English
To see the Scramentals in our church click, Donors Catalouge
Italiano

Sacramentals

 

What is a sacramental?

The catechism teaches us that sacramentals are “holy things or actions of which the church makes use to obtain for us from God, through her intercession, spiritual and temporal favors.”

A sacramental is anything set apart or blessed by the church to excite good thoughts and to help devotion. It is through the prayers of the church offered for those who make use of these sacramentals, as well as through the devotion they inspire, that they convey and obtain God’s grace and blessings.

Sacramentals are not unlike the sacraments in that they are channels of grace and can obtain for us these benefits:

1) Actual graces
2) Forgiveness of venial sins
3) Remission of temporal punishment
4) Health of body and material blessings
5) Protection from evil spirits

One difference between sacraments and sacramentals is that the latter do not produce sanctifying grace, a power that belongs to sacraments alone. Another difference is that sacraments were instituted directly by Christ while sacramentals were instituted by Christ through His church.

Sacramentals should never take the place of sacraments. The sacraments are necessary for salvation; sacramentals are not necessary. Nevertheless, the prayers, pious objects, sacred signs, and ceremonies of Mother Church are means to salvation.

Since they are blessed objects, sacramentals should always be treated with reverence and devotion. It is a custom of Catholics to kiss a rosary or scapular that they have accidentally dropped on the ground. The sign of the cross or a genuflection should be made deliberately and prayerfully.

How do they work?

“Sacramentals obtain favors from God through the prayers of the Church offered for those who make use of them, and through the devotion they inspire.”

Sacramentals should not be thought of as contracts, investments, or good luck charms. To wear the scapular does not give us free reign to commit mortal sin and still be assured of heaven.

The scapular is a symbol of Marian devotion and a silent prayer to Our Blessed Mother in heaven for salvation that she most certainly will not ignore. Using holy water is not an infallible wiping away of our venial sins unless we have contrition for our sins when we use it.

The power of sacramentals, then, depends greatly on the devotion of both the priest who gives the blessing and the person who is receiving the sacramental. They depend on the prayers of the church, the prayers of the blessings that are imposed on them, and the merits of Jesus Christ, the Blessed Mother, and the Saints. Of themselves they do not save souls, but they are the means for securing heavenly help for those who use them properly.

Regarding blessed objects of devotion, it is good to remember that it is the blessing the priest gives an object that makes it a sacramental. The blessing gives God ownership over the object and dedicates it to Him, and He then works through it. This is why it is very important to have sacramentals blessed; without the blessing they do not hold any of the graces of benefits promised by the Church.

To believe otherwise is to degrade the sacramental to the level of a good luck charm. It is superstition to hold that the grace and spiritual benefit one may receive comes from the sacramental itself; all grace comes from God. A sacramental is merely a channel through which He has chosen to work.

Types of Sacramentals

We are surrounded by sacramentals. The Church has placed them in every aspect of our day-to-day life. They may more or less be divided into categories, though some sacramentals may fall under more than one. For instance, a rosary is both a prayer and a blessed object of devotion.

1) Blessings of priests and bishops -- All blessings are considered sacramentals. The blessings of priests and bishops, such as the consecration of churches, the absolution contained in the Confiteor at Mass, the Asperges, and the blessings bestowed on palms, candles, or ashes are all sacramental actions.

Lay Catholics are free to bless objects, and we do so often in blessing our children, blessing meals, blessing Advent wreaths or Mary Gardens, etc. However our blessings act as ‘mere’ plea to God.

Priests alone have been given the power to bless with a guarantee, as it were, and it is they and they alone who can take a new crucifix or rosary and turn them into sacramentals with the power and prayers of the entire church behind them.

2) Exorcisms -- One of the most remarkable effects of sacramentals is their ability to drive away evil sprits. Exorcisms constitute the second category of sacramentals. They can be found in prayers or even placed upon other sacramentals such as the St. Benedict medal.

3) Blessed objects of devotion -- The Church blesses an untold variety of objects which the faithful use to inspire devotion. It would be impossible to list them all, but some of the main ones are holy water,candles, ashes, palms, crucifixes, medals, rosaries, scapulars, and images of Our Lord, the Blessed Virgin, and the saints. Some of these blessed objects, namely candles, ashes, and palms, are given to us directly through the liturgy. Others, such as the scapular, rosary and Miraculous Medal have been instituted or directly propagated by Our Blessed Mother. Sacramentals such as these play a pivotal role in the devotion and spiritual life of any Catholic and should be treated with the respect and dignity they deserve.

4) Rubrics and prayers -- It is easy to forget that rubrics and prayers are all sacramentals, such as the bowing of the head at the holy name of Jesus or the sign of the cross. Many of these actions are used so often that they are performed flippantly and without thought. How easy it is to forget that a sincere recitation of the Confiteor before communion and the absolution of the priest afterwards can remit venial sin and be used as a way of purifying one’s soul before receiving Holy Communion. How often in a day do we make the sign of the cross, forgetting that it is a testimony of faith in the Trinity to Whom we belong and in the act of Redemption. All these things should be done deliberately and devoutly, since they were deliberately instituted by the church to aid us in attaining a deep love of God.

Disposing of Sacramentals

When a material sacramental becomes so worn that it can no longer be used as a sacramental, one should not casually toss it into the trash. To prevent desecration, the sacramental should be returned to the earthly elements.

Holy water, for example, should be poured into a hole dug in the earth, in a spot no one would walk over. Combustible sacramentals, such as scapulars and holy books, should be burned and then buried.Larger sacramentals that do not burn should be altered so that their form no longer appears to be a sacramental (for example, a statue should be broken up into small pieces) and then buried.

Objects made of metals can be melted down and used for another purpose.Items lose their blessing or consecration if they are desecrated, if they are substantially broken such that they can no longer be used for their sacred purpose, or if they are publicly sold. If an item is sold by one individual to another for only the price of the material itself, that is, if no profit is made, the blessing remains. For example, if you were to give someone a blessed rosary or sell it to him at cost, he would not have to have it re-blessed. If you were to sell a blessed rosary to someone for profit, he would need to take it to a priest to be blessed.

 

 
 
source:http://www.sistersofcarmel.com/sacramentals.php
English
Italiano

SITE MAP:HOMEPAGE,....CHURCH/INFO,....LITURGY(MASS&SACRAMENTS),....HISTORY&CULTURE (EVENTS, saints & HISTORy, PHOTOGRAPHS),....History of St. ROCCO,.... CHURCH BULLETINS, ....FATHER ELIAS' PASTORS' LETTERS,

Sacramentale

 

Il Catechismo ci insegna che i sacramentali sono "le cose sante o le azioni di cui la Chiesa fa utilizzano per ottenere per noi da Dio, attraverso la sua intercessione, spirituale e temporale favori." Un sacramentale è che tutto impostato a parte o beato dalla Chiesa per eccitare i buoni pensieri e per aiutare la devozione. È attraverso le preghiere della Chiesa offerto per coloro che fanno uso di questi sacramentali, così come attraverso la devozione ispirare, di trasmettere e ottenere la grazia di Dio e benedizioni.

Sacramentali non sono diversamente i sacramenti, in quanto sono canali di grazia e possono ottenere per noi questi vantaggi:

1) Effettivo graces
2) Perdono dei peccati veniali
3) La remissione della pena temporale
4) La salute del corpo e materiale benedizioni
5) Protezione dagli spiriti malvagi

Una differenza tra i sacramenti e i sacramentali è che quest'ultimo non produce grazia santificante, un potere che appartiene ai sacramenti da solo. Un'altra differenza è che i sacramenti furono istituiti direttamente da Cristo mentre sacramentali sono stati istituiti da Cristo attraverso la sua Chiesa. Sacramentali mai dovrebbero prendere il posto dei sacramenti. I sacramenti sono necessari per la salvezza; non sono necessari i sacramentali. Tuttavia, le preghiere, PII oggetti, segni sacri e cerimonie della Chiesa madre sono mezzi di salvezza.

Dal momento che sono oggetti Beati, sempre sacramentali dovrebbero essere trattati con rispetto e devozione. Essa è una consuetudine dei cattolici a baciare un Rosario o Scapolare che essi hanno accidentalmente cadere a terra. Il segno della croce o una genuflessione dovrebbe essere fatto deliberatamente e preghiera.

Come essi funzionano?

"Sacramentali ottenere favori da Dio attraverso le preghiere della Chiesa offerti per coloro che fanno uso di loro, e attraverso la devozione si ispirano."

Sacramentali non devono essere pensati come portafortuna, investimenti o contratti. Indossare lo Scapolare non ci danno libero sfogo a commettere il peccato mortale e ancora essere certi del cielo. Lo Scapolare è un simbolo di devozione Mariana e una preghiera silenziosa a nostra beata madre in cielo per la salvezza che lei quasi certamente non verrà ignorata. Utilizzo di acqua Santa è non un infallibile asciugandosi via dei nostri peccati veniali se non abbiamo contrizione per i nostri peccati, quando lo si utilizza. Il potere dei sacramentali, quindi, dipende notevolmente la devozione di entrambi il prete che dà la benedizione e la persona che sta ricevendo il sacramentale. Essi dipendono le preghiere della Chiesa, le preghiere delle benedizioni che vengono imposte su di loro e i meriti di Gesù Cristo, la Santissima Vergine e i Santi. Di per sé non salvare anime, ma sono i mezzi per la protezione celeste aiuto per chi li usa correttamente.

Per quanto riguarda gli oggetti Beati di devozione, è bene ricordare che è la benedizione il sacerdote dà un oggetto che lo rende un sacramentale. La benedizione dà proprietà Dio sopra l'oggetto e si dedica a lui, e lui poi funziona attraverso di essa. Questo è il motivo per cui è molto importante avere sacramentali benedetti; senza la benedizione che non detengono alcuna delle grazie di benefici promessi dalla Chiesa. Credere in caso contrario è a degradare sacramentale al livello di un fascino di buona fortuna. Esso è superstizione per contenere che la grazia e il beneficio spirituale si può ricevere proviene dalla sacramentalità stessa; ogni grazia viene da Dio. Un sacramentale è semplicemente un canale attraverso il quale egli ha scelto di lavorare.

Tipi di sacramentali

Siamo circondati da sacramentali. La Chiesa ha posto in ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Può essere suddivisa più o meno in categorie, anche se alcuni sacramentali possono cadere sotto più di uno. Per esempio, un Rosario è una preghiera e un Beato oggetto di devozione.

1) Benedizioni di sacerdoti e vescovi - tutte le benedizioni sono considerati sacramentali. La benedizione di sacerdoti e vescovi, come ad esempio la consacrazione di chiese, l'assoluzione contenute in Confiteor durante la messa, l'Asperges e le benedizioni donate su palme, candele, o ceneri sono tutte le azioni sacramentali.

I laici sono liberi di benedire gli oggetti, e lo facciamo così spesso in benedizione i nostri bambini, pasti benedizione, ghirlande di avvento benedizione o Mary giardini, ecc. Tuttavia la nostra benedizione agiscono come 'semplice' appello a Dio. Da soli sacerdoti hanno avuti il potere di benedire con una garanzia, come se fosse, ed è loro e loro da solo che può prendere un nuovo crocifisso o Rosario e li trasformano in sacramentali con la potenza e le preghiere di tutta la Chiesa dietro di loro.

2) Esorcismi - Uno dei più notevoli effetti dei sacramentali è la loro capacità di guidare via purépecha male. Esorcismi costituiscono la seconda categoria di sacramentali. Possono essere trovati nelle preghiere o addirittura disposto su altri sacramentali, come la medaglia di San Benedetto.

3) Beati oggetti di devozione - la Chiesa benedice un'indicibile varietà di oggetti che i fedeli si usano per ispirare la devozione. Sarebbe impossibile elencarli tutti, ma alcune di quelle principali sono l'acqua Santa, candele, ceneri, palme, crocifissi, medaglie, rosari, Scapolari e immagini di nostro Signore, la Beata Vergine e i Santi. Alcuni di questi oggetti Beati, candele, ceneri e palme, sono date a noi direttamente attraverso la liturgia. Altri, come lo Scapolare, Rosario e medaglia miracolosa sono stati istituiti o propagati direttamente dalla nostra beata madre. Sacramentali come questi giocano un ruolo fondamentale nella vita spirituale di ogni cattolico e devozione e devono essere trattati con rispetto e dignità che meritano.

4) Rubriche e preghiere - esso è facile dimenticare che le rubriche e le preghiere sono tutti i sacramentali, come ad esempio l'inchino del capo presso il santo nome di Gesù o il segno della Croce. Molte di queste azioni sono utilizzati così spesso che vengano eseguiti flippantly e senza pensiero. Come è facile dimenticare che una sincera recita del Confiteor prima della comunione e l'assoluzione del sacerdote in seguito può rimettere il peccato veniale ed essere usati come un modo di purificare l'anima prima di ricevere la Santa Comunione. Quante volte in un giorno ci fanno il segno della Croce, dimenticando che esso è una testimonianza di fede nella Trinità a cui apparteniamo e nell'atto di redenzione. Tutte queste cose dovrebbero essere fatto deliberatamente e devotamente, dal momento che essi sono stati deliberatamente istituite dalla Chiesa per aiutarci a raggiungere un profondo amore di Dio.

Lo smaltimento dei sacramentali

Quando un materiale sacramentale diventa così indossato non può più essere utilizzato come un sacramentale, uno dovrebbe non casualmente gettarlo nel cestino. Per impedire la profanazione, deve essere restituito il sacramentale agli elementi terreni. Acqua Santa, ad esempio, deve essere versato in un buco scavato nella terra, in un posto che nessuno avrebbe camminato sopra. Combustibili sacramentali, quali Scapolari e libri sacri, dovrebbero essere bruciati e poi sepolto. Sacramentali più grandi che non bruciano dovrebbero essere modificati in modo che loro forma non più sembra essere un sacramentale (ad esempio, una statua dovrebbe essere suddiviso in piccoli pezzi) e poi sepolto. Oggetti fatti di metalli possono essere fuso e utilizzati per un altro scopo.

Elementi perdono la loro benedizione o consacrazione se sono profanate, se essi sono sostanzialmente rotti tale che non possono essere non più utilizzati per il loro scopo sacro, o se essi sono venduti al pubblico. Se un elemento è venduto da un individuo a altro per solo il prezzo del materiale stesso, che è, se non è fatto alcun scopo di lucro, la benedizione rimane. Ad esempio, se si dovesse dare a qualcuno un Rosario benedetto o vendere a lui al costo, non si avrebbe per averlo re-blessed. Se si dovesse vendere un Rosario benedetto a qualcuno per il profitto, egli sarebbe necessario portarla al sacerdote per essere Benedetto.

 

 
 
source:http://www.sistersofcarmel.com/sacramentals.php
HOMEPAGE CHURCH/INFO, LITURGY(MASS & SACRAMENTS) .HISTORY& CULTURE (EVENTS, saints, .THE VATICAN .History of St. ROCCO, CHURCH BULLETINS, .FATHER ELIAS' PASTORS' LETTERS, PHOTO GALLERY, VERDUN ALTAR