main page
The Complete History
Litany To Saint Philomena
Novena Prayer
Nine Day Novena To Saint Philomena
other links

Saint Philomena:

The patron of babies, orphans, test takers, youth, and impossible causes. Saint Philomena's shrine in Mugnano has had numerous cures attributed to it since 1805. She is the only person to be recognized as a Saint solely on the basis of miraculous intercession. St. Philomena's feast day is August 11th, she was martyred in the early years of the Church at the age of fourteen.

"Her virginity and generosity in embracing heroic martyrdom has rendered her so agreeable to God that He will never refuse anything that she asks for us."

Saint John Vianny - Cure of Ars


"Have full confidence in this great Saint, she will obtain for you all that you ask." 
Ven. Pauline Jaricot - foundress of the Society for the Propagation of the Faith and the Living Rosary (St. Philomena is the patroness of the Living Rosary and the Society for the Propagation of the Faith.)   

The Little Crown Chaplet - Novena - Litany - History (also in acrobat pdf)


Palm’s Sunday Gifts: The Symbols Of Saint Philomena
Palm: palm is a symbol of victory, became a symbol of the victory of the faithful over the enemies of the soul. And Also commemorates the triumphal entry of Jesus into Jerusalem.

Bread and Wine : Represent the night before Jesus died, HE instructed his followers to remember him by eating bread and drinking wine together. In the celebration of the Eucharist, the glorified Christ becomes present under the appearances of bread and wine . This is the great mystery of our faith

Candles: Candles symbolise enlightenment, encouragement, religious clarity and reassurance. No matter how thick the darkness, candle wipes out the darkness and shows us how love can brighten our life. Candles are also used to give a sense of direction to lost souls.

The Cross: the cross. It represents the sacrificial death of Jesus Christ for the redemption of the world and the redeeming benefits of his Passion and death.

The Crown : crown of thorns was woven of thorn branches and placed on Jesus Christ during the events leading up to the his crucifixion. It was one of the instruments of the Passion, employed by Jesus' captors both to cause him pain and to mock his claim of authority

The Linen- : A spotless towel is a symbol of purity, symbol of the Passion,

Rocks: Rocks are a symbol of the Lord. This meaning is derived from the story of Moses, who smote the rock from which a : spring burst forth to refresh his people. Christ is often referred to as a rock from which flow the pure rivers of the Gospel. St. Peter, too, is referred to as the Rock, the cornerstone of the Church, because of Christ's statement: '. . .that thou art Peter, and upon this Rock I will build My Church.


The Little Crown Chaplet - Novena - Litany - History (also in acrobat pdf)

In the "Photo Gallery" section The Mass and Blessing Of the Statue Saint Philomena

Novena in honor of Saint Philomena V.M.

by Don Francis De Lucia, First Rector of the Sanctuary of St. Philomena, Italy (translated from antique Italian and taken from his book)This should be devoutly recited to prepare for her Feast and to obtain the desired graces.

I

Supplication

Purest Young Virgin, most faithful disciple of the Gospel and very powerful Martyr of Jesus Christ, You, who were full of grace and purity, enriched with faith and power in a faithless and corrupted world, and especially in Rome, where the throne of idolatry, tyranny, and every infernal superstition, and the cradle of all the most deforming vices could be found, this idolatrous city was nothing else but a horrible Babylon of prostitution; and you in the center of the capital of the pagan and corrupted world, managed to keep yourself strong in the faith, and pure for your heavenly Spouse until the last breath of your life was sacrificed for the many atrocious martyrdoms; we pray to you for all of your highest merits to implore for us from the throne of the merciful heavenly Father the gift of perseverance of faith, and purity of mind and body, and to let us die with the grace of Jesus Christ. So be it.

Our Father, Hail Mary, Glory Be and Creed.

II

Supplication

Very powerful Martyr, and most faithful Virgin of Jesus Christ, in order to preserve intact and immaculate the treasure of purity and faith for our God, accepted to be drowned in deep waters with anchor tied around your neck till suffocated, you were freed by heavenly Spouse: we humbly ask your intercession, so that in times of deep suffering, sorrow, and anxiety that continuously surround us, we be strong, and freed from the guilt of our faults, freed from the death of our souls, and avoid being drowned in the waters of temptations. So be it.

Our Father, Hail Mary, Glory Be and Creed.

III

Supplication

Beloved Bride, and resolute Martyr of Jesus Christ, You that in order to remain permanently virgin and strong in the faith, accepted to be exposed to the eyes of many filthy and wicked pagans in the idolatrous Rome, and in order to defend the virginity and doctrine of the Gospel renounced the delights of the flesh, the pleasures and the pomp of the world, the life of your own perfectly pure body, and exposed yourself to the flogging of leather and metal rings, and so under deluge of cruel lashings you were covered in sores and blood, and became very similar to your divine Loved one; implore for us miserable sinners, the necessary strength to live far from the stain of sins, and to die constant in the faith of the Roman Church, like You, no matter the pain, dishonour and even death itself. So be it.

Our Father, Hail Mary, Glory Be and Creed.

IV

Supplication

Zealous warrior for virginity and faith of Jesus Christ, for the unconquerable and cheerful firmness that you showed by exposing your virginal body three times in Rome to hold fast to the Doctrine of Jesus Christ and true to your purity, you accepted to be pierced by sharp and cruel arrows. In this way you gained many palms and decorations, as many as the mortal wounds that you bore for your Heavenly Spouse: grant us fragile observers of the divine law the strength necessary for our eternal wellbeing, so that with holy patience we tolerate all the suffering and grief of this life, and all the infernal arrows and darts fired against our souls by the temptations of the devil.

Amen

Our Father, Hail Mary, Glory be and Creed

Final Prayer

Illustrious and Glorious Martyr and Bride of Christ your Heavenly Beloved was not satisfied with the atrocious martyrization that you had to endure so he did not allow death to extinguish your precious life in order that you could continue your sufferings and bitter fight amidst wounds, blood and pain and so by keeping you alive you were ready for fierce attacks and terrifying provocations to grant you more immortal victories, palms, triumphs and wreaths. In this way He made you a more admirable bride before the angels in the Kingdom of his Glory and more distinguished among crowned and triumphant martyrs. For this Heavenly Council you were put in chain and were dragged in front of the tyrants of Rome to be tempted yet again against purity and faith; your inhuman enemies in desperation to bring your pure and faithful heart under submission, condemned you to be beheaded and so, covered in garlands and graces you were taken glorious and triumphant into the reign of your Spouse.

In this Holy Novena we implore you to gaze on us from the greatness of your heart, console us with a sign that you have accepted our humble homage which we have offered you, and grant us the graces for which we ask, only if they will help us in our eternal life, and any other graces which from Heaven you think we may need to free our souls from eternal death, even though we deserve it for all our grave sins. We hope to be consoled by your celestial charity. We bless with profound devotion the holy trinity who on this earth preceded you with blessings of purity, faith, perseverance and of many others that made your life so holy on earth and glorious in heaven where you were taken victorious and triumphant against atrocious enemies and amongst many trials, helping you with His gifts we thank the Immaculate Virgin Mother of Jesus Christ, Queen and Comfort of Martyrs who with her maternal and powerful assistance allowed you to overcome all your mortal torments.

This we hope with the veneration of your merits and the joyful remembrance of your triumphs

Amen

Our Father, Hail Mary, Glory Be and Creed.

 

 

other links:
The Sanctuary Of Saint Philomena, http://www.philomena.us/
Miracle of the Rosary Mission, http://www.miraclerosarymission.org/philo1.html
The Rosary & The Universal Living Rosary Association of Saint Philomena, http://st.philomena.com/rosary.asp
the Archconfraternity of Saint Philomena, http://philomenafamily.org/philomena/

main page
The Complete History
Litany To Saint Philomena
Novena Prayer
Nine Day Novena To Saint Philomena
other links

Santa Filomena: Biografia, Storia, Immagini, Vita, Preghiera, Novena

Santa Filomena di Roma è una santa la cui vita risulta essere ancora misteriosa. I suoi resti vennero ritrovati il 25 maggio 1802 nelle catacombe di Priscilla a Roma, ma l’assenza della scritta martyr fece decadere la possibilità della morte per martirio, come fin ad allora tramandato.

Santa Filomena di Roma è una santa la cui vita risulta essere ancora misteriosa. I suoi resti vennero ritrovati il 25 maggio 1802 nelle catacombe di Priscilla a Roma, ma l’assenza della scritta martyr fece decadere la possibilità della morte per martirio, come fin ad allora tramandato.

Per questo motivo venne rimossa dal calendario dalla Sacra Congregazione dei Riti nella Riforma Liturgica negli anni Sessanta, nonostante la diffusione del culto e la devozione personale di vari papi e santi. Secondo una narrazione Filomena fu principessa dell’isola di Corfu. Aveva 13 anni quando andò a Roma con i genitori per incontrare l’imperatore Romano Diocleziano.

Lui si invaghì di lei e le offrì il trono di imperatrice di Roma. Filomena però, avendo consacrato la sua verginità a Cristo, rifiutò l’offerta e pertanto venne sottoposta a diversi tormenti, dai quali scampò miracolosamente, per poi venire uccisa con decapitazione. All’interno della tomba fu trovato un vasetto di forma ovale contenente il sangue della santa. Il loculo era chiuso da tre tegole di terracotta, con sopra dipinta la scritta Lumena pax te cum fi. Colui che posizionò e cementò le tegole sbagliò l’ordine di sequenza che, in maniera corretta, sarebbe dovuto essere: Pax tecum Filumena, ovvero «La pace sia con te, Filomena». Le tegole risalgono ad un periodo fra la fine del III e l’inizio del IV secolo dopo Cristo.

Notizie di santa Filomena si possono ricavare dalla rivelazione privata che ebbe, il 3 agosto 1833, la serva di Dio suor Maria Luisa di Gesù (1799-1875), sua fervente devota. La Congregazione della sacra romana ed universale Inquisizione approvò la rivelazione il 21 dicembre del 1833. Don Francesco De Lucia di Mugnano, con l’ausilio del Vescovo di Potenza, monsignor De Cesare, ottenne la salma della martire che fu collocata in una cappella laterale della chiesa Madonna delle Grazie dove, a tutt’oggi, si trova. Celebri devoti della santa furono: Leone XII, Gregorio XVI, Pio IX, Leone XIII, san Pio X, il Curato d’Ars, la serva di Dio Paolina Jaricot, la serva di Dio Maria Cristina di Savoia, il beato Bartolo Longo e padre Pio da Pietrelcina.


Il quadro rappresenta un episodio della vita leggendaria di santa Filomena. La santa è gettata nel Tevere ma viene salvata da due angeli che la sollevano dai flutti e le tolgono dal collo la pesante ancora.

“Dopo questo prodigio, per ordine dell'Imperatore, fu presa un'ancora, mi fu legata al collo e fui gettata nel Tevere; ma gli Angeli spezzarono le corde dell'ancora e mi fecero passare a piedi asciutti. Il popolo vedendo quest'altro miracolo, incominciò a gridare ai carnefici: "E' libera, è libera!" Ma quelli, per paura di una rivolta popolare, mi decapitarono”.

Il precedente brano è tratto dalla vita di santa Filomena, scritta da suor Maria Luisa di Gesù (al secolo Carmela Ascione), suora domenicana, che poi fondò l’ordine delle oblate dell’Addolorata e di santa Filomena. La pia suora affermò che la vita di Filomena le fu narrata per “rivelazione” dalla santa stessa. Questo racconto sostiene che Filomena era figlia di un re della Grecia cui era nata la figlia in seguito alla conversione al cristianesimo. Era nata il 10 gennaio e verso i 13 anni consacrò con voto la sua castità verginale. In quel periodo l’imperatore Diocleziano dichiarò guerra a suo padre ingiustamente, il quale si portò a Roma con la sua famiglia per trattare una pace. L’imperatore si innamorò della fanciulla. Al suo rifiuto la sottopose ad una serie di tormenti: flagellazione con guarigione angelica, annegamento con rottura dell’ancora, saettamento con deviazione delle frecce e infine decapitazione finale alle tre del pomeriggio. Due ancore, tre frecce, una palma e un fiore sono simboli, raffigurati sulle tegole del cimitero di Priscilla, che furono interpretati come simboli del martirio.

Come era cominciata la storia documentabile? Il corpo di S. Filomena fu ritrovato il 25 maggio 1802 nelle Catacombe di Priscilla in Roma sulla via Salaria. Monsignor Ponzetti testimoniò trattarsi di un corpo appartenente ad una fanciulla sui tredici o quattordici anni. All'interno della tomba fu trovato un vasetto di forma ovale contenente un liquido ritenuto sangue della Santa.

Il loculo era chiuso da tre regole di terracotta, larghe ciascuna cm.50 e lunghe complessivamente m.1,74. Sulle tegole era dipinta in minio una scritta: LUMENA PAX TE CUM FI la quale fu ricomposta e interpretata PAX TE CUM FI LUMENA.

Don Francesco De Lucia, di Mugnano (diocesi di Nola), sacerdote dotto e pio, si interessò per far portare al suo paese il corpo Santo scoperto di recente. Mugnano del Cardinale accolse la sera del 10 agosto le reliquie solennemente, con gran concorso di popolo e calore di devozione. Vennero collocate in una cappella laterale della Chiesa della Madonna delle Grazie, ove tuttora si trovano. Quando vennero traslate le reliquie, una statua trasudò per tre giorni consecutivi e avvennero anche altri prodigi, come narra lo stesso mons. De Lucia nella sua "Relazione istorica della traslazione del sacro corpo di s. Filomena da Roma a Mugnano del Cardinale".

Il papa Leone XII, attirato dai prodigi, concesse al Santuario di Mugnano la lapide originaria che Pio VII aveva fatto trasferire nel lapidario Vaticano. In questo contesto comparve, nel 1833, la "Rivelazione" di suor Maria Luisa di Gesù. Il culto si propagò enormemente sia in Italia che in Francia. Paolina Jaricot, fondatrice dell’Opera della Propagazione della Fede e del Rosario vivente e il santo Curato d’Ars ricevettero la guarigione completa dei loro mali per intercessione della santa. Mugnano fu preservata dal colera del 1836 e papa Gregorio XVI concesse la celebrazione della Messa per l’11 agosto; papa Pio IX in esilio a Gaeta si recò a venerarla a Mugnano il 7 novembre 1849; predicatori e missionari ne diffusero il culto in Europa, Stati Uniti, Canada, Cina; numerose Congregazioni, arciconfraternite, movimenti cattolici sorsero intestati al suo nome; poesie e inni sacri furono composti per diffonderne ulteriormente il culto.


PREGHIERE A SANTA FILOMENA (http://www.preghiereagesuemaria.it/images/santa%20filomena.jpgPreghiera per ogni giorno)

(per chiedere qualsiasi grazia)

Vergine fedele e illustre Martire, Santa Filomena, mi rallegro della vostra gloria ed esulto di allegrezza nel vedere quanto voi glorificate Dio, principalmente coi miracoli

a pro dei poverelli e delle anime semplici.

Prego la divina Maestà che si degnasse far conoscere sempre più il vostro nome, manifestare la vostra potenza e moltiplicare i vostri servitori.

O buona e cara Santa Filomena, eccomi ai vostri piedi; pieno di miserie, ma pieno ancora di fiducia, io mi rivolgo alla vostra carità: beneditemi, assistetemi, in ogni bisogno, e non mi abbandonate mai, mai.

Deh! Grande e amabile Santa, proteggetemi contro i nemici della salvezza e pregate sempre per me il Signore Gesù affinché mi conceda la grazia di servirlo in questo mondo e poi possederlo nell'eternità. Amen.

Pater, Ave e Gloria.

PREGHIERA A SANTA FILOMENA

1. Gloriosa Santa Filomena che, nonostante le promesse e le minacce per spingervi ad abbandonare la religione cristiana, vi mantene­ste fedele al Signore, ottenete a noi tutti la gra­zia di piangere i nostri peccati e di resistere d'ora in avanti a tutte le attrattive del male.

- Gloria al Padre... - Santa Filomena, prega per noi.

2. O gloriosa Santa Filomena, che per testimo­niare pubblicamente la vostra fede in Gesù Cristo, sebbene giovanetta, sopportaste con eroica fermezza il carcere e crudeli torture, otteneteci la grazia del perfetto amore di Dio, così che, se non possiamo imitarvi nel vostro martirio, sappiamo almeno soffrire con pazien­za, conformemente alla volontà di Dio, le avversità della vita.

- Gloria al Padre... - Santa Filomena, prega per noi.

3. O gloriosa Santa Filomena, che con l'ina­spettato ritrovamento del vostro corpo, rimasto per quindici secoli nascosto e sconosciuto nelle catacombe di Roma, con i grandi miracoli operati per mezzo vostro, siete stata eletta da Dio a mantenere sempre viva in mezzo a noi la fede, oggi così combattuta da tanti, otteneteci la grazia di non farci mai sviare dagli atei e dai miscredenti di oggi, e di conservarci fedeli all'unica vera Chiesa di Gesù Cristo, fuori della quale non vi è salvezza, affinchè anche noi perseveriamo fino alla morte in quella fede che voi testimoniaste con il vostro sangue.

- Gloria al Padre... - Santa Filomena, prega per noi.

Preghiera composta dalla Serva di Dio Paolina Filomena Jaricot

O Filomena!

figlia prediletta della Regina del cielo, vostra Madre si compiace della vostra bellezza;

si gloria della grazia della vostra virtù e si rallegra delle palme e delle corone, che a gara vi offrono tutti i popoli.

O Filomena!

le nazioni vi acclamano per i vostri continui benefici, ed il vostro nome ha fatto rivivere nelle anime la più dolce speranza.

Amabilissima Santa, dimostrate il vostro potere e venite in nostro aiuto.

Fate specialmente, o Vergine generosa, e Martire intrepida,

che meditando i misteri della Fede, nostra augusta Madre,

come Voi rimaniamo fedeli a Gesù Cristo fino alla morte. Amen.

Preghiera al Santo Curato d'Ars

O Santo Curato d'Ars, Giovanni Maria, la tua vita fu tutto un ardente sospiro d'amore per la piccola Santa che era rapita dal silenzio delle catacombe in una gloria di prodigi, la Vergine e Martire Santa Filomena.

Ella serbò la tua vita alla Francia ed alla Chiesa nel nome di lei, e, quasi nascosto sotto il velo della sua poten­za, tu operasti innumerevoli portenti.

O S. Giovanni Maria, conforta i nostri do­lori, tu che avesti come Filomena, un cuore pieno di misericordia, insegnaci l'umiltà e lo zelo, e fa' che anche noi percorriamo le vie della santità in terra per vedere un giorno la gloria tua e quel­la di Filomena in cielo. Amen.

http://www.santiebeati.it/dettaglio/65825
http://www.santos-catolicos.com/santos/santa-filomena.php
http://www.chiesa-cattolica.net/santi/santa-filomena.php