare al gabinetto di pane, dove ha trovato una maggiore fornitura di pane che c'era prima che Luchesio ha dato tutto ai poveri.

Quando Francesco è arrivato, lei lui venerata e pregò come raggiungere come lei potrebbe seguire la sua strada.

Francesco ha dato loro un abito grigio e il cordone francescano.

La regola di Francesco attraverso il terzo ordine era semplice 1) ripristinando le plusvalenze mal tolto 2) conciliare con tutti coloro che erano in conflitto con 3) obbedire ai comandamenti di Dio, la Chiesa e il Papa 4) Consenso del marito era necessario prima potrebbe unirsi a una donna sposata.

Inoltre, c'era una regola aviod il teatro e la danza e la festa liberale e di fare un testamento al fine di evitare il conflitto sopra soldi alla morte. Essi erano vietati di portare le armi ad eccezione di soldati.

Erano chiamati penitenti di St Francis o terziari. L'ordine è stato confermato nel 1227.

St Dominic ha anche istituito un terzo ordine circa nello stesso periodo. Tutte le classi di persone accorrevano a organizzazioni dove commisero Dominic o valori francescani senza i voti o ordinazione. Alcuni vissute in monasteri e alcuni in società secolare.

In verità, questo è stato un movimento di WorldPeace e ha causato preoccupazione tra chi è al potere. E ' stato un attraverso la sfida di bordo per la loro autorità ed essenzialmente una rivoluzione all'interno del tessuto sociale che aveva illimitati potenziale e possibili ripercussioni.

Una notte Porziuncola mentre pregava per illuminazione dei peccatori, Francis è stato diretto da un angelo per andare in chiesa dove trovare Gesù e sua madre, accompagnato da una moltitudine di esseri celesti.

Francesco stesso prostrati prima il sapore che ha detto "Francis, lo zelo che avete per la salvezza delle anime autorizza a sollecitare qualcosa per loro favore per la gloria del mio nome."

Francesco disse, "O Gesù, mio Salvatore, io sono un peccatore, ma vi chiedo di concedere a tutti coloro che devono visitare questa chiesa un libero indulgenza per i loro peccati dopo aver confessato loro di un sacerdote e richiedere la Beata Vergine, l'avvocato degli esseri umani di intercedere che possa ottenere la mia richiesta."

La Beata Vergine ha fatto intercedere e Gesù disse: "Francis ciò che si chiede è grande, ma riceverete maggiori favori. Ti concedo questo uno. Vai al mio Vicario, che ha il potere sulla terra e chiedere a lui per l'indulgenza".

I fratelli nelle loro celle sentito tutto questo e ha visto una grande luce riempire la Chiesa, ma non ha fatto avvicinano fuori di rispetto e di paura.

Francesco è andato a Papa Onorio e gli ha chiesto di concedere l'indulgenza gratis.

Il Papa ha detto che egli potrebbe non ragionevolmente concederlo perché indulgenza richiede un atto di carità (denaro). Il Papa ha poi chiesto quanti anni Francis e Francesco rispose, "non anno ma anime"

Il Papa ha chiesto che cosa voleva dire.

Francesco disse, "A chi entra St Mary, che sono contrito, confessavano i loro peccati, hanno ricevuto l'assoluzione, possono ricevere la remissione dei loro peccati in questo mondo e il prossimo, dal battesimo fino a quando essi entrò nella Chiesa, senza pagare una tassa di indulgenza."

Il Papa ha detto che tale richiesta non è mai stata concessa.

Francesco disse, "Non chiedo che per me, ma per Gesù che mi ha mandato."

Il Papa ha detto poi tre volte in pubblico, "è mio desiderio che esso essere concesso a voi."

Il cardinale ha informato il Papa che egli era sovvertire la legge sacra e il sepolcro degli Apostoli.

Il Papa ha detto che ha fatto la concessione e non sarebbe revocarla ma vorrei modificarlo.

Il Papa ha ricordato Francis e gli disse che la concessione sarebbe in perpetuo, ma solo su un giorno ogni anno (23 agosto).

Francesco si inchinò e hanno cominciato a lasciare.

Il Papa ha chiesto dove stava andando; che non era stato dato documentazione.

Francesco disse che la parola del Papa è stata sufficiente per lui. Che se è opera di Dio, si manifesterà. Gesù è il notaio, la beata madre, la pergamena e gli angeli, i testimoni.

Francis impostare il giorno della proclamazione per primo ottobre presso la St. Mary. Diversi vescovi erano presenti.

Francesco ha parlato prima. Come al solito la sua omelia di apertura tenuto persone in soggezione. Poi ha detto, "voglio che tutti andare in cielo. Ho ottenuto un'indulgenza da Dio e confermata da Papa Onorio. Qui tutti possono ottenere un'indulgenza gratis se vengono convertite in vostri cuori e lo stesso sarà vero, lo stesso giorno ogni anno. Voluto che fosse per 8 giorni ma sono stato in grado di ottenere che".

I vescovi ciascuno è salito a parlare e aveva dall'accordo tra di loro ha deciso di dire l'indulgenza sarebbe bene solo per un periodo di 10 anni, ma nessuno potrebbe ottenere le parole fuori dalla loro bocca e dove costretto a dire "in"perpetuo.

Il primo ruolo fu approvato nel capitolo Pentecoste nel 1221. E ' stato davvero una modifica della regola originale Vangelo approvata da Innocenzo III. Anche se la regola è stata approvata; c'era un sacco di malcontento, perché la regola non si è mosso in direzione delle regole tradizionali degli ordini Sant'Agostino e San Benedetto.

Papa Onorio, infine, ha insistito che Francis produrre un'altra modifica. Francis obbedì e lui e Bonizo di Bologna e Leo si ritirò a Fonte Columbo di scrivere una nuova regola.

Francesco ha dato la regola a Elias e destinato a presentarla al capo ministri dell'Italia. Quando venne il momento di rivedere la regola, Elias ha detto che aveva perduto una bugia evidente.

Francesco era depresso, ma tornò a Fonte Columbo e rapidamente ha riscritto la regola.

Diversi ministri, preoccupati che la nuova regola sarebbe troppo rigida, persuasero Elias a parlare a Francesco. Elias ha accettato solo andare quando i ministri hanno deciso di accompagnarlo.

Quando sono arrivati, Francis chiesto chi fossero. Elias ha detto che erano i ministri che hanno pensato che stava scrivendo una regola di troppo rigida.

Francis guardato al cielo e disse: "Signore, ti ho detto che non l'avrebbe creduto è la regola."

Hanno poi sentito la voce di Cristo, "Francis questa non è la regola. È tutto dentro di me. Voglio che questa regola osservata esattamente e senza commento."

Francesco finito dettando la regola e decise di prendere direttamente al Papa senza consultare i ministri, che ha detto che avrebbe smontarlo riga per riga. Andò a Roma e consultato con il Cardinale Ugolino. Una regola è stato prodotto che era molto lucido.

Onorio ha approvato la regola il 20 novembre 1223. Questo è conosciuto come la seconda regola sulla "regola definitiva".

Scoraggiato dalla nuova direzione dell'ordine, Francis considerato abbandonando tutto. In questi periodi pensò di sposare e avere una famiglia; una fantasia. Tuttavia egli ha avuto forti tentazioni della lussuria.

Un inverno andò nella neve e hanno fatto sette figure, un frate ha chiesto che cosa stava facendo. Francesco disse che egli predicava a se stesso. Ha detto una delle figure era sua moglie, due erano suoi figli, due erano le sue figlie, uno un servo e l'altro una cameriera. Ho bisogno di affrettarsi e mangimi e rivestirli.

Sembrava che Francis stesso convinti che il celibato non era un'opzione di male dopo tutto.

Nel dicembre 1223, Francis alloggiava presso un eremo in Greccio. Francis ha deciso di portare la Natività nel XIII secolo, mettendo gli esseri umani reali in abito contemporanea in una Natività dal vivo con gli asini, buoi, pecore, di Shepard e Magi.

L'effetto era quello di portare la presenza di Cristo nel tempo presente.

Francesco non fu il primo a creare una Natività dal vivo, ma egli fu il primo da inserire persone in contemporanea abito in esso. Questo presepe contemporanea è stato ripetuto innumerevoli volte negli ultimi 800 anni. E ricorda la gente della continua presenza di Gesù.

Nell'estate del 1224, Francis decise di andare a Monte Laverna nel mese di agosto. Ha preso quattro dei suoi fratelli più vicini; Leo, Angelo, Rufino e Masseo.

Alla base della montagna è stato necessario trovare un asino per trasportare Francis su un ripido sentiero. Un contadino è stato trovato che insistette per guidare l'asino, una volta che sapeva che era Francesco, che stava andando su per la montagna. Quando vide Francis, egli ammonì lui per cercare di vivere fino alla sua reputazione, perché molti riposto la loro fiducia in lui. Francesco baciato i piedi, ringraziandolo. Francis sempre voluto essere parlato fino a. Troppe persone venerato lui mentre si considerava un peccatore.

Circa a metà strada su per la montagna, il contadino si lamentò forte della sua sete. Francis lui diretto a una sorgente fresca, che non era conosciuta prima. Il contadino ha bevuto il suo riempimento.


Per la meditazione, Francis ha scelto una grotta in una delle fessure di Laverna mt. Un log doveva essere posto sopra l'abisso, così che Leo potrebbe attraversare e portare Francis cibo e tendono a lui. Mt Laverna presenta un paesaggio davvero unico. La leggenda è che quando Cristo è morto sulla Croce, un'onda d'urto colpirlo.

Leo preoccupato per il suo personale tentazione voleva una benedizione da Francis ma non ha voluto chiedere. Francesco, come al solito, conosceva i suoi pensieri e gli ha chiesto di portare carta e penna. Francesco ha scritto:

Possa il Signore vi benedica e tenervi.
Può mostrare il suo volto a voi ed essere misericordioso a voi
Può girare il suo volto a voi e vi dia la pace
Il Signore vi benedica frate Leone

Leo è stato chiesto per chiamare a Francesco prima che ha attraversato il registro e di venire solo se Francis ha risposto. In diverse occasioni, Leo attraversato senza una risposta da Francis. Vedrebbe Francis levitare e se Francesco era abbastanza basso, Leo sarebbe baciare i piedi e grido sapendo Francesco in estasi non sarebbe consapevole di lui.

Una notte Leo ha visto una luce dal cielo scende sulla testa di Francesco e udì una voce che non poteva fare fuori. Leo fatto un rumore e Francis ha chiesto chi era lì. Gli occhi di Francesco erano così male che poteva vedere molto poco. Leo, piangendo, pregò per il perdono. Francis, sapendo che Dio aveva consentito Leo a vedere il miracolo lo perdonò.

Uno alla vigilia della festa di Santa Croce, un angelo apparve a Francesco e gli disse di preparare per un regalo da Dio.

Quando viene chiesto, Francis ha chiesto due cose; 1) che egli sarebbe sperimentare il dolore e la sofferenza che Gesù sperimentato durante la crocifissione, e 2) che si sarebbe sentito l'amore che ha indotto il Cristo a soffrire per tutti i peccatori.

Nella sua visione un angelo serapath disceso dal cielo e si avvicinata Francis. Aveva tre paia di Ali. Una coppia sopra la testa, una coppia per il volo e una coppia coperto il resto del corpo. Poi apparve la figura di Salvatore crocifisso nella forma della serapath.

Mentre Francesco fu meraviglia in beatitudine alla magnificenza della sua visione, il significato della visione era divertiva a lui. La visione era stata sistemata davanti a lui per insegnargli che esso è stato non il martirio della carne ma la combustione tutti consumando amore dello spirito che egli dovrebbe essere trasformato in una perfetta immagine del Salvatore crocifisso.

Su Francesco mani e piedi apparvero i chiodi del Cristo crocifisso e nel suo lato destro la lancia ferita ricevuti sulla Croce. Tutti erano sanguinamento. Queste ferite Francis portava fino alla sua morte due anni più tardi.

Dopo aver ricevuto le stimmate, Francesco disse, "fratelli farci cominciano a servire Dio per fino a questo momento è stato fatto nulla."

La montagna era apparso per essere sul fuoco da tutti coloro che guardò.

Prima di Francesco c' non era stato alcun record di chiunque avendo ricevuto le stimmate. San Paolo dice in Galati, che aveva ricevuto i marchi di Cristo e in Corinzi, dice che il Signore gli ha dato una spina nel fianco che pregava il Signore per rimuovere e il Signore ha rifiutato. Fino a Francesco nessuno considerato commenti di Paul a significare l'effettive stimmate di Cristo crocifisso.

La Chiesa cattolica non ha certificato mai le stimmate su Francis o successivi 300 casi segnalati dal Francis. È possibile che negli anni 1200 tra San Paolo e Francesco che ignorato tali relazioni. Ma Francesco era troppo importante un Santo per la Chiesa di ignorare tale un miracolo.

Francis mantenuto i marchi nascosti come meglio poteva da avvolgendo le mani con un panno e indossando scarpe speciali fatte da Clare che gli permise di camminare con i chiodi sporgenti da lui piedi.

Solo Leo che si prese cura di Francesco e bagnato lui in realtà è stato permesso di vedere e toccare le stimmate. Alla sua morte molti li vide.

Francesco è stato spostato in una capanna in San Damiano vicino Clare, ma non non c'è alcuna indicazione che hanno parlato. Clare era di clausura nel convento. Nella primavera di ogni anno il campo topi e ratti invasero la capanna e l'indicizzazione tutto Francis e ballato sul suo volto. Ha mai lamentato.

Nella sua agonia una notte ha composto la sua famosa "Cantico di creazione". E ' stato il primo poema composto in italiano volgare. Francesco, il trovatore aveva composto la sua canzone che riflette il suo amore per Dio. In un primo momento si riferiva a presso il "Cantico del sole"

Dio Altissimo, Onnipotente, distinti sono le lodi, la gloria e l'onore e benedizione tutti.
A te solo, altissimo, essi appartengono e nessun essere umano è degno di citare il tuo nome.
Lodato essere te, mio Signore, con tutte le tue creazioni, soprattutto sir fratello sole che è il giorno, e attraverso la quale lei ci dà luce.
E lui è bella e radiosa con grande splendore e reca una somiglianza di voi, uno più alto.
Lodato essere te, mio Signore, attraverso sorella luna e le stelle in cielo si formò loro, chiaro, preziosi e bello.
Lodato essere te, mio Signore, attraverso il fratello vento e attraverso l'aria torbida e sereno e ogni tipo di tempo attraverso il quale si dà sostentamento a voi creatori.
Lodato essere te, mio Signore, attraverso sorella acqua, che è molto utile e umile, preziosi e puro.
Lodato sia tu, mio Signore, attraverso il fuoco del fratello, attraverso il quale, è luce, la luce e lui è bella e giocoso, robusto e forte.
Lodato essere te, mio Signore, attraverso la nostra sorella, madre terra, che sostiene e ci governa, e chi la produce vari frutti con erbe e fiori colorati.


Francesco chiamato per Pacificus, il re dei versi e insieme hanno cantato le parole, Francis aveva trasceso Gesù per l'unicità di Dio in tutte le cose, sia e inanimate.

Successivamente il sindaco di Assisi, Oportulo Bernardo e Guido vescovo di Assisi, entrò in un conflitto politico che si basava sull'odio puro. Francis li ha convocato per il Palazzo del vescovo.

Suo Cantico della creazione era ben noto e popolare. Francesco ha scritto un versetto supplementare.

Lode te, mio Signore, attraverso coloro che concede la grazia, per il vostro amore e infermità e tribolazione benedetti sono coloro che sopportare in pace. Per te altissimo devono essi essere incoronati

Le ostilità sono state ridotte tra il vescovo e il sindaco-essi non potrebbe ignorare un uomo venerato come Francesco.

Poi quando il dottor Francesco gli disse che aveva solo pochi mesi di vita ha composto l'ultimo versetto al suo Cantico.

Lodato essere te, mio Signore, attraverso la nostra sorella morte corporale
Per i quali nessuno vive può sfuggire
Guai a coloro che muoiono in peccato mortale!
Non Beati sono coloro che morte li farà nessun danno
Lode e mi benedica il Signore e dargli grazie e lasciarlo con grande umiltà.


Nella primavera del 1225, Francis ha accettato di essere spostati in Fonte Columbo vicino a Rieti, dove è stato trovato un medico che ha curato le malattie dell'occhio.

La cura era di cauterizzare con un ferro caldo dal suo sopracciglia per le guance per drenare via il veleno. Gli occhi di Francesco è esplosa pus e si rifiutò di fermare il flusso di lacrime che ha accompagnato le sue preghiere. Il trattamento è stato raccapricciante e suoi fratelli fuggirono camera in orrore prima fu eseguita.

Prima dell'operazione Francesco disse una preghiera, "fratello fuoco, siete nobile e utile tra tutte le cose create da Dio. Essere amichevole a me. Io vi ho amati. Vi prego temperare il calore così posso sopportare."

Dopo che il medico finito, Francesco disse lui non si sentiva niente e il medico potrebbe farlo di nuovo se necessario.

L'operazione non ha aiutato e sei mesi più tardi un altro medico eseguita un'operazione simile a Siena. Ancora una volta non ha aiutato. Esso appena aumentato l'agonia di un uomo molto malato e morente.

Francesco ritornò ad Assisi. Dottor Francesco disse Francis che stava morendo e aveva solo sei settimane a vivere. I magistrati mettere una guardia attorno a Francesco in modo che nessuno sarebbe rubare il suo corpo. Assisi voluto mantenere il corpo di Francesco di Assisi.

Clare che era malata era addolorata perché lei non poteva vedere Francis, ma ha inviato la parola a lei che lei e le sue sorelle vorrei vederlo prima che lei morisse. Ha onorato la sua promessa, ma era il suo corpo morto che vide quando è stato portato al suo convento di otto mesi più tardi.

Come Francesco fu portato indietro a Santa Maria ha dettato una lettera a Jacoba dicendole che se voleva vederlo vivo lei dovrebbe venire immediatamente. Ha chiesto di portare il materiale per una tunica e qualche mandorla dolce.

Come il frate a sinistra per inviare la lettera, correva in Jacoba. Lei aveva un sogno dicendole immediatamente di andare a vedere Francis. E che aveva portato il materiale e l'ingrediente, per la torta.

Il frate restituito alla cella di Francesco e gli disse che Jacoba era di fuori. Francesco disse di lasciarla. Il frate ha chiesto circa le restrizioni delle donne entrano le cellule e Francesco ha detto che non ha applicato al fratello Jacoba.

Entrando la cella lei cadde ai suoi piedi e li bagnata con le lacrime. I discepoli erano ha ricordati di Gesù e Maria Maddalena, che aveva fatto lo stesso.

Francis chiamato i suoi fratelli e li benedisse. Diede a Bernard la sua tunica. Egli dettò il suo Testamento, che era in sostanza la regola.

Francesco Benedetto tutto ciò che è venuto a lui singolarmente.

Francis dettato le sue ultime tre richieste, "possono i fratelli sempre Amatevi come io vi ho amato li. E come io li amo, può sempre amore e venerare la signora povertà. Può sempre dimostrano fedeli a vescovi e il sacerdote della Chiesa Santa Madre."

In conformità con le istruzioni di Francesco, quando fu vicino alla morte, sua tunica è stato rimosso e lui fu posato sulla sua schiena sul pavimento della sua cella. Sua tunica è stato rimosso. Le braccia tese. Ha iniziato il suo viaggio nudo dopo il ritorno di suoi vestiti e soldi a suo padre e ha finito il suo viaggio nuda sul pavimento della sua cella. Dopo circa un'ora sua tunica fu rimesso sul suo corpo morente ed era ritornato al suo letto.

Gli fu chiesto dove avrebbe voluto essere sepolto. Ha detto sulla collina di Inferno sul posto dove hanno usato per eseguire i criminali.

Come San Paolo, alla fine potrebbe dire "non io mi vergogno. Io so chi mi fidavo di ho."

"Ho fatto ciò che è miniera." ha detto Francis

Francesco partì e allodole volarono sul suo tetto circuitazione e cantando.

Fratello Agostino d'Assisi, provenzale di Terra De Lavoro, era nelle ultime fasi della sua malattia e aveva cessato di parlare. Esclamò "Aspettami padre, io andrò con te". Suo fratello chiesto chi stava parlando a. Ha detto "Non vedi padre Francesco andando verso il cielo?" dopo aver detto questo egli morì.

Francesco morì a De Angelis s. Maria il 4 ottobre 1226. Il suo corpo era vestito con la tunica di nuova che Jacoba fatto per lui. I suoi resti sono stati collocati su una bara ricoperta di un ricco arazzo. La processione è passata da Damiano St, dove il corpo è stato posto nella Chiesa per compiere promessa Francesco che vedrebbero lui ancora una volta. Clare e le sue sorelle emersero dal loro chiostro e circondato il corpo.

La processione si trasferì poi a San Giorgio, dove il suo corpo era quello di essere sepolto fino a quando la sua basilica è stata completata e la sua canonizzazione dichiarato. Le persone in lutto portato rami d'ulivo.

Nel 1228, il Papa ha dato il eulogium di santità, Honorous III era morto e Ugolino era stato eletto papa e scelse il nome di Gregorio IX.

Cardinale Ottaviano leggere ad alta voce i miracoli che erano stati esaminati e approvati. Cardinale Rainerio Capoccio, che era stato nominato Protettore dell'ordine ha dato un elogio in cui lui e i presenti pianse estensivamente.

Al momento della canonizzazione, il Papa fatto Inferno Hill (il luogo di esecuzione ex di Assisi) un feudo del Papa e il suo nome fu cambiato in collina del paradiso. In questo stesso giorno, il Papa Gregorio IX ispezionato la vista sulla basilica e posò la prima pietra.

Nel 1230, la basilica che fu eretto sulla collina di Inferno per San Francesco ha ricevuto il corpo di Francesco da San Giorgio.

La bara è stata posta su un carro trainato da buoi, coperti con un arazzo cremisi, con gli uccelli e fiori ricamati d'oro, un regalo di un imperatore tedesco.

Mentre il corpo si avvicinava il suo luogo di sepoltura finale, un gruppo di uomini si fece carico del corpo e bloccata se stessi nella chiesa allo scopo di nascondere il corpo per prevenire il furto. Quando erano finiti, il pubblico è stato permesso di entrare.

Nel 1824, Papa Leone XII, su richiesta del Ministro generale dell'ordine francescano autorizzato una ricerca per i resti di Francesco. La ricerca andò avanti per 54 notti in segreto. La bara fu trasferita a dove potrebbe essere venerato dai pellegrini.

1257, L'ordine era cresciuta a 40.000 frati.

"Può il Signore ti dia pace."

DISCEPOLO:
Pacificus


Pacificus era un poeta di Corte in Germania e fu chiamato il "re dei versi". Avrebbe prendere canzoni contemporanee e improvvisare versi osceno.

Pacificus andato a sentire Francis parlare e come molti era in soggezione. Egli vide una visione di due spade di fronte a Francesco; uno andando dalla testa ai piedi e uno andando dalla sua mano destra estesa alla sua sinistra, formando una croce.

Pacificus si presentò con una delle sue canzoni. Francesco disse egli aveva una bella voce, ma potrebbe fare un uso migliore di esso. Prese in prestito Pacificus liuto e improvvisato un tono sull'amore di Dio.

Una settimana più tardi Pacificus aderì all'ordine.

Pacificus più tardi ebbe una visione di troni ai piedi di Dio. Uno era più alto e più ornato rispetto agli altri. Dio disse che era di Lucifero, ma è riservato per Francesco. Un'altra voce, ha detto, "proprio come Lucifero a causa di suo orgoglio perse il suo posto in paradiso. Francesco verrà generato fino dalla sua umiltà.


DISCEPOLO:
John il semplice


Francesco mentre predicando in Nottiano era spazzare fuori una chiesa e ripulire dopo aver ricevuto l'autorizzazione. Un nome di giovane contadino John lasciò suoi buoi nel campo dove egli era aratura per incontrare Francis. John allarmato Francis facendo pulizia finito il compito.

John ha detto Francis aveva voluto unirsi l'ordine, ma non sapevo dove trovare Francis. Francesco disse di vendere i suoi beni e darli ai poveri.

John visto uno dei buoi ha considerato suo per gli anni di lavoro per suo padre e ha dato a Francesco per i poveri.

Quando i suoi genitori scovano quello che era accaduto a che essi pregarono per il bue. Francis pensando egli non dovrebbe prendere il loro figlio e il bue restituito il bue a loro.

John è stato detto che egli potrebbe ottenere la salvezza imitando Francis. Questo che ha iniziato a fare. John imitato ogni atto Francesco; inginocchiato, accovacciato, alzando la mano. Francesco lo chiamò "San Giovanni".

Sfortunatamente John morì di morte precoce a 18 anni. I fratelli erano certi che ha ottenuto il cielo.


DISCEPOLO:
Giles

Francesco chiamato Giles cavaliere della tavola rotonda.

Uno dei frati ha detto che Giles deve imparare a predicare. Giles, ha risposto, "Andare in pellegrinaggio è meglio di qualcuno che mostra la strada per prendere".

In risposta a una donna che piange su suo figlio ha chiesto se voleva il suo corpo o la sua anima. Naturalmente, ha detto il suo corpo. Giles le disse di andare al cimitero e scava e vedere quello che era rimasto di esso.

Quando egli predicava in eccesso sessuale, un uomo si avvicinò e disse che aveva avuto solo una sola moglie e non amanti. Così il soggetto di eccesso sessuale non si applica a lui. Giles gli ha chiesto se un uomo ottiene mai ubriaco nel vino dalla sua vigna.

Per quanto riguarda la grande basilica onorare Francis disapprovò. Ha detto che dal momento che i fratelli avevano abbandonato la loro promessa di vivere poveramente, che potrebbe anche rinunciare a castità e trovare mogli.

Cardinale ha chiesto Giles le sue preghiere. Giles ha risposto che il cardinale aveva più fede che ha fatto. "Avete ricchezza, potere e onori nella speranza di salvare la vostra anima e vivo una vita molto semplice paura che mi venga un accidente"

Giles arrivato una volta a trovare Francesco doni male ma non essendo previsti dai fratelli. Un fratello si avvicinò a Giles dicendo che aveva avuto un sogno dell'inferno e non c'erano francescani vi. Giles rispose semplicemente che il fratello non stava andando abbastanza in profondità.

Nei suoi ultimi anni, Giles, è andato in estasi più volte al giorno. I ragazzi nelle strade conoscono Giles e sua estasi e chiamano fuori "paradiso", quando lo videro a guardare lui andare in estasi.

Divenne un Santo e due libri "La vita del Beato Giles" e "Detti di Giles beato" sono stati scritti su di lui.


DISCEPOLO:
Angelo Taplati

Nel 1213, Francis incontrato un giovane cavaliere denominato Angelo Taplati. Egli era molto raffinato in modo e aspetto. Ha detto "padre. Vorrei aderire il vostro ordine."

Francesco disse, "Tu sei molto giovane e delicato. Pensi che può aderire alla nostra vita austero e rigoroso?"

Angelo ha risposto, "sei uomini come me? Che cosa può sopportare, io posso sopportare."

Francesco ha ammesso lui al suo ordine e assegnato a lui come il guardiano del convento di Monte Casach.

Un giorno tre ladri che avevano terrorizzando la zona è venuto al convento e chiesero qualcosa da mangiare. Algelo è stato convocato dal portinaio.

Angelo li chiamò vile persone che non solo ha rubato da persone oneste, ma ora chiedevano gli alimenti ricevuti come elemosina dai servi di Dio. Egli disse loro di partenza e non ritorno mai, che hanno fatto.

Quando Francesco ritornò e sentito parlare l'episodio ha detto Angelo aveva fatto torto; che tali anime devono essere restituite a Dio da gentilezza non rimproveri. Gesù disse che fu chiamato a guarire i malati non sani.

Francis incaricato Angelo per prendere il cibo che aveva appena portato con lui e trovare i ladroni e nutrirli. Poi dopo mangiano dire loro se essi smettere di loro modi malvagi che Francis fornirà per loro.

Angelo obbedì. Ha trovato e alimentato i ladroni.

I ladroni rimorso che aveva fatto tanto male e sono stati trattati con gentilezza, hanno deciso di andare a cercare Francis e chiedergli di ottenere la misericordia di Dio per loro.

Francesco parlava con loro, con il risultato che hanno rinunciato alla loro modi malvagi e sono stati ammessi all'ordine.


DISCEPOLO:
Masseo

Masseo era un uomo attraente alto e un buon predicatore. Quando lavorava gli fu dato la scelta delle carni, meglio la frutta, e presto divenne vana ed egocentrico.

Un giorno Masseo ha incontrato Francesco ritorno a Santa Maria di e chiesto tre volte, "perché hai?"

Francesco ha chiesto che cosa stava parlando.

"Perché è il mondo in a voi? Tutti vogliono vedere, ascoltare voi, unire il vostro ordine, perché voi? " Masseo chiesto. "Tu non sei bello, non ben educato e non di nobile nascita. Che cosa il mondo vedere in voi?"

Francesco disse "perché non non c'è nessun peggior esempio di qualcuno meno qualificato o più di un peccatore, di me."

Questa risposta stordito Masseo e ha aumentato il suo digiuno e la preghiera e aumentato la sua umiltà.

Nel tempo è diventato uno dei migliori amici Francesco.

In un'altra occasione quando viaggiano con Francis giunsero a un fork in the road con le opzioni, Firenze, Arezzo e Siena. Masseo chiesto quale modo. Francesco disse lui a girare intorno, che ha fatto, fino a quando cadde. Francesco gli ha chiesto di farlo ancora e ancora.

Francis chiesto poi Masseo dove egli stava affrontando.

"Siena." ha detto Masseo.

"Questo è il modo in cui che Dio ci vuole per andare.", ha detto Francis.


DISCEPOLO:
Elias

Nel 1211, Francis era in viaggio con Sylvester a Cortona. Ci ha reclutato Elias Bononarone, che avrebbe causato dolore Francis in ordine di marcia come Ministro generale.

Era considerato il minimo dei francescani.

E ' stato autocratico, portò l'ordine dalla sua povertà radici, ha voluto lo stato e potere, perseguitati alcuni dei membri originali e auto era in servizio.

Ancora sotto di lui l'ordine è cresciuto. Alla fine si sarebbe fatto in una stretta somiglianza degli altri ordini stabiliti di Agostino e Benedetto, entrambi i quali Francis ricusati.

Elias amato Francis. E dopo la sua morte fu nominato a costruire il suoi memoriali e fatto un ottimo lavoro. Egli venne scomunicato come Francis gli disse che sarebbe stato, ma gli fu permesso di tornare alla Chiesa.

L'ordine aveva bisogno di un amministratore duro e ha riempito di quel ruolo, ma forse un po' troppo arrogante.

Il giorno della sua morte che Francis ha preso una pagnotta di pane benedetto si e fatto il segno della croce sopra di esso. Fratello Elias che pianse è stato l'unico che non mangiano la sua porzione. Diede a Leone quando ha chiesto per esso. Esso è stato conservato e lavorato molti miracoli.

Come vicario generale ha fatto l'abitudine di trattare i fratelli della scienza e coloro che spiccava, meglio di altri. Egli avrebbe posto a capo della tabella. Un giorno Francesco in sfida dopo una benedizione fu detto chiamato due frati umili a sedersi su entrambi i lati di lui.

Elias lo criticò e ha detto la che sua domanda per semplicità rovinerebbe l'ordine.

Francesco disse che sua vanità stava creando il pregiudizio per l'ordine. Ha poi detto lui egli sarebbe essere scomunicato e morire fuori dell'ordine. Egli venne scomunicato, ma questo è stato invertito. Egli ha fatto morire fuori dell'ordine.

Francesco aveva pregato per lui, per quanto riguarda la scomunica dall'ha detto che poteva fare nulla di estinzione non l'ordine. Francesco aveva abbandonato parlando con lui ed Elias era poi venuto a Francesco supplicare la sua preghiera come intercessione.

Un giorno in Spoleto Francesco vide Elias che aveva su un abito fatto di stoffa bene con maniche più ampi e un cappuccio più grande. Doveva fargli guardare mondane e alla moda. Francesco lo rese la tolgo e dare a lui. Francesco metterlo su e poi camminato intorno con un'aria arrogante cortese dicendo: "Dio ti salva buona gente." Egli quindi si tolse e la gettò Elias dicendo: "Ecco come bastardo bambini del nostro ordine sarà pavoneggiarsi.


DISCEPOLO:
John Parenti

John Parenti, un medico della nuova Università di Bologna, era in servizio come un magistrato quando ha sentito un urlo della mandria suina alla sua suini "Maiali entrare nel tuo stabile come giudici andare all'inferno." I maiali si calmò e andarono.

L'evento ha scosso il medico in considerando la sua salvezza. Abbandonò il suo magistrato e ritornò a Firenze. Incontrò Francis e insieme a suo figlio unigenito venduti tutti avevano, distribuito il ricavato ai poveri e aderì all'ordine.

Dopo la morte di Francesco, John è stato eletto dai fratelli un Ministro generale dell'ordine di sostituire Elias. È accusato di Elias per costruire la Basilica di San Francesco e complesso.


DISCEPOLO:
Angelo


Nella parte più selvaggia del Mount Alverno un criminale di nome Lupo hade fatto un nascondiglio per se stesso. Egli era un terrore a tutti coloro che è venuto vicino.

Quando i frati si trasferirono dentro la montagna che era arrabbiato perché era venuto a sentire la montagna era la sua. Andò a vedere i frati e li minacciava se non ha fatto liberare entro la montagna. I frati informato Francis.

Francesco è venuto alle montagne e aspettò che Lupo a comparire. Lupo restituito poco. Francesco gli parlò poche parole dolci di una natura che probabilmente non aveva sentito in molti anni. Lupo si gettò ai piedi di Francesco e ha detto che non avrebbe mai lasciare lui.

Francesco lo accolse nell'ordine dove divenne noto come Angelo. La violenza ha lasciato lui e divenne un fastidio dolce e amorevole.


DISCEPOLO:
Peter Catanio


Morì il 2 marzo 1247, Peter Catania. Non appena fu sepolto la sua tomba ha causato molti miracoli. Il popolo affollato alla sua tomba e lasciato molti doni preziosi. La folla disturbato la pace dei fratelli e dei doni preziosi diedero loro preoccupazione circa il loro voto di povertà.

Francesco è stato informato del problema e andò alla tomba. Egli ha detto, "Peter fratello quando eri vivo sempre obbedito me. Voglio che tu ad obbedire a me. Le persone che stanno venendo alla tua tomba ci stanno causando problemi. La nostra povertà è in pericolo e nostra pace è disturbato. Pertanto, io ti comando di fermare l'esecuzione di miracoli."

Richiesta di Francesco è stato obbedito e non più miracoli sono stati eseguiti da Pietro.

Quando Francesco non poteva tollerare l'atto polemico di Elias è nominato Peter Ministro generale dell'ordine. Servì in quella posizione fino alla morte. Francesco fu costretto a nominare Elias.


DISCEPOLO:
Leo

Q & un Francis G 102

"La più famosa delle conversazioni tra Francesco e Leo è quella sulla gioia perfetta. Si svolge lungo la strada per Perugia, nel pieno dell'inverno. I due predicatori sono molto freddo. Francesco inizia riguardanti la sua parabola di Leo, che è marcia due passi davanti a lui, "frate Leone! Anche se i frati minori diede il più bell'esempio di comportamento di santità e di edificante ovunque, annotare e non attentamente quello che è non perfetta gioia."

I due camminati su per un attimo in silenzio e Francis ha parlato ancora una volta, "frate Leone! Anche se frate minore restaurata la vista ai ciechi, ha fatti il dritto storto, demoni espulsi, fatti hear sordi, gli storpi camminano, i muti parlano – e un miracolo ancora maggiore, sollevato coloro che era già morto per quattro giorni – annotare che tale non è perfetta gioia."

Nuovo silenzio. Poi Francesco disse con una voce più forte, "frate Leone! Anche se un frate minore conosce tutte le lingue e tutte le scienze e le Scritture, affinché profetizzare e rivelano non solo evento futuro, ma anche i segreti delle coscienze e dei cuori, annotare che tale non è perfetta gioia."

Un altro intervallo di client a piedi. Poi ha parlato di Francesco, "frate Leone, little lamb of God! Anche è un raggio di frate minore nella lingua degli angeli, conosceva il corso delle stelle e le proprietà delle erbe; anche se tutti i tesori della terra sono stati rivelati a lui, anche se sapeva che le virtù degli uccelli e i pesci, di tutti gli animali e di uomini, alberi e rocce, delle radici e le acque, scrisse che che non una perfetta gioia."

Ancora una volta si diressero lungo la strada in silenzio. E Francesco ha parlato ancora una volta, "frate Leone! Anche se il frate minore ha saputo a predicare così bene che si convertì tutti gli infedeli alla fede cristiana, annotare che questa non è una gioia perfetta."

Il monologo frammentario di Francesco era andato per un campionato già, senza suo aver convogliato suo pensiero. Infine, Leo, vogliono saperne di più, si voltò e disse: "Padre, ti prego, in nome di Dio, prego di dirmi dove si trova perfetta gioia."

Poi Francesco, che forse era solo aspettando questo intervento ha spiegato lui stesso alla fine: "quando arriviamo a Santa Maria degli Angeli, inzuppato come siamo dalla pioggia e refrigerati dal freddo, sporchi con il fango, tormentato con la fame, se noi bussano alla porta del convento, e il portiere viene a chiedere a noi con rabbia,"chi sei?' e rispondiamo, ' Siamo due dei vostri fratelli, e, risponde, «non è vero. Siete due mascalzoni che andare in giro ingannando il mondo e rubare elemosina dai poveri. Via con te!'; e se egli non si apre la porta per noi e ci fa rimanere di fuori nella neve e pioggia, freddo e fame, fino a mezzanotte; e se noi sopportare così tanti insulti, crudeltà e respinge senza essere disturbati e senza mormorare; e se pensiamo, in umiltà e carità, che questo porter sa veramente noi e che Dio è colui che lo ha reso parlare contro di noi, poi, O frate Leone, annotano che questo è dove si trova la gioia perfetta. E se continuiamo a bussare, e lui esce furioso e ci insegue via come perdigiorno importuno, con insulti e pugni, piangere 'lontano da qui cattivi, andate alla locanda, per non troverete nessun cibo o alloggi qui'; Se noi che sopportare pazientemente e volentieri, in un autentico spirito di carità, poi, O frate Leone, annotare che che è gioia perfetta. E se la fame, il freddo e l'oscurità costringerci a bussare ancora una volta, a chiamare e gemere e mendicare lui, per l'amore di Dio, per aprire la porta per noi, e dice, in una furia ancora maggiore, ' Beh, queste sono certo importuno perdigiorno! Darò loro ciò che essi seserve'; e lui viene dopo di noi con un bastone nodoso, afferra ci dalla carenatura, ci getta a terra, noi rotoli sulla neve e ci colpisce con tutti i nodi sul suo codgel; e se noi sopportare tutto quello che pazientemente e felicemente, pensando delle sofferenze del nostro Salvatore Beato e che noi chould condizionati con esso per amore di Ciao, O frate Leone, scrivere che è gioia perfetta.

Finalmente ascoltare la conclusione, frate Leone. Di sopra di tutte le grazie e i doni dello Spirito Santo che Cristo si concede ai suoi amici, c'è il dono della conquista di sé, durevoli, sofferenze, insulti, obbrobrio e disagi per l'amore di Cristo; Poiché non possiamo vantare di tutti i doni di Dio, poiché non vengono da noi, ma da Dio. Ma possiamo vantarci nella Croce di tribolazione e afflizione, perché che viene da noi".


Leo era il confessore di Francesco e la sua segretaria.

Pochi giorni prima della morte di Francesco, Leo era seduta con lui. Voleva qualcosa da ricordare Francesco con e ha pensato di tunica di Francis.

La prossima Francesco mattina che ha avuto una rivelazione di Leo pensato, chiamato Leo al suo capezzale e gli diede la sua tunica. Francesco disse, "io ti do il mio tunica. Esso vestiti ancora il mio corpo ma è tuo. In pochi giorni che sarà vestire si."

A causa di candore di Leo, Francesco chiamato lo "The Sheen of God", Pecorella Di Dio.


DISCEPOLO:
Leonard

Sulla sua strada da mt Alverno ad Assisi, Francis dovuto la sua cattiva salute e la stanchezza era cavalcando un asino. Leonard fratello che era anche molto stanco stava camminando dietro. Leonard stava pensando a se stesso, "genitori padre Francesco non erano pari al mio ma ancora è a cavallo e I ' m walking."

Francesco venuto a sapere i suoi pensieri e smontato l'asino e ha detto che Leonard era corretto, che Francesco non dovrebbe essere cavallo perché Leonard era di una nascita più nobile che lui, Francis.

Leonard era scioccato, sorpreso e vergogna, cadde ai suoi piedi, ha riconosciuti il suoi andirivieni breve e con le lacrime pregò perdono Francesco.


DISCEPOLO:
Ginepro


Francis direbbe che desiderò che aveva un intero bosco di ginepri.

Una volta ginepro è stata presa per una spia a Viterbo. Egli fu circa a lui impiccato senza protestare quando un altro frate venuto lungo vestito lo stesso di ginepro. Essi avevano sentito predicare e ha preso la sua parola come all'innocenza di ginepri.

Ginepro dice che egli semplicemente folla fuori male pensato con altri pensieri. Racconta il diavolo di essere andato non c'è più spazio nella locanda.

Ginepro darebbe via troppo di sua tunica, così fu immodesto. Così Francesco gli ordinò di fermarsi. Un mendicante gli chiedeva la sua tunica. Ginepro detto egli era vietato dandolo via, ma se il mendicante voleva prenderlo Juniper non si fermava lui. Francesco era furioso. Juniper successivamente portato Francis qualche zuppa perché era sicuro che la sua gola era dolorante da urlare. Francesco è diminuito. Così Juniper ha chiesto a tenere la candela, mentre mangiava e Francesco. Egli non intendeva gettarlo via. Francis rilassata e mangiavano insieme.

Un giorno quando Juniper lavorava in ospedale un fratello malato ha detto che vorrebbe mangiare un piede di maiale. Ginepro prese un coltello e trovato un sentito dei suini, catturato uno, tagliata il piede, cotto e servito lo al fratello malato. Il Shepard segnalato che esso e il suo padrone è andato a vedere Francis. Francesco detto ginepro per andare a chiedere perdono. Ginepro trovato il proprietario e gli disse di quanto è buono il fratello malato sentito dopo aver mangiato il piede. Il proprietario ha ordinato il maiale arrosto e lo portò ai fratelli a mangiare.


DISCEPOLO:
Rufino

Rufino proveniva da una famiglia di Assisana prominente. Era molto timido e ostacolato la sua abilità a predicare. Per ovviare a questo, Francis richiesto che rimuovere la sua tunica alla sua vita, camminare in città e predicare. Rufino fatto come gli era stato detto. Francesco fu informato che la gente della città aveva deriso e ridevano di lui.

Francesco si affrettò a città e rimosso la sua tunica di alla vita e si mise accanto a Rufino e mise la mano intorno a lui. Poi diede un sermone relative alla nudità di Cristo sulla Croce, a cui la folla ascoltato attentamente e fu ispirato. Cristo come era nudo e morendo subito fischi e insulti.

Breve tempo Rufino più tardi aveva un sogno in cui il diavolo gli disse che egli dovrebbe lasciare s. Maria e la fraternità. Il giorno successivo ha lasciato e scomparve per diversi mesi prima Francis lo trovò. Quando ha scoperto quello che era accaduto, ha detto, "Rufino, la prossima volta il diavolo appare in un sogno, come quello, solo dirgli se apre la bocca come quella nuovamente riempirete esso con sterco."

Rufino fu un cugino di Clare e _ _ _.

Rufino, Leo e Angelo ha scritto il primo racconto di Francesco e l'ordine.


DISCEPOLO:
Bernard

Bernard fu il primo a seguire Francis. Francesco aveva un profondo rispetto per lui.

Rifiutando il denaro, Bernard ha detto un benefattore, che è vero, siamo poveri, ma non è una maledizione. Dio ci ha resi poveri con la sua grazia.

Bernard fu inviato a Bologna, da Francesco. Quando cominciò prima a predicare in piazza fu guardato e causa della sua scarsa abitudine. Poi un giorno un avvocato lo ascoltava e gli ha chiesto chi fosse. Bernard ha mostrato la regola. L'avvocato era stupito e impressionato.

Ha offerto Bernard e dei suoi compagni una casa arredata e ha accettato di prendersi cura di lui. Bernard accettato.

La gente poi lui ha accettato e rispettato e lo onorò. Hanno voluto essere vicino a lui per toccare la sua abitudine.

Bernard tornò a Francesco e gli ha chiesto di mandare qualcun altro a Bologna, perché Bernard era preoccupato che perderebbe grazia di Dio se ha continuato a vivere lì con tanto rispetto e onore.

Francis concordato.

DISCEPOLO:
James il semplice

James fu assegnato ai lebbrosi. Ha curato per uno così bene che egli restaurò quasi lui. Ha preso il lebbroso dall'ospedale per una passeggiata a St. Mary. Francesco è stato sconvolto e gli disse di persone di soccorso ai lebbrosi e lui dovrebbe cura per lui in ospedale.

Il lebbroso era sconvolto che Francesco aveva castigato James. Francesco realizzato ciò che aveva fatto, cadde ai piedi del lebbroso e pregò suo perdono per lui causando dolore.

Francesco ha preso il lebbroso di fuori del convento e condiviso il cibo con lui fuori della ciotola stessa. Poi abbracciato il lebbroso e lo mandò casa consolati.


MIRACOLI

Francesco aveva chiesto i benedettini per St Mary è della valle sassosa, vicino a Fabriano. Se rispettati. Egli era in viaggio c'e perso la sua strada. E così ha chiesto un contadino di portarlo lì. Il contadino ha contestato perché aveva un campo all'aratro, ma si fermò e scortato Francis e il suo compagno alla Chiesa. Ha ricevuto la benedizione di Francesco e quando ritornò al suo campo, ha trovato che il lavoro era stato completato.

***

Una città vicina Contanello è stata molestata dai lupi e afflitto da grandine. I lupi attaccarono e mangiarono uomini e bestiame e ogni anno la grandine distrutto le loro coltivazioni e danneggiato i loro vigneti, Francis informato allora questi problemi erano dovute al loro peccati. Egli ha promesso loro se hanno dato credito a Dio, confessavano i loro peccati e pentito si sarebbe essere rivissuti di loro calamità e ricevere la benedizione. Li avvertì che se ritornassero a loro vecchi modi i guai sarebbero tornato due volte così male. La gente ha accettato. I lupi scomparvero e grandine cadde intorno alla loro città e sulla loro vicini di casa e le coltivazioni. Nel tempo si ritornò alla loro vecchi modi e lupi è tornato con una vendetta.

***

Nella città di Toscanella, Francis ha ricevuto l'ospitalità di un cavaliere il cui figlio era zoppo in entrambe le gambe e subito, però, tutto il suo corpo. Il cavaliere ha chiesto a intercedere presso Dio per conto suo figlio Francesco. Nel tempo Francesco messo le mani sul ragazzo e fece il segno della croce su di lui. Il ragazzo si alzò; il suo corpo guarito.

***

A Gaeta, il popolo affollato lui di toccarlo. Egli è salito su una barca per evitare questa lode, che si sentiva che non meritava. La barca galleggiava un po' e divenne stazionaria, mentre Francis predicato. Quando ha finito la barca tornata a riva.

***

Francesco hanno deciso di costruire un convento a Gaeta. Mentre il suo lavoro era in corso un fascio cadde e schiacciato un operaio a morte. Egli è stato trasportato casa quando Francis stava tornando. Raccomandò loro di mettere l'uomo morto verso il basso. Ha fatto il segno della croce su di lui, lo prese per mano, lo chiamo dicendogli di salire. L'uomo morto si alzò e tornò al lavoro.

***

Un servo femmina lasciato un bambino solo e andò a sentire Francis parlare. Ritorno che ha trovato il bambino metà cotti in una pentola di rame. Lei nascose il bambino in un tronco e più tardi ha detto i genitori che cosa è accaduto. Francesco era di cenare con loro e sono determinati a non mostrare il loro dolore. Dopo cena Francis ha chiesto una mela. I genitori, ha detto che non avevano nessuno. Francesco ha insistito che hanno fatto nel baule che conteneva il bambino. I genitori hanno protestato ma Francis finalmente aperto il tronco. Il bambino seduto sulla tenuta di una mela in ogni mano. Il padre ha posto il bambino tra le braccia di Francesco.

***

Francesco non poté partecipare tutti i capitoli provinciali, grazie alla loro numero e la distanza. Arles, Anthony predicava quando una religiosa denominata Monald guardò verso la porta e vide Francis con le braccia estese, benedizione dell'assembly. Francis più tardi ha riconosciuto di essere lì.

***

Vicino a Cortona, Francis incontrato una donna cui marito crudelmente usato lei e lei ha impedito di servire Dio. Lei era il suo modo di pregare per il marito. Francis incaricato che dicesse il marito "è giunto il momento per la misericordia, più tardi sarà la volta della giustizia". La donna ha ricevuto Francis benedizione. Quando lei correlati al marito quello che Francesco aveva detto lei, lo Spirito Santo discese su di lui. Ha immediatamente cambiato e ha detto "Moglie farci servire Dio e lavorare la nostra salvezza." Hanno amato insieme per molti anni e morì nello stesso giorno.

***

In Sarthiano, gli uomini che stavano viaggiando con Francesco cercato di acquistare cibo da popolani senza successo. Francesco disse loro di mettere via la loro mosche (denaro) e tornare a quelle case mendicare per il cibo e offrendo a pregare per loro come pagamento. Gli uomini acquisito tutti che avevano bisogno.

***

Una volta quando si viaggia tra Lombardia e le paludi Treuisan, Francesco e Leo sono stati superati da oscurità. Leo ha chiesto a pregare che hanno consegnato dal pericolo Francis ha risposto "che Dio potrebbe fornire loro la luce che desideravano" Francesco. In quel momento erano circondati da una luce; che ha permesso loro di vedere chiaramente. Un convento era stabilito lì e denominato "Sacro fuoco" per celebrare l'evento.

***

Francesco si trovava con un nome di un rivenditore di carbone poveri Cotolai di Compostella. Dio ha informato Francis che voleva un convento tra la valle di Dio e la valle dell'inferno. I benedettini di proprietà della terra. Francesco negoziato con loro per il diritto di costruire e offerto il suo pagamento standard di un piccolo cesto di pesce ogni anno. L'abate concordato.

Francis poi ha informato il suo ospite che egli dovrebbe costruire il convento. Cotolai ha chiesto come da allora era molto povera.

Francis istruì lui a prendere la sua ascia pick e scavare un buco un po ' di fronte a una stretta entro la primavera e ci trovare un tesoro con cui finanziare la costruzione del convento. Cotolai fatto come Francis chiesto, trovato il tesoro e costruito il convento sapere come St Francis.

***

Grazie alla sua salute, stanchezza del viaggio e il tempo, Francesco era esaurito e dovette fermarsi. Fu soli affamati per qualche fallo selvatico. Come egli era relativo che a Bernardo, un cavaliere cavalcò e gli ha consegnato un pasto preparato di fallo selvatico. "servo di Dio", ha detto il Cavaliere: "partecipare a quello che il Signore ti ha inviato" e poi scomparve. Francis mangiato le disposizioni, è stato rafforzato e si alzò e continuò il suo viaggio a Santa Maria.

***

Nel suo primo tentativo di unire le crociate sua nave era saltata fuori rotta per Dalamatia. Avrebbe dovuto tornare in Italia, ma lui non poteva permettersi la tariffa.

Un estraneo è venuto a bordo e gli diede disposizioni per un passeggero per Francis e il suo compagno. La nave è stata catturata in una tempesta e l'equipaggio ha esaurito le disposizioni nazionali. Tutto ciò che era rimasto era le disposizioni per Francis e il suo compagno.

Tali disposizioni si moltiplicarono miracolosamente, alimentazione tutti a bordo fino a quando hanno raggiunto la riva. I marinai ringraziava Dio per la sua misericordia fornito da Francesco che la guerra ha rifiutata a bordo perché non aveva soldi.

***

Il "capitolo di the stuoie" nel 1217 al St. Mary c'erano tremila frati, ma nessuno aveva portato qualcosa da mangiare. Nessuno nemmeno considerati che essi possono morire di fame. Senza essere chiesto, cibo e bevande scorreva in un flusso costante da città vicine.

***

Il suo modo di Siena per avere una seconda operazione per vedere se la sua vista potrebbe essere ripristinata, il gruppo con Francesco era vicino a Radicofani.

Tre giovani ragazze è apparso che sembrava terzine. Hanno smesso di fronte Francis e all'unisono ha detto "Benvenuti a Lady Poverty". Dopo la scomparsa, le ragazze giovani scomparvero.

***

Il Vangelo di Giovanni si conclude affermando che se tutti i miracoli di Gesù erano stati registrati individualmente, il mondo potrebbe non essere in grado di tenere tutti i libri. Ministero di Francesco era 18 anni, il Ministero di Gesù era due. Come Gesù, Francesco era occupata con fare buon 24/7.
***

In verità, sembra che cosa potrebbe fare Jesus, Francis potrebbe fare. Questo non è difficile da credere. Gesù disse ai suoi discepoli, che sarebbero in grado di manifestare miracoli ancora maggiore rispetto a quelli che egli preformato.

Francesco era un uomo di assoluta fede in Dio. Gesù disse: se avete fede le dimensioni di un seme di senape, sarete in grado di dire alla mossa di montagna e si sposterà.

***

A Spoleto, un uomo violento e profano era in furia nella città. Egli costantemente insultato e maledetto i frati come sono andati circa il loro lavoro. I fratelli riferito questo a Francesco. Francesco chiamato i fratelli insieme per inginocchiarsi e pregare per quest'uomo. Come si alzò in piedi dopo la preghiera l'uomo profano bussò il perdono di porta chiedendo però sue lacrime di rimorso.

***

A Fabriano, alcuni uomini di lavoro non si fermano facendo rumore come egli predica. Egli ha detto loro che il loro lavoro non avrebbe avuto successo. Lo ignorò. Pochi giorni dopo l'edificio a che stavano lavorando è crollato.

***

Uno dei pazienti in uno degli ospedali lebbroso, in cui lavoravano i fratelli, era molto angosciato. Avrebbe colpito i frati e urlare contro di loro. I frati erano stanchi di suo bestemmi contro Gesù e la Vergine Maria.

Francesco è andato a parlare con lui e gli ha detto che la malattia era da Dio per guarire l'anima. L'uomo aveva creduto che Dio aveva abbandonato lui.

Francesco si ritirò a pregare. Quando tornò l'uomo sembrava molto più calmo. Pregava che Francis sarebbe lavare lui perché tuttavia non poteva tollerare l'odore della sua malattia.

Come Francesco lavato lui, sua lebbra guarì. Quando Francis finito l'uomo fu guarita.

Dopo che l'uomo ha trascorso un breve periodo in penitenza rigorosa morì.

Più tardi è apparso a Francesco quando pregava. Ha identificato come il lebbroso. Ha detto Francis stava andando verso il cielo a causa di intercessione di Francis e ha detto Francis che molte altre anime sarebbero state salvate da Francis.

COMUNICAZIONE CON UCCELLI, PESCI E ANIMALI

Francesco ha avuto la capacità di comunicare con creature di Dio tutti. Alla fine, Francis visto Dio in tutto. Creature e stelle, sole, Luna, fuoco e acqua, sono stati tutti i fratelli e le sorelle a lui; Figli di Dio.

***

Sulla via del ritorno a Assisi da una missione frustrante pensò che sarebbe stato più efficacia predica agli uccelli. Poco ha visto un numero significativo di colomba, corvo, gazza, gazze, vicino alla strada. Correva loro. Sentiva in attesa su di lui e disse: "Possa il Signore ti dia pace." Quando essi non ha fatto volare via ha chiesto loro di ascoltarlo.

Fratelli si dovrebbe lodare Dio, il creatore che vi ha dato piume e Ali e qualunque cosa avete bisogno. Egli vi ha dato una casa nel cielo. Non si seminano o mietere e ancora egli feed ti. Protegge e si preoccupa per te. Gli uccelli si rivolse loro teste, allungato il collo e ha aperto loro becchi come se ascolto. Egli passò attraverso di loro, touchinng li con la sua tunica, quindi egli diede loro il permesso di lasciare che hanno fatto.

Da allora in poi ha incoraggiato la loro di lode e di amore di Dio.

***

A Alviano, Francis stava per parlare, ma un gran numero di rondini nidificazione c'era cinguettanti e facendo rumore. Ha detto, "sorella ingoia, hai detto abbastanza. È il mio turno per parlare. Essere tranquilla e ascoltare la parola del Signore." Caddero in silenziosi fino a quando Francis era finito per lo stupore di tutti.

***

Tolse gli insetti e vermi dalla strada. In inverno, avrebbe fornito vino e miele per le API.

***

A St Mary s, una cicala lieta Francis con la sua canzone ogni giorno. Ha detto "sorella cicala venire da me." Sarebbe venuto a lui e atterrare sulla sua mano. Egli disse alla canzone, e lui sarebbe unirsi a lei. Domandò quindi lei per tornare alla sua filiale. Questo continuò fino a quando egli mandò via.

***

Amava allodole, ha detto che erano umili. Cantano le lodi a Dio, quando volano – come buon religioso.

Sono sempre rivolte al cielo, lodando Dio. Sue piume sono sordo terra colori non vivacemente colorate indumenti.

***

In Umbria, nella città di Grubbio, c'era un lupo che ha creato il caos, spaventare la gente, uccidendo il bestiame, causando panico. Gente non vuole viaggiare di fuori delle mura della città.

Francesco predicò c'e sentito tutte le storie e dichiarò che egli avrebbe predicare al lupo. Pensavano che era pazzo di mettere se stesso in pericolo. Fece il segno della Croce e uscì con un compagno. Il lupo è apparso quasi immediatamente. Fece il segno della Croce e ha detto il lupo di venire a lui, così ha potuto parlare con lui su Gesù.

Il lupo è venuto e Raggomitolato ai suoi piedi.

"Fratello lupo che si sta creando il caos ferimento e uccidendo le creature di Dio e ad attaccare gli esseri umani. Tutte le persone ti odiano e vuole ucciderti. Io sono qui per fare la pace. Se si è fermata vostra distruzione essi perdonare tuo passato e non più perseguirli."

I cittadini guardati come il lupo ha agito come ha capito.

"Fratello lupo so che lei ha agito fuori della fame, ma se si arresta vedrò ad esso che hai un sacco di mangiare. Siete d'accordo?"

Francis scosse la zampa del lupo e ha detto il lupo a seguirlo senza paura e farebbero un pack in nome di Dio.

"Miei fratelli e sorelle se avete paura che le ganasce di questo lupo quanto più si dovrebbero temono le fauci dell'inferno. Questo lupo può uccidere solo il corpo. I fuochi dell'inferno si tormentano l'anima.

I cittadini si accordarono per nutrire il lupo e il lupo ha tenuto fuori la sua zampa a Francesco

Il lupo ha vissuto un altro 2 anni e morì di vecchiaia. Andò dove lieta e fu ben nutriti e non molestati. Quando morì, egli è stato perso.

***

Un'allodola costruito un nido vicino al convento Monte Columba. L'uccello madre è venuto ogni giorno a mangiare dalla mano di Francis. Quando i bambini potevano volare la madre li ha portata a Francesco.

Francis notato uno avido uccello beccava gli altri quando hanno cercato di mangiare. Francis predicato a quella avido. Lui ha detto che era avido e vorrei morire di morte infelice e nessun animale vorrei mangiare lui.

Il giorno successivo l'uccello avido è stato trovato morto nel loro ciotola d'acqua. Il corpo fu gettato via, ma nessun animale sarebbe toccarla.

***

Francis libererebbe compensate pesci e animali catturati.

***

Quando Francesco era a digiuno su Alverno prima ricevette le stimmate, fece amicizia con un falco. Egli avrebbe feed il falco di giorno e a mezzanotte il falco sarebbe venuto a sua cella e svegliarlo per mattutino.

***

Francesco è imbattuto in un branco misto di cavalli, mucche e un piccolo agnello, guidati dal loro proprietario. L'agnello non poteva tenere il passo e Francis aveva peccato su di esso. Voleva comprare, ma non aveva nulla ma sua tunica da offrire. Circa nello stesso periodo un mercante è venuto lungo e dopo capire i desideri di Francis, acquistati l'agnello e ha dato a lui.

Francesco ha preso l'agnello per le Clarisse che curato per esso e mandati Francis una tunica intessuta dai suoi capelli ogni anno.

***

A Roma nel 1222 un agnello sé attaccato a Francesco e lo seguì in tutto il mondo. Quando ha lasciato Roma ha fatto un regalo di esso a Jacoba. Lei era felice.

Quando lei sarebbe andare in chiesa sarebbe seguirla e tacere durante il servizio. Sarebbe anche svegliarla ogni mattina e se lei non ha risposto al suo belare agnello spingerebbero lei con la sua testa fino a quando scese dal letto.

***

St. Mary Francis fu dato un agnello da un amico. Egli ha dato ai frati per la cura di dopo diede istruzioni sul comportamento corretto.

Quando i frati sarebbero cantano il loro ufficio l'agnello sarebbe inginocchiarsi come se nella preghiera. Durante il canto anche lei sarebbe belare e salto davanti all'altare. Quando i Santi sacramenti sono stati sollevati lei sarebbe inginocchiarsi in riverenza.

***

Un giorno Francesco incontrato un giovane che aveva catturato due colombe e li stava prendendo al mercato a vendere. Francis convinto il giovane a dargli le colombe. Prese le colombe al convento a Baucciano dove divennero così familiare con i frati che mangiano fuori delle loro mani.

Il giovane aderì all'ordine e ha fatto bene. Morì giovane e in pace.


SAGGEZZA


Un giorno una madre di due fratelli giunse a St. Mary aiuto. Lei non era soldi e niente di proprietà. Le madri dei fratelli erano considerate sua madri pure.

Francis chiesto Peter ciò che avevano da darle. Pietro gli disse: l'unica cosa che avevano era una copia del nuovo testamento per la lettura. Libri erano costose.

Francesco ha detto Peter per darle il libro che la madre di Gesù, preferisce la donna ad avere il libro in contrasto con i fratelli leggendo da esso.

La donna venduto il libro e si nutrisse i proventi per due anni.

***

Francesco aveva anche detto che Peter se non poteva dare elemosine ai poveri che è venuto a loro a prendere gli ornamenti dall'altare e dare loro come elemosina. Francis ritiene che la madre di Gesù sarebbe piuttosto un altare di piano che ignorato il Vangelo di Gesù.

***

Predicare con l'esempio, perché le parole producono poco effetto quando essi non vengono sottoposti a backup con l'esempio. A predicare una cosa e a vivere un altro è ipocrisia.

***

Cari fratelli, la nostra missione è di portare la salvezza e salvare molte anime. Fateci vivere con l'esempio più che dalle nostre parole. Cerchiamo di incoraggiare le persone a pentirsi e a penitenza e seguire i comandamenti. Lo Spirito Santo si parla attraverso di voi. Si incontrano coloro che vi darà il benvenuto con gioia e coloro che resistere le tue parole e insultarvi. Essere risolta a sopportare tutti in umiltà e con pazienza.


Abbracciare Lady povertà. In possesso di nulla se non la sua abitudine. Legarsi a nulla.

Viaggiare in coppia. Osservare il silenzio per le prime tre ore del giorno. Non impegnarsi in chiacchiere. Essere sempre come umile come nel tuo cellulare. I nostri corpi sono le cellule che le nostre anime abitano. I nostri corpi abitano le cellule del nostro eremo.

Perfetta gioia G.102

Nella biografia di Leo aggiungere domande e risposte tra Francesco e Leo, volendo essere criticato G-102

***

Un cadavere è un esempio di perfetta obbedienza. Esso non si lamentano bout dove viene posizionato. Non chiedere di essere spostato. Non cerca un sedile più onorato. Va dove è invia senza dubbio.

***

Un giorno dopo aver lasciato il Bari, Francis e il suo compagno passato una borsa di denaro. Suo compagno pensato che dovrebbe essere dato ai poveri. Francesco disse che era la trappola di diavoli. Se è stato perso non sarebbe giusto da regalare anche ai poveri.

Il compagno non avrebbe lasciato il resto della materia. Così Francesco ritornò in borsa e ha incaricato il compagno a raccoglierlo. Il compagno è diventato apprensivo, ma ha fatto come Francis chiesto.

Quando ha toccato la borsetta e il grande serpente velenoso strisciò fuori e ha preso la borsa in the bush.

Frate Francesco, ha detto, "Denaro è per i servi di Dio un serpente velenoso, se non il diavolo stesso."

 
Fonte: sito web della : www.saintfrancisbiography.com
 

 

SITE MAP:HOMEPAGE,....CHURCH/INFO,....LITURGY(MASS&SACRAMENTS),....HISTORY&CULTURE (EVENTS, saints & HISTORy, PHOTOGRAPHS),....History of St. ROCCO,.... CHURCH BULLETINS, ....FATHER ELIAS' PASTORS' LETTERS,